domenica , 27 maggio 2018
Home » Moto » Sesto posto assoluto e seconda fila per il BMW Motorrad Italia SBK Team

Sesto posto assoluto e seconda fila per il BMW Motorrad Italia SBK Team

BMW SBK
E’ un weekend caldo in Spagna sul circuito Motorland Aragon, dove il BMW Motorrad Italia SBK Team si impone nella seconda giornata di prove con la terza Superpole stagionale.
Ayrton Badovini ieri aveva concluso le prove cronometrate al dodicesimo posto, ma soprattutto aveva dimostrato di essersi trovato a proprio agio sulla nuova BMW S 1000 RR, ma soprattutto sul nuovo tracciato spagnolo.

Nell’ultimo turno di prove cronometrate, Badovini ha continuato a lavorare con il suo team per assimilare al meglio il circuito e grazie all’aiuto fornito dal proprio team ed alla maggior confidenza con la moto è riuscito ad abbassare il suo tempo migliore di oltre mezzo secondo (1’52”411), chiudendo la sessione al tredicesimo posto e qualificandosi quindi per la Superpole uno.

Nelle prove libere che precedono la Superpole, il pilota del BMW Motorrad Italia SBK Team ha fatto segnare il tempo di 1’52”906 terminando all’undicesimo posto e raffinando il set up della sua S 1000 RR.

In Superpole uno, Badovini, è entrato in pista con la gomma da gara ed ha fatto segnare subito un ottimo tempo. Rientrato ai box ha subito optato per la gomma da qualifica che gli ha consentito di scaricare sulla pista spagnola tutti i cavalli della sua S 1000 RR e segnando così il tempo di 1’51”215 che gli ha permesso di conquistare la prima posizione e l’accesso alla Superpole due.

Anche nella seconda Superpole il pilota italiano è stato autore di una prestazione maiuscola, migliorandosi ulteriormente sino a fermare i cronometri sul tempo di 1’50”670. Un crono che gli ha permesso di ottenere la sesta posizione assoluta e che domani gli consentirà di prendere il via dalla seconda fila nelle due gare che si disputeranno sulla distanza di 18 giri ciascuna.

Ayrton Badovini  : “Dopo otto mesi che non scendevo in pista, ottenere la prima posizione nella Superpole uno e la sesta nella Superpole due sono risultati quasi incredibili, che mi riempiono di soddisfazione. Abbiamo ancora molto lavoro da fare per sviluppare al meglio la nostra S 1000 RR che però anche oggi ha dimostrato di avere un ottimo potenziale. Abbiamo lavorato molto sul set up e sulla parte elettronica e sono soddisfatto di quanto abbiamo fatto, anche se ci sono ancora dei margini di miglioramento. Per domani mi aspetto due gare certamente difficili anche se non siamo lontani dai primi. Darò il massimo come sempre e poi vediamo quale risultato arriverà”.  

Gerardo Acocella  – Team Director : “Siamo contenti per le due Superpole ma soprattutto di come sta andando questo weekend. Nonostante otto mesi di stop, Ayrton è andato al di la di ogni più rosea aspettativa e lo ringraziamo per averci dato una grande mano nel migliorare il set up della nostra moto. Domani ci aspettano due gare molto combattute e pensiamo sarà molto importante l’usura delle gomme”.

Motorland Aragon – Spagna – Campionato Mondiale eni FIM Superbike

Classifica cumulativa delle tre prove cronometrate : 1) Davies /(Ducati) – 2) Rea (Kawasaki) – 3) Fores (Ducati) – 4) Haslam (Aprilia) – 5) Sykes (Kawasaki) – 6) Torres (Aprilia) – 7) Terol  (Ducati)………. 13) Badovini (BMW)

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW al lavoro con IMSA per migliorare le performance della M8 GTE

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW era ovviamente entusiasta del debutto ...

Questa BMW M8 GTE: altre immagini di questo capolavoro

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Si è sviluppato un sacco di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *