domenica , 5 aprile 2020
Home » BMW M » VIDEO: BMW X4 M Competition contro una… Jeep?

VIDEO: BMW X4 M Competition contro una… Jeep?

Sappiamo già che la BMW X4 M Competition (così come la sorella X3 M) è seriamente, sorprendentemente veloce. Ho avuto il privilegio di provarle lo scorso ottobre e posso assicurarvi che guidare dei SUV così veloci è una delle cose più assurde e divertenti che possiate fare. Tuttavia, in termini di potenza, entrambe non possono che lucidare le scarpe a quello che è il SUV più potente della storia: stiamo parlando della Jeep Gran Cherokee Trackhawk. In questo nuovo video di Cars.co.za, queste due vetture si scontrano per scoprire quale delle due è la più veloce.

Sulla carta, il verdetto sembra scontato. La BMW X4 M utilizza un  motore a sei cilindri in linea da 503 cv e una coppia di 600 Nm, mentre la Jeep Gran Cherokee Trackhawk utilizza un motore V8 da 6,2 litri con una potenza mostruosa da 707 CV e una coppia da far invidia a un autoarticolato (875 cv). Insomma, sembrerebbe che l’a BMW X4 M Competition non abbia possibilità.

Tuttavia, la Jeep pesa ben 500 kg, quindi non è detta l’ultima parola.

Appena varcata la soglia della partenza, la Jeep è l’auto più veloce delle due. La sua incredibile coppia e le enormi gomme la aiutano a sfruttare tutta l’incredibile potenza di cui dispone. Nella prima drag race, la Trackhawk passa subito in vantaggio e ci rimane fino alla fine. Tuttavia, in una seconda drag race, l’enorme Jeep viene recuperata a lungo andare dalla X4 M Competition, che finirà per vincere la gara.

Purtroppo, i giochi si chiudono in perfetta parità, lasciando a noi le conclusioni da trarre, ma è comunque un video interessante da vedere. La Jeep Gran Cherokee Trackhawk è una vera e propria bestia, brutale ma davvero troppo pesante per poter competere a tutto tondo con la BMW X4 M Competition.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

BMW e il sogno del volante mutaforma

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Fin da quando Bertha Benz guidò per ...

Il designer della BMW i8 lascia Monaco per unirsi a Kia

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn L’ex designer di BMW Jochen Paesen ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *