sabato , 26 maggio 2018
Home » BMW NEWS » Perchè BMW considera la nostra società non ancora pronta per la guida autonoma

Perchè BMW considera la nostra società non ancora pronta per la guida autonoma

L’argomento della guida autonoma e delle auto totalmente autonome è molto in voga in questi giorni, tanto da sembrare di centrale importanza per tutti i produttori. BMW ha fatto molti passi avanti in questo senso e grazie alle sue strategie ACES, sembra pronta per consegnare al mercato i primi modelli a guida autonoma già all’inizio del prossimo decennio, facendoci pensare a quali effetti porterebbe un tale prodotto sul mercato. Mentre i tedeschi dichiarano che i loro veicoli saranno più che capaci di gestire la guida nel traffico, i dirigenti credono che però il pubblico non sia pronto per un cambiamento simile.

In una recente intervista con Autocar, Il membro del consiglio Peter Schwarzenbauer fece una dichiarazione che probabilmente è in testa a tutti i produttori maggiori d’automobili, anche se non se ne parla spesso. Anche se le auto BMW in futuro raggiungeranno facilmente i livelli di autonomia 3 e 4 per infine arrivare al livello 5 dove l’auto guiderà totalmente da sola, la questione principale era se la società sarà effettivamente pronta per un cambiamento così importante.

“La società accetterà ciò? Non credo che la società sia pronta ad affidare le responsabilità di una vita a delle macchine. Procederemo passo dopo passo. Il livello 3 sarà probabilmente accettabile, ma qualsiasi cosa oltre a quel livello impiegherà molto tempo per essere metabolizzata.” ha detto Schwarzenbauer, l’uomo in carica dei brand MINI e Rolls Royce. Questa è una domanda legittima, ma la risposta arriverà solo col tempo.

Le auto autonome dovranno essere sicure al 100% prima di essere approvate per l’utilizzo di massa nel traffico. Questo porterà a un cambiamento nella mentalità dei guidatori nel corso degli anni, dato che il pericolo dello stare in auto calerà a picco come mai visto prima. Questo potrebbe portare al divieto totale delle auto guidate dall’uomo, cambiando radicalmente anche il modo in cui le strade saranno in futuro. La domanda però è quanto tempo servirà alla società per abituarsi alla guida autonoma e come questa cambierà il modo in cui viviamo.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

MINI lancia il car sharing peer-to-peer in Spagna

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il car sharing è per molti ...

Video: pubblicità che mostra il sistema BMW xDrive vietata nel Regno Unito

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Quando si tratta di produrre pubblicità ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *