sabato , 17 novembre 2018
Home » BMW NEWS » Recensione della BMW X1 xDrive25d

Recensione della BMW X1 xDrive25d

Prova su strada della BMW X1

La seconda generazione di BMW X1 è stata accolta non molto caldamente da molti per via della scelta di adottare la trazione anteriore, in particolare nel mercato Americano, dove quest’auto è la prima BMW ad avere una trazione di questo tipo e il tutto è stato accentuato dal fatto che la precedente X1 a trazione posteriore fosse ottima da guidare. Comunque, BMW aveva bisogno di aggiungere spazio, praticità e usabilità al suo SUV compatto, per questo che è stato deciso di cambiare la trazione.

Quando però si sceglie la trazione integrale xDrive, questa nuova BMW X1 diventa fantastica. La prima volta che un appassionato si prova una X1,  è pieno di scetticismo, ma poi sicuramente ci si ricrederà; la manovrabilità è ottima e il feeling dello sterzo non è per nulla male, anzi potrebbe anche battere lo sterzo di una Serie 3. Senza dubbio questo piccolo crossover premium è il migliore della categoria.

Una grande abilità e pratica interna

Nell’ultimo video recensione, Mat Watson di Carwow comincia parlando di quanto sia pratica quest’auto, grazie alla sua ridotta altezza di carico e allo spazio disponibile, caricare un sacco di bagagli sarà un gioco da ragazzi. All’interno troviamo anche molte accortezze per organizzare meglio gli oggetti – ganci, reticelle, un pozzetto inferiore degno di nota e sedili facilmente abbattibili -. In questo ambito, la nuova X1 demolisce la precedente versione, e anche molta della concorrenza attualmente sul mercato, il tutto senza sacrificare la seduta dei passeggeri posteriori, che hanno a disposizione tanto spazio per le ginocchia, tanto da riuscire a far star comodi anche tre adulti fianco a fianco.

Il miglioramento più visibile, però, lo si percepisce nella qualità degli interni. Nonostante la prima X1 non fosse male in questo senso, il nuovo modello è di tutto un altro pianeta, tutti i materiali sembrano premium e il design è moderno e pratico da utilizzare, completo di moltissimi scompartimenti per stivare gli oggetti più disparati.

La BMW X1 ha la trazione anteriore, ma…

In quanto a dinamica di guida, questa X1 non ha rivali. Nonostante la trazione anteriore sulla quale si basa, questa X1 è molto divertente e vi consente di sentire la strada, grazie al volante e al sedile. Anche se la Land Rover Disco Sport è un ottimo SUV, è più concentrato sull’essere un buon “muletto” rispetto ad essere un’auto per divertirsi, mentre la Mercedes GLC è più orientata al lusso e al comfort. Questa X1 invece unisce tutti questi mondi in un mix omogeneo, quasi impossibile da battere.

L’unico problema che si presenta con questa BMW X1 è la ruvidità del suo motore 2000cc turbodiesel e il prezzo, ma se doveste rinunciare a questo motore per optare a una variante più ridotta – più che sufficiente per questa auto – otterrete un’auto che ha davvero tutto quello che un cliente di questo segmento possa desiderare.

Ecco perché Watson raccomanda questa X1; se siete alla ricerca di questo tipo di auto, BMW X1 è semplicemente la scelta migliore al momento.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

PRIMA MONDIALE | BMW M340i 2020 svelata prima di L. A.

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Fino a quando non vedremo la ...

BMW M8 | la prova di Autocar

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn In rete stanno trapelando da un ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *