venerdì , 21 settembre 2018
Home » BMW i » Sustainable Value Report 2016: il BMW Group rilascia gli obiettivi per il 2020

Sustainable Value Report 2016: il BMW Group rilascia gli obiettivi per il 2020

Sustainable Value Report 2016 – BMW Group

Sustainable Value Report 2016: il BMW Group rilascia gli obiettivi per uno sviluppo sostenibile entro il 2020 con totale trasparenza ed affidabilità

Sustainable Value Report 2016: il BMW Group rilascia gli obiettivi per uno sviluppo sostenibile entro il 2020 con totale trasparenza ed affidabilità. Nel rapporto, l’azienda fornisce ampie informazioni trasparenti su questioni chiave di sostenibilità e lo stato attuale dei suoi dieci obiettivi di sostenibilità per il 2020.

Il Sustainable Value Report del BMW Group è stato ancora una volta compilato in conformità con le linee guida del Global Reporting Initiative (GRI G4) ed ha raggiunto il più alto livello di applicazione “globale”. Tutti i dati, i fatti e le dichiarazioni qualitative sono stati verificati anche dalla società di revisione PwC.

Ursula Mathar, responsabile per il reparto Sostenibilità e Tutela Ambientale del BMW Group, ha dichiarato:

“E’ importante per noi che ci prendiamo molta cura nella compilazione nostro Sustainable Value Report per poter fornire ai nostri interlocutori la più alta qualità delle relazioni possibili. La nostra strategia aziendale attribuisce grande importanza alla sostenibilità. La nostra relazione dovrebbe esprimere questo in ogni aspetto.“

I progressi ottenuti

Nella suo attuale Sustainable Value Report 2016, il BMW Group riporta i progressi sostanziali ha realizzato nel campo della sostenibilità:

Il BMW Group ha ridotto le emissioni di CO2 dei propri veicoli nuovi, venduti in Europa, di circa il 41% tra il 1995 e il 2016. La flotta di veicoli europea (UE-28) ha registrato un consumo medio di carburante di 4,6 l / 100 km (diesel) o 5,6 l / 100 km (benzina) ed emissioni di CO2 medio di 124 g / km nel 2016.

Un totale di più di 853.000 clienti nel mondo hanno utilizzato i servizi di car-sharing del BMW Group nel 2016, fornendo un incremento del 45% rispetto al 2015.

La flotta europea DriveNow comprende attualmente più di 5.400 veicoli, di cui il 15,4% sono BMW i3 completamente elettriche. Alla data del 31 dicembre 2016, DriveNow serve circa 607.000 clienti in Germania e circa 815.000 a livello europeo (2015: oltre 580.000 a livello europeo). DriveNow è uno dei motori principali per l’elettro-mobilità in Germania. Circa 190.000 clienti hanno già percorso circa 6,5 ​​milioni di km a emissioni zero con la BMW i3 elettrica della flotta: questo significa che l’ 11,4% di tutti i viaggi erano intrapresi con veicoli completamente elettrici.

Cartella stampa completa

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

PRIMISSIMA: BMW Z4 sDrive20i, sDrive30i e M40i

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Come ci si poteva aspettare, la ...

PRIMA MONDIALE: BMW Vision iNEXT concept

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Dopo essere trapelato in rete qualche ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *