sabato , 15 giugno 2019
Home » BMW NEWS » SPY: BMW X1 restyling con delle nuove griglie frontali

SPY: BMW X1 restyling con delle nuove griglie frontali

Quando la BMW X1 debuttò per la prima volta, molti storsero il naso. Fu tra le primissime BMW a trazione anteriore, facendo venire un colpo al cuore agli appassionati. Ora, però, col passare del tempo e con il susseguirsi di diversi test drive, sappiamo che è uno dei migliori SUV prodotti da BMW, oltre a essere uno dei più riusciti esteticamente. Ciò non ha comunque impedito a BMW di lavorare su un restyling.

La BMW X1 restyling non cambia molto dall’auto che sostituisce. Uno dei nuovi dettagli che più risalta è quello riguardante le nuove griglie frontali, più larghe e più simili a quelle viste sulle nuove BMW X5 e Serie 7. Inoltre sembrerebbe che tali griglie si incrocino nel centro, proprio come sulla già citata X5.

Sebbene ci sia un bel po’ di camuffamento sul frontale, possiamo già notare le differenze già citate sulle griglie frontali. Anche i fari sembrano un po’ differenti, con delle luci più distese e meno circolari rispetto a prima, in modo simile a quelle viste su altre nuove BMW. Insomma, si prevede un restyling che rispetterà i nuovi canoni di design dei bavaresi.

Sulla parte posteriore, i fanali posteriori e il paraurti posteriore sono coperti dal classico camuffamento, quindi non possiamo dire molto a riguardo. Tuttavia, le luci posteriori sembrano praticamente le stesse della BMW X1 “originale”. Potrebbero esserci alcune modifiche, ma in generale non sembrano esserci degli enormi cambiamenti. Non abbiamo nessuna foto riguardante gli interni, ma crediamo che qualche aggiornamento ci sarà anche qui, soprattutto per quanto riguarda il sistema iDrive.

La BMW X1 è già ora una buona macchina, anche dal punto di vista estetico. Forse questo restyling aiuterà ad avvicinare ancora più gente a questo ottimo, seppur a volte contestato, modello.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

BMW M8 Coupe sulla tre-quarti posteriore

La prima M8 della storia è tra noi – BMW M8 COUPÉ

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedInTutto, ma proprio tutto ciò che dovete ...

BMW X3 M e X4 M con parti M Performance

BMW X3 M e X4 M – Ecco le parti M Performance

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedInLe tanto attese BMW X3 M e ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *