lunedì , 22 ottobre 2018
Home » Moto » SBK: Badovini niente Superpole ad Assen a causa di un problema al braccio

SBK: Badovini niente Superpole ad Assen a causa di un problema al braccio

BMW SBK Team (2)
Il circuito olandese di Assen (TT Circuit, NdR) è stato il palcoscenico delle qualifiche e della quarta Superpole del campionato mondiale ENI FIM Superbike 2015. Il BMW Motorrad Italia SBK Team ed il pilota italiano Ayrton Badovini, stamani sono scesi in pista per disputare le qualifiche decisive per l’accesso alle Superpole e per ultimare gli ultimi ritocchi in ottica gara della loro BMW S 1000 RR.

L’italiano è riuscito a migliorare di oltre 3 decimi il suo tempo di ieri fermando il cronografo a 1’37”035, concludendo così al quattordicesimo posto, che gli ha permesso di qualificarsi agevolmente per la Superpole 1.

Nel corso della sessione di probe libere, Ayrton ha avvertito del dolore al braccio sinistro, dovuto ad un’infiammazione, che lo ha limitato nella guida. Al problema “umano” se n’è associato uno meccanico in Superpole, dove il pilota italiano pur entrando con una gomma da gara, è stato costretto a rientrare subito  al proprio box a causa di un problema elettronico. Risolto prontamente il problema, al pilota del BMW Motorrad Italia SBK Team non restava che montare la gomma da qualifica e spingere al massimo per conquistare una delle prime due posizioni, che permettono l’accesso alla Superpole 2. Purtroppo il problema al braccio è aumentato ed il dolore era diventato insopportabile, così tanto da non permettergli di spingere al massimo. Con il tempo di 1’36”711 Ayrton ha agguantato la quarta posizione e domani prenderà il via dalla quarta fila e dalla quattordicesima posizione della griglia, nelle due gare che si disputeranno sulla distanza di 21 giri ciascuna.

 Ayrton Badovini : “Una giornata resa difficile dal mio problema al braccio, causato probabilmente dalla mia lunga inattività. A complicare ulteriormente le cose ci si è messo quel piccolo inconveniente elettronico che mi ha costretto ad entrare subito in pista con la gomma da qualifica. Non sono riuscito a fare meglio della quarta posizione e non ho potuto accedere alla Superpole 2. Un vero peccato perché ho un buon passo di gara, tanto che se  domani il braccio non mi darà fastidio penso di poter disputare due buone gare ”.

 Gerardo Acocella  – Team Director: “Purtroppo la Superpole non è andata come speravamo, ma anche qui ad Assen stiamo migliorando molto e la nostra moto sta crescendo grazie al lavoro di Ayrton e di tutta la squadra. Speriamo che domani il dolore al braccio di Badovini non si faccia sentire, in modo da poter conquistare dei buoni risultati ”.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW M3 Manufactur Edition in colore Fire Orange II

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il concessionario BMW con sede in ...

Potrebbe arrivare una BMW M4 GTS ancora più estrema

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW M4 GTS è il ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *