domenica , 21 luglio 2019
Home » BMW NEWS » NUOVE Mini Clubman e Countryman JCW – le più potenti di sempre con 306 cv

NUOVE Mini Clubman e Countryman JCW – le più potenti di sempre con 306 cv

Proprio stanotte il gruppo BMW ha presentato le MINI più potenti sempre, le Clubman e Countryman JCW da 306 cv

Nuove MINI Clubman e Countryman JCW da 306 cv

Per molte auto, l’integrazione di un filtro antiparticolato influisce negativamente sulle prestazioni, ma a quanto apre nei modelli MINI John Cooper Works, è il contrario: poiché MINI doveva integrare un nuovo filtro antiparticolato all’interno dei suoi modelli JCW e considerato che quest’ultimi non erano compatibili, il brand britannico ha deciso di cambiare totalmente motore e di inserire questa unità all’interno delle MINI Clubman e Countryman JCW, raggiungendo una potenza di 306 cv!

Questo è il motore a quattro cilindri più potente prodotto dal gruppo BMW e l’abbiamo già visto all’opera a bordo della BMW X2 M35i, ma in futuro sarà montato anche su altri modelli. Questa versione a quattro cilindri da 306 cv del motore B48 (lo stesso montato sulla BMW 330i) verrà sfruttato anche a bordo della BMW M235i Gran Coupé e sulla futura MINI JCW GP.

Grazie al nuovo motore, MINI Clubman e Countryman JCW si aggiudicano il titolo di MINI di produzione più potenti della storia. Rispetto al modello precedente, la potenza è aumentata di ben 75 cv, con un incremento percentuale dei cavalli del 30%. La coppia massima aumenta di 100 Nm raggiungendo quindi soglia 450 Nm. Inoltre, grazie al cambio automatico a otto rapporti, questo nuovo motore potrà essere sfruttato al meglio.

Naturalmente anche i tempi per lo 0-100 sono drasticamente diminuiti di ben 1,5 secondi, con un tempo di percorrenza di 4,9 secondi per la Clubman JCW, mentre la Countryman JCW sfonda di poco il tetto dei 5 secondi per ovvi motivi.

Per trasmettere questa potenza sull’asfalto, entrambe le MINI JCW fanno affidamento sulla trazione integrale All4 e sul differenziale anteriore. Il differenziale della BMW X2 M35i offre un effetto bloccante con limite del 39%, è totalmente integrato nel DSC e aiuta a convertire la coppia nella maniera più efficiente possibile.

Le capacità cinematiche del telaio sono migliorate su entrambi gli assi e al tempo stesso la rigidità dei componenti è migliorata, seppur contenendo il peso. Dei nuovi cuscinetti rendono possibili valori di campanatura più elevati sull’asse frontale. Opzionalmente è possibile equipaggiare entrambe le vettura con telai adattivi.

 

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

Ecco la BMW M3 e Toyota Supra affrontarsi al Nurburgring

BMW M3 e Toyota Supra giocano sul Nurburgring

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Fin dal momento del lancio, la ...

Oliver Zipse sarà l'amministratore delegato di BMW

Oliver Zipse è il nuovo CEO di BMW

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Oliver Zipse assumerà il ruolo di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *