giovedì , 20 giugno 2019
Home » BMW M » Tuning: una BMW M4 da 702 cv e cerchi rossi!

Tuning: una BMW M4 da 702 cv e cerchi rossi!

Questa BMW M4 2016 colore Alpine White viene da Tampa Bay, Florida, un posto famoso per gente matta per il tuning e che ama portare la propria BMW M4 a un altro livello. La BMW M4 è un veicolo sportivo curato sia sotto l’aspetto del look che delle performance. Il motore di base è un motore BMW 3000cc twin-turbo da 430 cavalli e da 660 Nm di coppia, che può percorrere lo 0-100 in soli 4,1 secondi, con una velocità massima di 250 km orari. Anche se qualche proprietario ama aggiungere solo qualche ammennicolo estetico alla propria M4, questo invece aveva in mente idee ben più particolari.

La prima parte installata su questo veicolo è stato il sistema di scarico Titanium Akrapovic. Questo sistema di scarico  aftermarket incrementa la potenza del veicolo di 7,2 cavalli a 5.400 giri e aumenta la coppia di 20 Nm a 2.350 giri. Inoltre, il sistema pesa 3 kg in meno rispetto al sistema stock, rimuovendo del peso in eccesso da questo bolide. Il sound molto più profondo proveniente dagli scarichi rivestiti in carbonio è perfetto per un upgrade alle performance.

Dopo gli scarichi è stato tempo delle turbine PURE Stage 2. Lo sviluppo di questo turbo risale al 2014 quando Pure Turbos acquistò una M4 per creare quello che è rinomato come il turbo più potente disponibile sul mercato per la M4. La compagnia ha testato quella configurazione arrivando a un incredibile valore di 632 cavalli, che possono diventare più di 700 se si applica quel turbo al motore S55 della M3 e della M4. Il proprietario di questo veicolo ha riportato i risultati di un test dyno che ha registrato una potenza di 702 cavalli, un risultato impressionante per questa piattaforma.

Con questa nuova potenza, c’è bisogno di aggiornare anche la trasmissione. Questa BMW M4 monta una frizione SSP Spec R, che fornisce al cambio DCT a doppia frizione un sistema più ottimizzato in grado di gestire perfettamente le rinnovate potenza e coppia.

Dopo che la frizione è stata modificata, è toccato agli assi delle ruote aftermarket di Diversified Shaft Solutions. Fondamentalmente questo upgrade serve ad assicurarsi che queste potenza e coppia extra vengano trasferiti alle ruote posteriori in modo sicuro.

Tra le altre piccole modifiche sono stato montati dei tubi ER, uno scambiatore di calore CSF montato frontalmente e un tuning BootMod3. Solo guardando la qualità di questi componenti si capisce che il proprietario sa quello che fa.

Per migliorare l’handling, è stato installato il sistema di ammortizzatori KW Suspension Variante3, un pacchetto da corsa che vi consente di guidare questa BMW M4 spingendola ai suoi limiti in qualsiasi condizione. Con questo sistema non solo potrete regolare l’altezza della vettura, ma anche cambiare la compressione e l’ammortizzazione per rendere le sospensioni più aggressive o confortevoli in qualsiasi momento.

Infine, ecco che arrivano le migliorie estetiche. Il veicolo monta i diffusori e la minigonna anteriore M Performance, assieme agli specchietti in fibra di carbonio anch’essi M Performance che accentuano lo stile di questsa BMW M4. Inoltre è possibile vedere un set aggiuntivo di minigonne laterali, un diffusore posteriore e uno spoiler dinamico posteriore PSM Dynamic V2 che aggiungono un ulteriore look aggressivo alla vettura. Sul fronte inoltre sono montate delle luci aftermarket, mentre sul retro sono state montate delle luci MY2017 LCI (Life Cycle Impulse).

A completare il look aggressivo di questa BMW M4, il proprietario ha deciso di aggiungere dei cerchi ADV10 M.V2 CS ultraleggeri con pezzi in titanio. Per questa configurazione, i cerchi sono da 20 x 9,5 pollici sul fronte e 20 x 11,5 sul retro. Ai cerchi è stato poi applicato uno stupendo colore rosso “Brushed” con finitura opaca, assieme all’optional “50/50 Exposed Titanium Hardware” che mantiene il peso dei cerchi basso. Infine, una targa personalizzata completa il tutto.

Potete vedere tutti i dettagli della configurazione nelle foto inserite qui sopra.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

BMW M5 Competition con un tempo da record

BMW M5 Competition : 7:35.9 sul Nurburgring! VIDEO

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Proprio all’inizio di questa settimana, l’amministratore ...

BMW è pronta ad abbandonare il motore V12

Motore V12 – BMW è pronta all’addio

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW non ha usato molto i ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *