venerdì , 17 agosto 2018
Home » BMW NEWS » VIDEO: Rolls Royce usata, cosa può andare storto?

VIDEO: Rolls Royce usata, cosa può andare storto?

È un’idea universalmente terribile comprare una Rolls Royce Phantom usata e molto economica, specialmente quando per prenderla si deve ricorrere a un grosso prestito. Tuttavia, Tyler Hoovie ha fatto proprio questo perchè è un pazzoide (e per farci divertire un po’). Tyler ha acquistato la Rolls Royce Phantom più economica di tutta l’America, consapevole – o quasi – dei problemi che avrebbe riscontrato. Tuttavia, nemmeno noi avremmo potuto sapere quanti problemi presenta questa Rolls Royce e quanto sono costosi gli interventi di riparazione.

In questo nuovo video, Hoovie esamina l’elenco dei problemi che la sua Phantom ha e quanto possono potenzialmente costare. Dopo aver visto il video, ci siamo quasi sentiti male per lui. Tra i vari problemi riscontrati citiamo degli ammortizzatori ad aria non funzionanti e un sistema iDrive non proprio perfetto.

In ogni caso, proviamo davvero compassione per questa Rolls Royce. Chiunque abbia posseduto l’auto precedentemente l’ha davvero maltrattata. E vedere un’auto di lusso su misura costruita a mano da Rolls Royce trattata così male mi fa davvero male. Ad esempio, qualcuno ha dato al cofano un look in stile alluminio spazzolato, che però stona in modo incredibile con il resto della carrozzeria; come se non bastasse, sono poi stati reinseriti i pezzi prima rimossi, creando un contrasto inguardabile. Alcuni di questi pezzi sono tenuti assieme da uno strato di “colla”, mentre altri stanno letteralmente cadendo a pezzi.

Inoltre, il laminato sul lunotto e lo specchietto del guidatore sembrano staccarsi. Onestamente, riteniamo che questi siano problemi con il modo in cui la vettura è stata mantenuta, poiché abbiamo visto Rolls Royce più vecchie e con un chilometraggio molto più alto di questa in condizioni molto migliori. Ricordiamoci che una Rolls Royce costa più di una casa di media grandezza e un’usura del genere in casi standard sarebbe inaccettabile.

Tutto sommato, però, è piuttosto divertente guardare qualcuno che sta affrontando questi problemi – fino a che ad affrontarli non siamo noi, ovviamente.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

Rinnovato il marchio BMW i7

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La scorsa settimana, BMW ha rinnovato ...

VIDEO: Carfection prova la BMW i8 Roadster

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Sin da quando l’abbiamo vista, abbiamo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *