mercoledì , 25 aprile 2018
Home » BMW Serie 5 » Sospensioni: come BMW progetta le proprie

Sospensioni: come BMW progetta le proprie

Sospensioni - BMW M5 E39
BMW M5 E39 1998

Sospensioni: come BMW progetta le proprie. Non è un mistero che la dinamica di una vettura passi attraverso il cinematismo delle sue sospensioni.

Sospensioni: come BMW progetta le proprie. Non è un mistero che la dinamica di una vettura passi attraverso il cinematismo delle sue sospensioni. Vediamo, in questi video, come vengono stressate ed osservate in ogni minima variazione. La comunità di appassionati è sempre stata critica con gli assetti delle passate e delle attuali BMW. Più delle volte il giusto mix di sportività e confort è stato raggiunto da Alpina, ma c’è stato un modello in passato che ha messo tutti d’accordo. Quel modello era la BMW M5 E39.

Abbiamo sempre tessuto le lodi della Serie 5 E39, da molti ritenuta ancora la BMW Serie 5 per antonomasia, ma quello che ha sempre stupito – sopratutto in declinazione Motorsport – è il reparto sospensivo.

L’E39 M5 ha debuttato al Salone di Ginevra nel 1998 e ha conquistato il cuore degli appassionati di allora. Molti considerano che sia la più bella “berlina” di tutti i tempi. E ‘considerato quasi esclusivamente come la più grande M5 di sempre. Non è difficile capire perché lo sia. L’E39 M5 sembrava fantastica, era comoda, si muoveva superbamente ed era estremamente veloce. E sopratutto aveva ancor un cambio manuale a 6 marce.

Le modifiche rispetto al veicolo di serie

Rispetto alla BMW Serie 5 di serie, BMW ha sostituito molti dei componenti del telaio con dei rispetti in lega di alluminio, che hanno reso il telaio sia più leggero sia più rigido. Aveva anche barre antirollio più spesse, giunti sferici in acciaio (al contrario di quelli in misto gomma e acciaio) e diversi ammortizzatori, il tutto per creare una sensazione generale più diretta, rispetto alla Serie 5 standard.

Perché nonostante abbia una massa di 1826 kg, l’E39 M5 si guida magnifica. Si potrebbe girare intorno alla paragonabile Mercedes-Benz E55 AMG o all’Audi RS6.

Il video mostrato qui ci dà uno sguardo all’interno di come la casa automobilistica è riuscita a centrare un bilanciamento perfetto.

La progettazione moderna

Ancora più affascinante è il processo di progettazione per un veicolo “innovativo” come la BMW Serie 5 Gran Turismo, che parte dai modelli in scala ridotta – realizzata con stampa 3D – fino all’utilizzo su speciali veicoli.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

Video: BMW M5 vs Mercedes-AMG E63 S… prova completa

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La nuova BMW M5 contro la ...

Confronto: BMW Serie 5 Touring vs Audi A6 Avant: qual è migliore?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Fin dal suo debutto, abbiamo amato ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *