sabato , 21 luglio 2018
Home » Anteprime » SPY: Scoperta la BMW Serie 7 Restyling (2019) durante un test

SPY: Scoperta la BMW Serie 7 Restyling (2019) durante un test

Nel mondo delle automobili, i restyle “di mezza età” non sono una cosa rara.

Solitamente a metà strada del ciclo di vita di un modello, le aziende automobilistiche spesso danno qualche tocco di modernità alle auto per mantenerle “fresche” anche contro gli eventuali nuovi competitor. Magari cambiando i fari anteriori e posteriori, possibilmente aggiungendo qualche nuova tecnologia e magari un paio di nuovi motori. La maggior parte delle volte, il tutto serve a mantenere l’auto interessante e intrigante per i clienti. Alcune volte, invece, si tratta di un procedimento necessario, per donare nuova vita a un’auto; sfortunatamente, stavolta questo destino è toccato alla BMW Serie 7.

La nuova BMW Serie 7 G11 è una buona auto. Tecnologica, spaziosa, molto lussuosa e tutto sommato con buone performance. Il problema principale risiede nella concorrente con la stella a tre punte. La Mercedes-Benz Classe S è una bomba, un’auto che i clienti non smettono di comprare, e ad essere onesti, tra le due auto, quest’ultima è la migliore. Per essere una berlina di lusso, la Classe S non ha rivali. E’ stilosa, ricca e imponente, con tanta tecnologia e lusso indiscutibile. Anche se la Serie 7 a suo modo è ottima, semplicemente non è popolare coma la Classe S, ed è per questo che BMW ha bisogno di dare nuova linfa vitale alla sua ammiraglia di lusso.

Per far ciò, il brand bavarese sta già lavorando a un suo restyling, o come lo chiama BMW, un LCI. Questo LCI sarà molto importante per BMW e per la Serie 7. Anche se la Serie 7 è ottima sotto la corazza, né l’aspetto esteriore né l’aspetto interiore riescono ad attirare i clienti del settore. Certo, la qualità costruttiva è superba, i materiali fantastici e il lusso tecnologico e futuristico. Ma ad ogni modo, non sembra così lussuosa ed entusiasmante come la classe S, che ha appena ricevuto a sua volta il restyling e sembra più in forma che mai.

Questa Serie 7 rimodernizzata è stata pizzicata durante dei test di pre-produzione, con addosso un pesante camuffamento concentrato sulle aree aggiornate. Si dice che avrà dei nuovi fari anteriori e posteriori, e anche delle nuove griglie frontali. Queste erano effettivamente le aree che meno piacevano ai clienti del segmento.

Sembra che la nuova Serie 7 avrà anche delle nuove funzionalità interne e anche delle nuove tecnologie per la guida autonoma, che sembrano ideate per combattere la nuova Audi A8, prossima all’uscita, che sarà la prima auto in produzione della storia ad avere un livello di guida autonoma di livello 3.

La BMW Serie 7 ha una concorrenza più agguerrita che mai, Soprattutto proveniente da Mercedes-Benz e presto anche da Audi. Di conseguenza BMW ha veramente bisogno di fare dei gran passi avanti con questo rimodernamento se vuole rialzare le vendite a discapito dei rivali tedeschi. E questo sembra un buon punto di partenza.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

BMW M2 Competition: live il configuratore su bmwusa.com

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il configuratore online per la BMW ...

Toyota Supra monterà un motore BMW a quattro cilindri

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La recente “rivelazione” della Toyota Supra ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *