domenica , 22 luglio 2018
Home » Anteprime » Il CFO di BMW conferma la piattaforma CLAR come architettura per trazioni posteriori e future ibride

Il CFO di BMW conferma la piattaforma CLAR come architettura per trazioni posteriori e future ibride

Che cos’è e cosa significa la piattaforma CLAR

Nel passato 2014, le prime notizie riguardanti una nuova piattaforma per la trazione posteriore hanno iniziato a spuntare sul web. Il Dr. Friedrich Eichiner, il CFO di BMW, ha confermato ieri l’utilizzo di questa nuova architettura. “La nuova architettura per veicoli a trazione posteriore è virtualmente pronta per una produzione seriale, e sarà implementata nel futuri modelli” ha detto Dr.Eichiner.

Quali modelli si baseranno sulla piattaforma CLAR

Inizialmente chiamata “35up”, la nuova architettura è stata poi rinominata “CLAR”, un acronimo per Cluster Architecture. CLAR, che verrà montata sulle prossime BMW Serie 3, Serie 5, Serie 6 e Serie 7, e anche sulle X3, X4, X5, X6 e X7, è una piattaforma che unisce acciaio ad alta resistenza, alluminio e fibra di carbonio per diminuire sensibilmente il peso delle vetture future. Per esempio, la prossima BMW Serie 5 dovrebbe essere 80 kg più leggera del modello attuale. Al momento invece non si sa se le prossime BMW Serie 2 Coupè e cabrio avranno anch’esse una trazione posteriore, e conseguentemente, la piattaforma CLAR.

CLAR consente anche di ottenere una flessibilità in più rispetto al passato, grazie ai minori ma più versatili sottomoduli (cluster) che sono molto variabili in contenuto, dimensione e adattabilità. La nuova architettura offre anche spazio per un passo tra le ruote più lungo, e per una sporgenza frontale ridotta. Rolls Royce userà anch’essa questa architettura per i prossimi modelli.

Durante lo stesso discorso, il Dr. Eichiner ha confermato che altri veicoli ibridi plugin arriveranno in futuro. Il primo di tutti, BMW X5 xDrive40e, è appena stato presentato, e il prossimo sarà basato sulla BMW Serie 3 che arriverà più tardi quest’anno. Anche altri modelli dovrebbero arrivati quest’anno, includendo la Serie 2 Active Tourer hybrid, e anche la BMW Serie 7 eDrive.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

BMW M2 Competition: live il configuratore su bmwusa.com

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il configuratore online per la BMW ...

Toyota Supra monterà un motore BMW a quattro cilindri

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La recente “rivelazione” della Toyota Supra ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *