mercoledì , 19 settembre 2018
Home » BMW NEWS » BMW Serie 7 G11: benvenuti nel nuovo lusso

BMW Serie 7 G11: benvenuti nel nuovo lusso

bmw serie 7 g11

La nuovissima BMW Serie 7 G11: ammiraglia secondo BMW

La nuova BMW Serie 7 G11 debutta ufficialmente stamani in una veste completamente rinnovata. Ma per il gentlemen driver o l’uomo d’affari, questa non è una novità. Già nei mesi precedenti ad alcuni selezionatissimi clienti la vettura era stata già svelata ed ora la BMW Serie 7 G11 è a disposizione di tutti i bimmers del globo. Una rivoluzione sotto pelle ed una evoluzione delle linee esterne. Già perchè se la linea esterna è rassicuratamene orientale (per andare incontro ad un mercato che assorbe circa il 60% delle BMW Serie 7 di cui il 90% vendute in allestimento Individual, NdR) sotto pelle abbiamo di quanto più innovativo sia possibile.

L’utilizzo di materiale della plastica rinforzata con fibre di carbonio (CFRP) nell’architettura della scocca, nuovi motori modulari, il sistema ibrido plug-in della nuova BMW 740e, il sistema di assetto attivo Executive Drive Pro, il tasto di selezione della modalità di guida con modalità ADAPTIVE e la tecnologia LASER per i fari anteriori, realizzano per questa BMW Serie 7 G11 un aumento del dinamismo, dell’efficienza, del comfort e della sicurezza durante la guida.
Nella zona posteriore, il massimo benessere è garantito dall‘equipaggiamento Executive Lounge con funzione di massaggio e programma Vitality, dal tetto panoramico in vetro Sky Lounge, dal Welcome Light Carpet, dal tocco di luce d’ambiente e dalla sede per lo smartphone con stazione di carica induttiva.
Highlight innovativi nel campo dei comandi e dell’assistenza del guidatore li offrono l’ampliamento del sistema iDrive con il touch Display e il comando a gesti BMW, inoltre Touch Command, il nuovo BMW Head-Up-Display, l’avvertimento di traffico trasversale, l’assistente di sterzo e di guida in corsia, la protezione attiva contro le collisioni laterali, Surround View con visualizzazione in 3D e il sistema di parcheggio telecomandato
Ma sono cose che abbiamo già avuto modo di apprezzare nella lunga trafila di presentazione delle novità tecniche della nuova BMW Serie 7 G11.

La Storia

La nave ammiraglia di BMW riflette l’impegno dell’azienda per aprire la strada allo sviluppo di innovativi contenuti tecnologici pur confermando nella dinamica e nel confort di guida, ciò che era di buono nella precedente BMW Serie 7. La BMW Serie 7 introdotta sul mercato statunitense nel 1978, sarà la 6a generazione di BMW Serie 7 a calcare le stelle e strisce.
Molte caratteristiche e le tecnologie sviluppate da BMW, introdotti nelle precedenti generazioni della Serie 7 sono state precursore dei tempi. Innovatici quali il Sistema antibloccaggio (ABS), prima apparizione nel modello 1978 che era anche prima vettura di serie al mondo a caratterizzarsi di un computer di gestione elettronica del motore (elettronica digitale del motore – DME).
Rafforzando la leadership del segmento con un computer di bordo (OBC) ed un Cruise Control elettronico – must have – per i lussuosi viaggi a lunga distanza.
La seconda generazione, portò al debutto tecnologie innovative come il controllo automatico della stabilità, gestione adattativa del cambio, vetri anti-rumore con controllo simultaneo sulla salita e discesa automatica per tutte e quattro le porte ed il tetto apribile, oltre al primo utilizzo del mondo di una elettronica di bordo integrata con capacità diagnostiche avanzate e Fari allo Xenon (750iL).
Tecnologie come il Controllo dinamico di stabilità, Head Protection System e il Sistema di Navigazione di bordo con mappa in movimento, tecnologia CAN Bus per l’elettronica del corpo (5 centrali integrate) e il rivoluzionario sistemai anti impatti laterali Interlocking.

Nella sua quarta generazione, BMW introdusse lo Active Roll Stability (ARS) su una berlina, la tecnologia MOST Bus per il sistema elettrico con oltre 70 unità di controllo su bus comune ed un collettore di aspirazione a geometria variabile. Per la prima volta al mondo, sono state introdotte le luci di stop adattive ed il freno di stazionamento elettromeccanico e fari adattivi elettronici.
BMW ha proseguito con l’introduzione di tecnologie di sicurezza nella sua quinta generazione della serie 7 che ha colpito sul mercato statunitense nel 2009.
I sistemi Night Vision 2 con Pedestrian Detection, Integral Active Steering, Adaptive Light Control con sistema dinamico del controllo fari con sensori di misurazione della velocità, angolo di sterzata e imbardata nonché testate a “flusso inverso” per facilitare una migliore riempimento e ridurre al minimo il ritardo del turbo, sono stati i punti chiave di questa generazione.
Il principio di base BMW di trasporto sicuro è stato assicurato con caratteristiche come il Blind Spot Detection e Lane Departure Warning System. Active Cruise Control con Collision Warning System frontale, Dynamic Damping Control e Driving Dynamic Control ha assicurato una grande reputazione alla BMW Serie 7.

Il design esterno della nuova BMW Serie 7 G11

La BMW Serie 7 è il fiore all’occhiello della BMW quando si tratta di innovazione nel design e nella tecnologia. Il design della nuova BMW Serie 7 G11 combina eleganza degli esterni e degli interni con lussuosi processi di lavorazione creando proporzioni armoniose per un aspetto distinto. L’abitacolo è incorniciato da superfici e linee prevalentemente orizzontali, presentando colori e materiali che creano un ambiente rilassante.

La nuova BMW Serie 7 G11 sarà offerta negli Stati Uniti esclusivamente nella versione a passo lungo (2.5 centimetri in più rispetto alla precedente), mentre negli altri mercati sarà diffusa anche a passo corto.
Ben 5,247 metri di lunghezza, 1,127 metri di larghezza e 1,478 metri in altezza, la nuova BMW Serie 7 G11 è la berlina più spaziosa che il brand ha mai costruito e dispone di classe e spazio per le gambe dei sedili posteriori di stampo presidenziale. Un tetto liscio inclinato negativamente, mostrano le familiari proporzioni BMW, evidenziate da un lungo cofano, sbalzi corti, passo lungo e l’abitacolo arretrato danno un tocco di eleganza sportiva ed un potente senso della dinamica.

Due tonalità pastello e nove tonalità metallizzate sono disponibili per la vernice esterna della nuova BMW Serie 7 G11. Carbon Black Metallic e Singapore Gray Metallic possono essere ordinati esclusivamente in combinazione con il pacchetto M Sport.
A seconda della variante di modello, la nuova BMW Serie 7 G11 è equipaggiata di serie con cerchi da 18 pollici o 19 pollici, mentre la lista degli optional e gli accessori originali BMW offrono una selezione di altri cerchi in lega a 18 pollici a 21 pollici.

I comandi sulla consolle centrale sono incorniciate da superfici in legno o in alluminio sottili. Entrambe le modanature cromate e del pannello strumenti sono realizzati singolarmente per ogni auto; le loro dimensioni sono quindi abbinati al millimetro più vicino. La dotazione di serie e opzionali progettate per creare un senso di lusso è definita dalla precisione artigianale. I livelli generosi di spazio sono evidenziati da una struttura superficiale orizzontale che si estende attraverso il rivestimento della porta. I clienti possono scegliere tra cinque varianti di colore per la pelle Dakota sulle varianti 740i o cinque esclusivi rivestimenti in pelle Nappa disponibile su entrambi i modelli.

Individual design

L’aspetto esclusivo della nuova BMW Serie 7 G11 è ulteriormente rafforzato dall’ Interior Design Package, un cielo in Alcantara, tappetini posteriore a pelo corto ed inserti in legno pregiato per la presa di copertura delle cinture di sicurezza, sul bracciolo centrale al posteriore e alle maniglie sull’imperiale nella parte posteriore dell’abitacolo.
Il pacchetto sportivo M permette ai clienti di sperimentare le proprietà di guida dinamiche della nuova BMW Serie 7 G11 in modo più approfondito.
Questo pacchetto comprende un kit aerodinamico M che riveste le porte anteriori / posteriori con relative grembliature con minigonne laterali, più cerchi in lega dal design specifico M da 19 pollici o 20 pollici a seconda del modello, piastre batti calcagno illuminato con il logo M ed inserti in cromo chiaro o scuro.
Inoltre dettagli specifiche per l’allestimento M sottolineano il carattere sportivo della nuova BMW Serie 7 G11 al suo interno. Questi includono l’imperiale BMW Individual in antracite ed poggiapiedi del conducente in alluminio spazzolato con logo M.

BMW EfficientDynamics

Il pacchetto completo per migliorare il piacere di guida e l’efficienza della nuova BMW Serie 7 G11 comprende il lightweight design intelligente con plastica rinforzata in fibra di carbonio (CFRP), come parte del concetto BMW EfficientLightweight, una nuova unità TwinPower turbo 6 cilindri in linea per il modello 740i derivata dalla nuova generazione di motori modulari del BMW Group, in combinazione con le nuove soluzioni innovative per affinare la gestione dell’energia e le proprietà aerodinamiche. L’uso della tecnologia BMW eDrive nella BMW 740e xDrive, modello ibrido plug-in costituisce ancora un altro punto culminante.

BMW EfficientLightweight: ridurre il peso fino a 130 kg grazie alla tecnologia Carbon Core

Grazie alla strategia BMW EfficientLightweight, la nuova BMW Serie 7 sposterà l’ago della bilancia fino a 130 kg più indietro rispetto alla generazione uscente. Il cuore della struttura è un corpo con un Core Carbon basato sul trasferimento di tecnologie ricavate dallo sviluppo dei modelli BMW i. L’utilizzo di CFRP – le cui proprietà si prestano per essere utilizzate nelle zone abitacolo esposte a carichi pesanti – aumenta la rigidità torsionale e la resistenza. La configurazione degli elementi in lamiera possono essere regolate di conseguenza, permettendo una riduzione considerevole della massa complessiva.

Propulsore V8 ridisegnato e trazione integrale xDrive rivista

La gamma di motori disponibili al lancio della nuova gamma BMW Serie 7 G11 è guidata dalla BMW 750i xDrive con il suo potente motore V8. Questo motore dispone di una cilindrata 4,4 litri e della tecnologia BMW TwinPower Turbo con turbocompressori situati all’interno dello spazio della V tra le bancate dei cilindri. Questo motore V8 ridisegnato ora è dotato di turbocompressori TwinScroll, collettori di scarico specifici Cross Bank Exhaust Manifold realizzati in fusione a pareti sottili. L’efficienza del motore è stata aumentata con un cambiamento del rapporto di compressione da 10,0: 1 a 10.5: 1 e con l’ultima generazione di VALVETRONIC e tecnologia Double-VANOS.
Il sistema di raffreddamento del motore è stato ottimizzato con i flussi separati attraverso le teste cilindri e canne cilindro, che ora comprende una pompa dell’acqua regolata dalla centralina elettronica. La portata può essere limitata al 10 per cento per riscaldare il motore più velocemente riducendo il consumo energetico. Per la prima volta in una macchina di produzione il collettore di aspirazione è stato parzialmente integrato nella testa del cilindro consentendo la riduzione degli attriti del flusso d’aria, riducendo le dimensioni esterne dello stesso. Nel complesso, il fattore di efficienza del motore da 451 CV è stata notevolmente migliorata.

Il nuovo motore V8 è associato all’ultima versione del sistema all-wheel-drive intelligente che equipaggia la BMW 750i xDrive. Il sistema completamente variabile, ripartisce la potenza secondo uno schema a controllo elettronico tra ruote anteriori e posteriori, migliorandone la trazione e la stabilità, nonché le dinamiche di gestione negli angoli.

Il nuovo propulsore 6 cilindri B58 della 740i

La nuova gamma di modelli BMW Serie 7 G11 sarà alimentata da una nuova famiglia di motori, tra cui un sei cilindri in linea di ultima generazione di propulsori del Gruppo BMW. Il nuovo motore a benzina con tecnologia BMW TwinPower Turbo è collegato ad un cambio Steptronic a otto rapporti ulteriormente affinato. Il 3.0 litri Turbo da 326 CV della 740i è completamente nuovo. Il propulsore B58 ha un nuovo albero motore, nuova testata e pompa dell’olio a portata variabile, tutti realizzati in alluminio. Il turbocompressore TwinScroll adotta un nuovo sistema di carica indiretta con sistema di raffreddamento aria-acqua incorporato al collettore di aspirazione lavorando all’unisono con il nuovo sistema di iniezione diretta HPDI (High Precision Direct Injection), l’ultima generazione del sistema VALVETRONIC  ed il sistema di fasatura variabile Double-VANOS.

La nuova BMW 740e xDrive plug-in hybrid

La 740e xDrive unisce la tecnologia BMW ibrida plug-in (PHEV) alla grande berlina BMW e farà il debutto ufficiale nel 2016. Il carattere lungimirante della nuova BMW Serie 7 G11 è ulteriormente sottolineato dalla inclusione di una variante ibrida. Nel caso del modello plug-in-ibrido, non è solo il carbonio di base per l’abitacolo che affonda le sue radici nel know-how avuto dallo sviluppo dei veicoli BMW i, ma anche la tecnologia BMW eDrive che è sui propulsori.
L’interazione controllata ed intelligente tra un motore a benzina da 2,0 litri con tecnologia BMW TwinPower Turbo e un’unità di azionamento elettrico integrato nel cambio Steptronic otto velocità, dota la BMW 740e xDrive di una duplice faccia: una accelerazione presente ed una sensibilmente maggiore efficienza del carburante con minori emissioni nella guida di tutti i giorni.
L’energia per il motore elettrico è tratto da una batteria agli ioni di litio ad alta tensione alloggiata sotto il sedile posteriore, dove è particolarmente ben protetto in caso di incidente. Può essere ricaricata collegandosi a qualsiasi presa di corrente domestica standard, una BMW i Wallbox o una stazione di ricarica pubblica. Il pulsante eDrive sulla consolle centrale permette al guidatore di regolare la modalità operativa del trazione ibrida. Nell’impostazione di base AUTO eDrive, la potenza del motore viene potenziata per effetto notevole dal motore elettrico in accelerazione. Con la modalità MAX eDrive impegnata, la BMW 740e xDrive è in grado di funzionare esclusivamente con alimentazione elettrica, il che significa zero emissioni locali a velocità fino a 120 km/h per una autonomia massima di 37 km.
Il conducente è in grado di selezionare la modalità di controllo della batteria, che aumenta o mantiene lo stato della batteria ad alta tensione di carica in modo che l’alimentazione elettrica può essere deliberatamente conservata. Ogni volta che la guida a destinazione è attiva nel sistema di navigazione, la funzione di gestione dell’energia predittivo calcola una strategia specifica e ritorno per guida elettrica fino alla destinazione inserita.

Cambio automatico ad 8 rapporti Steptronic Sport collegato al sistema di navigazione

Un nuovo sistema di controllo della trasmissione rende più confortevole lo spostamento e consente alla trasmissione di essere collegata con il sistema di navigazione standard. La strategia di cambiata basata sui dati di navigazione significa che la selezione delle marce può essere adattato alla situazione di guida e il profilo del percorso, anche se il pilota automatico di navigazione non è stata impostato. Le caratteristiche di spostamento vengono regolati in base alla modalità di marcia selezionata, in modo che l’accento può essere posizionato sul comfort di guida e/o sulla sportività. La trasmissione comprende anche levette sul volante e una funzione di Launch Control che consente l’accelerazione da fermo con la massima potenza e trazione ottimale.

Caratteristiche come la Brake Energy Regeneration e la funzione Auto Start Stop garantiscono una gestione energetica altamente efficiente. L’attivazione della modalità ECO PRO con l’opzione di guida Dynamics Control consente l’uso della funzione di cabotaggio che disaccoppia il propulsore in fase di rilascio, mentre si viaggia a velocità comprese tra 50-160 km/h. L’autonomia di questa modalità di funzioni che sono ora programmabili singolarmente per la prima volta comprendono inoltre una efficienza orientata alle funzioni di comodità, consigli di efficienza, nonché la Assistant Route-Right, che dà raccomandazioni per uno stile di guida efficiente in base ai dati di navigazione.

Sospensioni pneumatiche ed Dynamic Damper Control di serie

La nuova BMW Serie 7 G11 dispone di sospensioni anteriori a doppio braccio oscillante, sospensione posteriore a cinque bracci e servosterzo elettrico in grado di combinare reattività e prestazioni. L’inclusione standard di una sospensione pneumatica autolivellante anteriore e posteriore conferisce ai modelli di lusso un grande comfort di marcia. La sospensione viene alimentata con aria da un compressore azionato elettricamente con serbatoio di pressione. Anche quando il motore è spento, l’altezza del corpo del veicolo è regolato per mantenersi ad un livello costante e l’aria è controllata individualmente per ogni ruota, compensando un carico uniformemente distribuito.

Il controllo di livello può essere azionato manualmente, permettendo di variare l’altezza da terra della vettura fino a sollevarla di 20 millimetri quando si guida lungo un tratto ruvido di strada o ci si avvicina particolarmente ad una ripida strada privata. A velocità superiore a circa 35 km/h, il controllo del livello torna automaticamente alla sua impostazione standard. Quando la modalità SPORT viene attivata con l’interruttore di Dynamics Drive Control, d’altra parte, l’altezza da terra scende automaticamente di 10 millimetri quando si viaggia ad alta velocità.

I vantaggi della sospensione dell’aria nella parte anteriore e posteriore vengono migliorati grazie al sistema standard Dynamic Damping Control. Gli ammortizzatori a regolazione elettronica migliorano il comfort di sospensione aggiungendo le qualità dinamiche della berlina. Una varietà di modalità può essere attivato con l’interruttore di Dynamic Drive Control, che servono a favorire tutte le esperienze di guida, come il comfort di guida (COMFORT, COMFORT +) o la guida sportiva (modalità SPORT).

Premiere per l’Active Comfort Drive con Road Preview

I livelli di comfort, dinamismo e prestazioni possono essere elevati ulteriormente con un’opzione che sta facendo il suo debutto nella nuovissima BMW Serie 7 G11: l’Active Comfort Drive con Road Preview.
Questo sistema di controllo del telaio attivo, che è disponibile per tutti i modelli con l’eccezione della BMW 740e xDrive, lavora all’unisono con la sospensione pneumatica anteriore e posteriore ed il Dynamic Drive Control per ottenere un notevole livello di smorzamento e comfort di guida.
Esso comprende la versione appena raffinata del sistema Dynamic Drive per ridurre il movimento di rotolamento alle sospensioni anteriori e posteriori. Per la prima volta, lo stabilizzazione del rollio attivo viene ora effettuata da un attuatore elettromeccanico, riducendo al minimo le tendenze all’oscillazione extra corpo quando necessario, fornendo maneggevolezza, agilità e sportività, aumentando la sicurezza di guida ed il comfort di guida. Le barre antirollio regolabili sono impostate per consentire al sistema di sospensione la massima libertà di movimento per un maggiore comfort. L’effetto di miglioramento del comfort è accentuato dalla sospensione ad aria standard. Il nuovo sistema è anche più efficiente rispetto al controllo idraulico precedente.

Integral Active Steering riprogettato

Il sistema Integral Active Steering è disponibile come optional per la nuova BMW Serie 7 G11.
Il cambio planetario precedentemente utilizzato nella parte anteriore ha ceduto il passo a una cremagliera con rapporto di sterzo variabile il che significa che l’Integral Active Steering ora può essere offerto anche in collaborazione con il sistema di trazione integrale BMW xDrive.
Ruotando le ruote posteriori sia nella opposta o nella stessa direzione quando si sterza, a seconda della situazione di guida specifica, questo sistema è in grado di aumentare sia la manovrabilità nel traffico urbano e l’agilità durante la guida ad alto ritmo, garantendo al contempo un particolarmente liscia e composta risposta quando si cambia corsia e in curva.

Driving Dynamics Control: ora con ADAPTIVE Mode

Per la prima volta, una modalità ADAPTIVE può anche essere selezionata nella nuova BMW Serie 7 G11 con l’interruttore apposito. Con questa impostazione attivata, il set-up del veicolo è abbinato allo stile di guida in corso e cambia in funzione del tragitto. La logica del sistema reagisce al movimento del pedale dell’acceleratore e al factoring del volante e se il selettore del cambio è in posizione D o S. A seconda della situazione di guida, i sistemi motore e telaio sono configurati sia per prestazioni sportive sia confortevole. Dai dati cartografici di navigazione viene presa in considerazione il tutto al fine di selezionare il set-up ideale per il veicolo, ad esempio, quando si passa dalla guida in città all’autostrada o su strade tortuose o quando ci si avvicina ad un incrocio.

L’interruttore del Dynamic Drive Control situato sulla console centrale ora sfoggia un nuovo design. Le modalità COMFORT, SPORT, ECO PRO e Adaptive possono essere attivati ​​direttamente con la semplice pressione di un pulsante, mentre il pulsante COMFORT ha anche la funzionalità COMFORT +.
I guidatori hanno la possibilità di programmare una configurazione individuale per lo sport e le modalità ECO PRO tramite il sistema di comando iDrive. In questo modo è possibile combinare le caratteristiche di cambio di marcia dinamiche e la risposta dello sterzo diretto con comfort- sintonia, ad esempio, quando la modalità SPORT è attiva. In modalità ECO PRO, ora è anche possibile programmare individualmente le caratteristiche di controllo degli ammortizzatori e dello sterzo, mentre la portata delle impostazioni efficienza miglioramento può anche essere modificato.

iDrive 5.0  con display Touch e Gesture Control

Il sistema di comando iDrive è ora disponibile con tecnologia touch screen offerto in combinazione con il sistema di navigazione standard. Il funzionamento dell’iDrive è diventato più facile grazie alla tecnologia touch screen. Il comando vocale e la selezione fisica del tasto è inoltre disponibile.

Il sistema iDrive opera anche in collaborazione con il Gesture Control di serie, che viene in anteprima presentato sulla nuova BMW Serie 7 G11. Movimenti pre-selezionati a mano in prossimità della console centrale consentono ai sensori 3D di registrare e compiere le azioni richieste.
Gesti per regolare il controllo del volume audio, accettare o rifiutare le chiamate in arrivo possono essere facilmente eseguiti. Vi è anche un gesto configurabile la cui funzione associata può essere personalizzato da una selezione di possibili funzioni, come la navigazione per l’indirizzo di casa o la disattivazione dello schermo. Il Gesture Control può essere utilizzato come alternativa ai mezzi convenzionali di funzionamento senza necessità di attivazione separata. La disponibilità di questo metodo di controllo è indicato in situazioni applicabili da una icona corrispondente sul Control Display.

Dynamic Digital Instrument Cluster, touch control, Wireless Charging

Il nuovo quadro strumenti Dynamic Digital è standard per la nuova BMW Serie 7 G11 ed ha una superficie di visualizzazione 12,3 pollici, che altera la grafica e il colore dello schema utilizzato per l’abitacolo in corrispondenza alla modalità selezionata con il selettore di guida Dynamic Control.
In modalità COMFORT, il display dello strumento combinato dispone di un accordo con i quattro strumenti con linea classica, con una funzione di lente di ingrandimento per evidenziare la velocità attuale. Quando è attivata la modalità ECO PRO, il contagiri si trasforma in calibro EfficientDynamics, che indica come massimizzare l’efficienza e di come il viaggio sta procedendo. E con la modalità SPORT inserita, l’intero tachimetro è ridotto al fine di visualizzare solo le informazioni essenziali. La velocità e la marcia selezionata appaiono come grandi display digitali.

La nuova Serie 7 dispone di un nuovo climatizzatore quadri-zona di serie ed una consolle di comando separata nella parte posteriore. Le bocchette centrali dispongono ora di una superficie sensibile al tocco. L’intensità della ventilazione, le funzioni di controllo del clima sedile e il sistema di fragranza possono essere tutti controllati premendo gli appositi pulsanti sullo schermo. Le nuove caratteristiche di comfort, inclusi anche i sedili anteriori riscaldati ed braccioli posteriori,sia porte  che consolle anteriore e centrale posteriore, un sistema vivavoce completo di audio streaming Bluetooth ed porta USB, sono incluse di serie sulla nuova BMW Serie 7 g11. Un supporto universale compatibile con una vasta gamma di telefoni cellulari con ricarica Wireless viene fornito di serie. La funzionalità di ricarica wireless include un supporto nella consolle centrale con display dello stato di carica insieme ad un secondo microfono per ottimizzare la funzionalità vivavoce per il passeggero anteriore.

Luxury Seating Comfort e Rear Executive Lounge Seating

Il Luxury Seating Comfort Package comprende un sedile posteriore ventilato e sedili comfort, sedili riscaldati anteriori e braccioli posteriori ed un Touch Tablet di comando da 7 pollici.
La funzione di massaggio per i sedili comfort offre una scelta di otto programmi, ciascuno con tre diversi livelli di intensità, che sono progettati per rilassare e stimolare i muscoli nelle regioni interessate del corpo. Nella parte posteriore, i passeggeri possono godere del Programma Vitality. Specificamente progettato per la nuova BMW Serie 7 G11, i passeggeri possono impegnarsi nella formazione attiva per rivitalizzare il corpo su viaggi più lunghi.

Il Rear Executive Lounge Seating Package fornisce ulteriori comfort di marcia sul sedile posteriore dietro al sedile del passeggero anteriore. Lo schienale è reclinabile fino ad un angolo di 42,5 gradi, permettendo al sedile di essere spostato in una posizione rilassante. Per offrire al passeggero nella parte posteriore ancora più spazio per le gambe, il sedile del passeggero anteriore può essere fatto scorrere in avanti per un extra di 90 millimetri ed il relativo schienale inclinato completamente in avanti. Per una visione completamente libera verso la parte anteriore, il poggiatesta può essere ripiegato. Un poggiapiedi estraibile azionato elettricamente si trova sul retro del sedile del passeggero anteriore. La schermata del sistema di intrattenimento per i sedili posteriori può essere regolato elettricamente per l’angolo di visione ideale per il passeggero posteriore. L’Executive Lounge consolle centrale posteriore dispone anche di un tavolo pieghevole, due portabicchieri e un vano portaoggetti, così come la nuova l’interfaccia Touch Tablet per i comandi.

Press Completa BMW Serie 7 G11 

 

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

VIDEO: BMW M2 meglio di una Porsche?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Le recensioni per la BMW M2 ...

Fotogallery – BMW 750Li colore Rose Quartz

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Pensando alla BMW Serie 7, vengono ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *