domenica , 27 maggio 2018
Home » BMW NEWS » Nuove foto degli interni e del cruscotto digitale della Serie 3 G20 2019

Nuove foto degli interni e del cruscotto digitale della Serie 3 G20 2019

La prossima BMW Serie 3 G20 non solo avrà un frontale che ricorda molto la BMW Serie 5, ma anche un design posteriore nuovo e degli interni tecnologicamente avanzati.

La nuova Serie 3 potrebbe risultare già familiare esternamente, ma all’interno la console centrale e il cruscotto saranno totalmente nuovi.

E’ presente un nuovo quadro strumenti digitale, del quale sapevamo già parecchie cose, e anche una nuova leva del cambio, più piccola rispetto a quella presente sugli altri modelli bavaresi. Sappiamo inoltre che tale leva del cambio è identica a quella vista all’interno della nuova Serie 8 coupè e la nuova BMW X7, entrambe le quali montano la stessa console centrale che sarà prese negli interni della Serie 3 G20.

Riassumendo quanto visto, troviamo a bordo il sistema infotainment, il pulsante start-stop, i sensori di parcheggio, la video camera, tre modalità di guida (Sport, Comfort e Eco) e altro ancora.

Sulla console troviamo il controller dello stereo, mentre appena sopra troviamo il sistema di controllo del clima al centro di due bocchette per l’aria (sulla Serie 5 questi due controlli sono invertiti).

Il sistema operativo BMW iDrive 7.0 sarà presente su tutte le Serie 3, con un nuovo layout e comandi più intuitivi. Gli utenti beneficeranno di maggiori opzioni di personalizzazione e scorciatoie più intuitive, come quelle che  vi consentono di richiamare facilmente le mappe dei parcheggi una volta arrivati vicini alla vostra meta.

L’utente interagirà col sistema tramite la rotella dell’iDrive, tramite touchscreen, voce o gesti delle mani.

Le foto spia visibili qui ritraggono due differenti prototipi, uno in veste base e uno in veste M Sport. La cosa bella è che entrambi i prototipi montano un camuffamento leggero, consentendoci di dare un’occhiata migliore a questa nuova berlina sportiva.

Anche se si sospettava di ciò da molto, ora possiamo vedere con chiarezza quanto questa Serie 3 G20 assomigli alla Serie 5 frontalmente. I fari sono ora facilmente distinguibili e, per quanto quest’ultimi non siano identici al 100% a quelli della Serie 5, le griglie frontali invece parrebbero esserlo.

Tra le altre cose degne di nota, possiamo notare una linea di design che percorre tutta la fiancata terminando rivolta verso l’alto – come la versione attuale – e altre due rientranze, una che passa al centro delle portiere e un’altra vicino ai battitacco.

Sull’attuale Serie 3 F30, la linea superiore non oltrepassa la maniglia della portiere posteriore, mentre la nuova Serie 3 supera entrambe le maniglie, dando all’auto un look sicuramente più aggressivo.

Spostandoci sul posteriore, le cose si fanno più interessanti, perchè si tratta di uno stile tutto nuovo per i bavaresi. La forma dei fari ci ricorda quelli dell’Audi A4, ma la parte bassa dei fari si differenzia con uno stile simile a quello visto su un recente concept.

La Serie 3 base continuerà ad utilizzare un motore a tre cilindri – benzina e diesel – e probabilmente sarà il motore 1500cc di BMW, che darà il nome alle versioni 316i e 316d.

Le altre versioni tuttavia monteranno unità da 2000cc – 3000cc, con quattro e sei cilindri rispettivamente. Inoltre, si uniranno alla gamma almeno due versioni ibride plug-in, che utilizzeranno i motori 1500cc e 2000cc.

Il top di gamma della Serie 3 monterà il logo della divisione M. Sicuramente ci sarà una versione BMW M340i (sia a trazione posteriore che a trazione integrale) con 360 cavalli e un motore a sei cilindri in linea 3000cc, così come ci sarà una versione M340d xDrive da 320 cv, con un motore 3000cc a sei cilindri. Una di queste due versioni potrebbe essere proprio il prototipo inquadrato nelle foto.

Il modello top sarà ovviamente la BMW M3, che dovrebbe avere 500 cavalli, un motore a sei cilindri in linea e l’iniezione ad acqua.

La Serie 3 G20 debutterà più tardi quest’anno.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

MINI lancia il car sharing peer-to-peer in Spagna

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il car sharing è per molti ...

Video: pubblicità che mostra il sistema BMW xDrive vietata nel Regno Unito

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Quando si tratta di produrre pubblicità ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *