giovedì , 15 novembre 2018
Home » BMW NEWS » “Work Here!”: 500 rifugiati per il programma BMW Group

“Work Here!”: 500 rifugiati per il programma BMW Group

Work Here BMW Group

“Work Here!”: 500 rifugiati per il programma di integrazione sociale e professionale BMW Group

“Work Here!”Cultura, lingua, lavoro: comprendere la Germania in tutta la sua complessità è l’obiettivo dell’iniziativa per rifugiati del BMW Group “Work Here!”. Il programma di lavoro pratico di nove settimane per aiutare i rifugiati qualificati con l’integrazione sociale e professionale organizzato in collaborazione con la Federal Employment Agency Munich ed il Jobcenter Munich in azione dal 16 novembre 2015. Il progetto è iniziato con 40 rifugiati a Monaco e sarà esteso ad altri siti BMW nel 2016. Il BMW Group sta anche espandendo il suo programma di sei mesi per l’assunzione di operai qualificati per la produzione. Altri ulteriori 20 posti a Monaco di Baviera saranno offerti ai profughi di età inferiore ai 25 anni a partire da gennaio 2016, mentre il numero di posti sarà aumentato in altri luoghi del BMW Group. L’obiettivo è di circa 500 rifugiati in grado di partecipare alla formazione del lavoro pratico e qualifica in ingresso.

Programma di formazione interculturale

“Work Here!” Il programma di formazione del BMW Group affida le competenze che darà migliori prospettive ai rifugiati in Germania ed aiutarli così ad iniziare una nuova vita. Il programma si compone di due fasi del progetto basati sulla pratica: durante le tre settimane di orientamento e la successiva di sei settimane di formazione pratica, i partecipanti saranno affiancati dai dipendenti del BMW Group. Per un massimo di sei ore al giorno, i rifugiati imparano a conoscere i processi di lavoro in diversi reparti, tra cui lo sviluppo, vendite e marketing, risorse umane, finanza, produzione. A ciò si aggiunge una classe di lingua quotidiana ed un programma di formazione appositamente sviluppato per insegnare competenze interculturali e sociali essenziali.

I partecipanti hanno pausa pranzo e sono addestrati in base alle loro esigenze individuali, come la frequentazione di corsi di informatica. Al termine delle nove settimane, ogni partecipante riceve un certificato che documenta le qualifiche ottenute.

Milagros Caina-Andree, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG responsabile per le risorse umane dichiara:

“E’ naturale per noi aiutare ad integrare le persone che sono state costrette a lasciare la loro casa per venire qui. Persone provenienti da oltre 100 paesi diversi lavorano insieme con successo ogni giorno nel BMW Group nella sola Germania. Per noi, l’integrazione di persone provenienti da diverse culture è qualcosa che facciamo tutti i giorni, ed è una preoccupazione importante che promuoviamo sia all’interno che all’esterno dell’azienda. Lo stesso vale per la formazione professionale, che è una delle pietre miliari del nostro successo. Sono particolarmente felice che siamo in grado di mettere molte delle nostre competenze principali al servizio delle persone in modo da offrire loro migliori prospettive. “

Espansione ad altre posizioni con un totale di 500 partecipanti

Nei primi mesi del 2016, il programma sarà esteso ad altri siti di produzione BMW e filiali in tutta la Germania. Quattro sessioni per posizione all’anno sono attualmente in programma. Entro la fine del 2016, l’iniziativa avrà sostenuto l’integrazione sociale e professionale di circa 500 rifugiati in totale.

Presidente del Consiglio General Works di BMW AG Manfred Schoch ha spiegato:

“La cooperazione e la collegialità tra le diverse nazionalità e culture è una cosa ovvia per i nostri dipendenti. Sono lieto di vedere che aiutare gli altri è anche così naturale per molti di loro. Sono orgoglioso che tanti dei nostri dipendenti si sono impegnati come mentori e, sulla parte superiore del loro lavoro, stanno contribuendo a creare prospettive per coloro che  non avevano nessuno e che hanno lasciato le loro case per questo motivo. “

Cartella Stampa Completa BMW Group “Work Here!”

 

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW M140i vs Hyundai i30N – il test di Top Gear

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Riuscite a credere ai vostri occhi? ...

BMW Z4 M40i – la migliore cabrio sul mercato?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn 10 anni fa, BMW presentò la ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *