martedì , 11 dicembre 2018
Home » BMW NEWS » Il capo di BMW R&D Klaus Fröhlich sulle nuove BMW

Il capo di BMW R&D Klaus Fröhlich sulle nuove BMW

bmw r&d

Ora che Klaus Fröhlich è responsabile del Consiglio di Amministrazione di BMW AG per Ricerca e Sviluppo dovremmo aspettarci tante buone cose da BMW

Il capo di BMW R&D Klaus Fröhlich, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, che da poco è salito come responsabile del tutto, ha ben chiaro dove indirizzare BMW.
Fröhlich è un uomo che, fino allo scorso anno, è stato responsabile dello sviluppo di ogni BMW fino alla BMW Serie 5. Ma ora è il responsabile di tutta la gamma. Motor Trend recentemente ha intervistato il capo di BMW R&D Fröhlich, per discutere la direzione futura dell’azienda e che cosa c’è in serbo per i veicoli in arrivo.

Una cosa che ha sottolineato nella fase iniziale era modularità. L’idea che molte BMW possano condividere lo stesso telaio e l’architettura ma avere un comportamento dinamico molto differente.
il campo di BMW R&D  usa il confronto diretto tra la BMW M235i e la BMW Serie 3 Gran Turismo come metro di paragone.
“Entrambe sono basate sulla medesima piattaforma, ma vendono da due modi di intendere l’automobile agli antipodi. Siamo bravi in questo.  La ‘modularità’ suona come una fredda parola di ingegneria, ma dobbiamo renderla emozionante”, ha detto Fröhlich.

Questa è una buona notizia, naturalmente, come la BMW si stia indirizzando per progettare l’utilizzo di solo due nuove piattaforme modulari come la CLAR (CLuster ARchitecture) da utilizzare per quasi tutta la lineup BMW in futuro.
Uno sarà per i veicoli basati trazione anteriore e motori trasversali (UKL1, NdR), mentre l’altro per i veicoli con trazione posteriore e motori longitudinali.

“La trazione anteriore è relegata dalla BMW X1 fino alla Mini”, afferma Fröhlich capo di BMW R&D, che continua “Quelle macchine hanno bisogno di diverse posizioni degli assi, del vano motore, dei punti di ancoraggio. Poi abbiamo il cluster RWD dalla BMW Serie 7 fino alla BMW Serie 1. Il propulsore è sempre nella stessa posizione: la posizione del volano. Ma è possibile modificare la larghezza, l’interasse, il tipo di assi posteriori. Gli interni: lussuosi per la Serie 7 ed uno versatile e spazioso per la BMW Serie 3 Touring “.

Il capo di BMW R&D tocca anche argomenti come la nuova BMW Serie 7 che è il primo di molti modelli BMW ad usare la sua nuova architettura.
“Si vedranno nel futuro BMW Serie 5, BMW Serie 3, etc con un corpo vettura molto specifico.
La BMW Serie 7 utilizza fibra di carbonio, magnesio, alluminio pressofuso e acciaio caldo-formato. Alcune componenti per assali sono comuni tra le serie, ma il corpo cambierà i materiali.”

Questo è molto importante, e una buona notizia, così, come la BMW Serie 5 attuale è costruita sulla piattaforma della BMW Serie 7 F01 ed è abbastanza grande e pesante a causa di essa.
Così la prossima serie 5 impiegherà molti materiali in grado di farle risparmiare peso grazie a nuovi materiali e tecniche già utilizzate sulla nuova BMW Serie 7 G11.

Fröhlich continua a dimostrare che lui è l’uomo giusto per questo lavoro, almeno nella mente degli appassionati, mentre parla di come la prossima BMW Serie 1 può essere solamente basata sulla trazione posteriore.
“Con la trazione posteriore potremmo perdere i vantaggi di spazio per i bagagli,” dice, ma continua a dire: “Ma se un tipo di cliente vuole spazio, si può rivolgere alla BMW Serie 2 Active Tourer.
La BMW Serie 1 è il fulcro delle vendite emotive di BMW, quindi deve essere una vera BMW. Noi non decideremo in merito alla trazione fino alla fine di quest’anno.”
Per noi suona come dire che la prossima Serie 1 sarà a trazione posteriore e sta cercando di fare pressione al resto del consiglio di amministrazione.

Alla domanda sul crescente partnership con Toyota per fare una nuova vettura sportiva , Klaus ha dichiarato: “Io so quello che voglio: una forte e sportiva nuova BMW Z4, voglio fare in modo che ciò avvenga. E so gli elementi che devo utilizzare.”
Così Fröhlich parla come un ragazzo che sa che direzione vuole prendere la BMW, con tutte le sue vetture, e sa come farlo. L’intera gamma BMW sembra essere in buone mani.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW 340i vs Kia Stinger vs Genesis G70 – VIDEO

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Quando Hyundai introdusse il brand Genesis, ...

BMW Serie 3 e BMW Serie 4 saranno più diverse in futuro

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn L’attuale generazione della BMW Serie 4 ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *