sabato , 17 novembre 2018
Home » Rolls-Royce » La legislazione cinese costringe Rolls Royce a velocizzare lo sviluppo di veicoli elettrici

La legislazione cinese costringe Rolls Royce a velocizzare lo sviluppo di veicoli elettrici

102EX – Phantom Experimental Electric

Una Rolls Royce tutta elettrica

Le persone al lavoro a Goodword si stanno impegnando per sviluppare una Rolls Royce elettrica da un po’ di tempo ormai. Anche se al momento, con la nuova Phantom VIII sul mercato con un’enorme V12 sotto il cofano, la strada da percorrere sembra parecchia, il CEO dell’azienda ha detto che Rolls Royce in futuro avrà un veicolo elettrico, e questo futuro sembra essere più vicino di quel che possa sembrare, ma ciò non è dovuto alla richiesta dei clienti.

In una recente intervista con Car Advice, Torsten Muller-Otvos, il CEO di Rolls Royce, ha detto che la legislazione asiatica sta costringendo Rolls Royce a delle misure drastiche. Come alcuni di voi sapranno, l’influenza pesante dei businessmen cinesi ha cambiato il modo in cui i produttori di automobili vendono i loro prodotti, e la Cina è ora il mercato automobilistico più grande del mondo, con una particolare attenzione al segmento ultra-lusso. Per questo Rolls Royce ha bisogno di prestare più attenzione verso la Cina rispetto agli altri paesi, e ciò è qualcosa che avrà delle conseguenze considerevoli sulle azioni della compagnia.

Muller-Otvos ha confermato che presto molte maggiori città asiatiche bandiranno i motori a combustione, ed ecco perché è necessaria una soluzione rapida. “Quando succederà, ovviamente, ciò diventerà una priorità, e concordo col fatto che la Phantom sia perfetta per trovare una soluzione, similmente a quello che abbiamo fatto qualche anno fa con la 102EX.” Ciò a cui si sta riferendo Muller-Otvos è il progetto completato dai britannici nel 2011, che rimosse il motore V12 per installarne uno totalmente elettrico, assieme a delle batterie.

Certo, si trattava solo di un esperimento per cercare di capire la reazione della gente, ma stavolta Rolls Royce potrebbe ritrovarsi costretta ad optare per un’auto totalmente elettrica. Una volta che ciò diventerà realtà, il concept Rolls Royce Vision Next potrà diventare realtà a sua volta, ovvero un’auto con un assistente intelligente capace di guidare per voi. Non che ciò faccia una grande differenza, dato che chi possiede una Rolls Royce solitamente si accomoda nei posti posteriori.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

BMW non crede esisteranno mai auto totalmente autonome

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il problema delle auto totalmente autonome, ...

Chiave? Non serve sulle nuove BMW X5 e Serie 8

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Con le nuove X5 e Serie ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *