mercoledì , 25 aprile 2018
Home » BMW M » Prova su strada della BMW M4 CS: impressioni di guida

Prova su strada della BMW M4 CS: impressioni di guida

Solo 3000 esemplari

 

Fin dal suo debutto, la BMW M4 è stata criticata per essere un po’ sotto tono e per non essere un’auto così tanto improntata alla guida sportiva come ci si sarebbe aspettati. Da quel momento in poi, però, BMW ha lavorato parecchio su questa M4, tramite il Competition Package, la M4 GTS e ora tramite la nuova BMW M4 CS, più potente e brillante della M4 Competition Package, ma non così estrema come la M4 GTS.

L’unico vero problema è che questa M4 CS verrà prodotta solo in 3000 esemplari, incrementando la rarità e il prezzo della vettura che raggiungerà delle cifre attorno ai €125000, più di una Porsche 911 e quasi quanto una BMW M4 GTS. Nell’ultima recensione di Car Advice, possiamo capire meglio se i clienti che spenderanno i propri soldi in questa M4 CS avranno impiegato bene i propri risparmi.

Sotto il cofano di questa M4 CS è presente una versione potenziata del motore 3000cc biturbo L6 della M4 standard, con una potenza di 464 cavalli rispetto ai 430 di norma erogati. Combinate questa potenza in più con la leggerezza raggiunta da questa M4 CS, grazie al cofano in fibra di carbonio, così come i pannelli porta interni e gli inserti aerodinamici, e otterrete un’auto capace di compiere lo 0-100 in 3,9 secondi, anche se in verità crediamo che quest’ultima stima dichiarata da BMW sia poco veritiera, dato che la M4 Competition Package è in grado di compiere lo stesso tempo con meno potenza e con più peso.

Più controllo in curva

Secondo Car Advice, le nuove differenze di BMW M4 CS si sentono eccome, l’auto è più violenta, pronta e dinamica e anche più stabile. Anche se la M4 standard è comunque divertente, a volte sembra davvero incontrollabile, e per il pilota non è così tanto un bene; tutto questo sulla nuova M4 CS non succede.

In ogni caso, non siamo sicuri che l’auto valga un prezzo di listino così elevato. Le performance e l’esperienza di guida sono migliori rispetto alla M4 standard, ma non di così tanto da giustificare una tale differenza di prezzo.

Questo discorso vale soprattutto in Australia, dove la BMW M4 Pure, che monta il Competition Package rimuovendo però inutili optional di cui i fan non hanno bisogno, è addirittura meno cara della M4 standard. Ecco perché, anche se questa M4 CS forse non varrà tutti i soldi spesi, rimane comunque una grande auto.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

Recensione e prova su strada: Michelin Pilot Sport Cup 2, come vanno su BMW

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Abbiamo provato diverse BMW 1M coupè ...

Avere a disposizione una flotta BMW/MINI grazie ad un abbonamento? Oggi è possibile

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Ieri è stato un grande giorno ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *