Home » BMW NEWS » SPY: BMW Serie 1 avrà gli stessi interni della Serie 3

SPY: BMW Serie 1 avrà gli stessi interni della Serie 3

Non è la prima volta che vediamo delle foto spia della nuova BMW Serie 1 a trazione anteriore. Molte di queste si concentrano sul design esterno e la critica principale che molti smuovono verso quest’auto è il fatto di non sembrare così premium come ci si sarebbe aspettati. Già l’attuale generazione, a meno di selezionare un’enorme quantità di optional, non è propriamente l’auto più ricca del segmento e purtroppo non sembra essere previsto un cambio di rotta per la futura Serie 1. Tuttavia, sembrerebbe che la storia cambierà quanto meno per il comparto interno.

Sono trapelate in rete delle nuove foto spia che mostrano l’abitacolo della nuova Serie 1. Ciò che si nota immediatamente da queste foto è la netta somiglianza con l’abitacolo della nuova BMW Serie 3. Certo, non stiamo parlando di una novità, dato che i brand premium tedeschi sono famosi per sfruttare questa tecnica di “downsizing” in modo da condividere tra tutte le vetture lo stesso family feeling, ma in ogni caso il risultato è a dir poco soddisfacente.

Ovviamente, queste non possono che essere buone notizie. Nonostante la natura a trazione posteriore della Serie 1 sia sparita, ora sappiamo che quanto meno gli interni manterranno lo stile della BMW Serie 3. L’abitacolo della nuova Serie 3 è sicuramente di qualità e vanta ottimi materiali, un’ottima ergonomia e tecnologie all’avanguardia.

La nuova BMW Serie 1 si baserà sulla piattaforma a trazione anteriore UKL e competerà direttamente con l’Audi A3 e la Mercedes Classe A. Ad essere onesti, entrambi gli abitacoli di queste due vetture sono migliori e più belli esteticamente, ma sicuramente la Serie 1 saprà cavarsela.

About BMWPassion

Vedi anche

SPY: nuove foto della BMW Serie 2 Coupé!

Ora che la nuova BMW Serie 4 è stata finalmente svelata, i fan del brand ...

Cruise Control Adattivo – ora anche sulle moto!

Le auto hanno installati a bordo sistemi come il cruise control adattivo da ormai un ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *