giovedì , 18 ottobre 2018
Home » Anteprime » La BMW X5 2019 verrà prodotta insieme a dei motori inediti

La BMW X5 2019 verrà prodotta insieme a dei motori inediti

Il fatto che l’attuale BMW X5 occuperà una fascia di produzione più ridotta rispetto al solito, ormai è risaputo; dopo diverse interviste e opinioni, BMW ha atteso poco prima della conferma ufficiale, ma molte fonti lo danno ormai già per certo. Le nostre fonti lo confermano a loro volta, e come abbiamo già riportato, la nuova BMW X5 G05 sarà disponibile a partire dal 2019, portando con sé qualche interessante miglioria.

Il cambiamento più importante non sarà visibile, ma potrà essere avvertito quando ci si metterà alla guida del mezzo, dato che questa X5 G05 sarà costruita con l’architettura CLAR. Ciò vuol dire che sarà più leggera e che percorrerà più km al litro. Ciò vuole anche dire che le X5, X6 e X7 condivideranno molti dei loro componenti, anche se quest’ultima sarà ovviamente la più spaziosa e lussuosa delle tre.

Anche se tutto ciò suona già ottimamente, abbiamo appena avuto modo di sapere che la nuovaBMW X5 avrà a disposizione anche dei motori totalmente nuovi già all’uscita. Dato che la scelta sarà limitata a due opzioni, ciò non sarà un gran problema per BMW, ma il tutto potrebbe portare a dei cambiamenti in futuro, che potrebbero anche estendersi ad altri modelli.

La BMW X5 sarà disponibile in versione sDrive40i, xDrive40i, xDrive50i, secondo fonti provenienti da Monaco. E anche se i nomi potrebbero non essere ancora corretti, i motori lo saranno.

Il nome “40i” significherà una versione rivisitata del motore B58 da 3000cc, che sarà così modificato da essere considerato un vero e proprio nuovo motore. Il B58TU avrà una potenza di 335 cv nei modelli senza il logo M Performance, che indicherà un incremento di potenza di 15 cavalli rispetto a ciò che siamo abituati a vedere ora, sulla 340i per esempio. Inoltre il motore N63 V8 da 4400cc subirà anch’esso un miglioramento, rendendolo di fatto un nuovo motore a sua volta grazie a modifiche molto pesanti. Raggiungerà una potenza di 465 cv e sì, sarà diverso dal motore attualmente montato sulla M550i,.

Per quanto riguarda le opzioni  diesel,  i motori non saranno nuovi come nel caso dei motori benzina. Il modello base xDrive30d userà il motore B57 da 265 cv, l’xDrive40d ne avrà invece 320 e la M50d utilizzerà il nuovo quadriturbo B57S  da 400 cv.

 

 

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

ESCLUSIVA: BMW M2 CS in arrivo a primavera 2020

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn “La produzione della BMW M2 CS ...

BMW M2 Competition – RECORD personale al NURBURGRING!

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il Test Driver Christian Gebhardt ha ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *