sabato , 16 novembre 2019
Home » BMW NEWS » PRIMA ASSOLUTA: BMW Serie 3 Touring G21

PRIMA ASSOLUTA: BMW Serie 3 Touring G21

La Station Wagon più amata dai fan di BMW è stata appena presentata e possiamo già dirvi che è bellissima.

BMW Serie 3 Touring G21

La BMW Serie 3 G20 è disponibile da ormai qualche mese. Per strada si cominciano ad avvistare i primi esemplari, anche se a dire il vero in Europa molti stavano aspettando una versione ancora nascosta: la BMW Serie 3 Touring.

Finalmente la clientela europea (niente Stati Uniti per quest’auto) che non ha mai amato fino in fondo le linee delle berline può godersi un’auto comoda e spaziosa ma al contempo aggressiva e soprattutto bella.

Per quanto riguarda lo stile, la BMW Serie 3 Touring G21 è assolutamente vincitrice. Il nuovo family feeling collaudato dalla Serie 3 berlina funziona perfettamente con una carrozzeria lunga e longilinea, tanto da risultare anche più proporzionata e aggraziata rispetto alla controparte con la coda. Il “gomito dell’ingegnere” sul montante posteriore è più tradizionale e armonioso e le luci posteriori si allungano in modo più convincente sul portellone posteriore.

Luxury Line e M Sport

Frontalmente, la Serie 3 Touring è identica alla sorella berlina. Di conseguenza, nella versione Luxury Line, la Touring ha ancora gli stessi fari fendinebbia a forma di “T” orizzontale, un design che è stato originariamente sviluppato dalla NACA (Comitato consultivo nazionale per l’aeronautica), a quanto pare. È un design che si ama o si odia, ma pian piano ci stiamo facendo l’occhio.

Con il pacchetto M Sport, delle prese d’aria imponenti e aggressive sostituiscono i fendinebbia appena citati e disporrete degli inserti in nero lucido sugli specchietti e sulle guide portapacchi. Possiamo sinceramente dirvi che questo pacchetto cambia davvero in meglio l’aspetto e l’aggressività della vostra auto, quindi vi consigliamo di acquistarlo.

Tuttavia, se volete qualcosa di veramente sportivo, scegliete la BMW M340i Touring, con prese d’aria anteriori ancora più massicce e inserti neri anche nelle griglie frontali, su tutta la superficie degli specchietti e con inserti in alluminio spazzolato sulla carrozzeria. Infine, disporrete del nuovo design delle lamelle all’interno delle griglie, in modo analogo a quanto visto sulla BMW Z4 M40i.

Bagagliaio

L’unica vera differenza all’interno della BMW Serie 3 Touring rispetto alla controparte berlina sta nel bagagliaio, ovviamente. Essendo una Station Wagon, possiede uno spazio posteriore molto maggiore, consentendo a tutta la famiglia di andare in vacanza con serenità. La nuova G21 vanta una capacità di 500 litri, ovvero 5 litri in più rispetto al vecchio F31. Con i sedili posteriori abbassati, il volume totale di carico aumenta a 1.510 litri. Come succede su altre Station Wagon BMW, il lunotto posteriore può essere aperto indipendentemente dal portellone, il che rende molto più facile il carico di una o due borse nel bagagliaio.

A proposito di facilità di carico, ora la “bocca” del bagagliaio è più larga di 11,2 cm, rendendo più facile caricare gli oggetti più ingombranti. Inoltre il gradino di ingresso è stato ridotto da 35 mm a soli 8 mm, così da permettere agli oggetti di scorrere più fluidamente. L’apertura del lunotto è stata anch’essa allargata di 2 cm, così da poterlo usare più agevolmente.

BMW ha intelligentemente aggiunto delle barre antiscivolo sul pavimento del bagagliaio, composte da alluminio e una superficie in gomma, ma la parte interessante è il meccanismo con le quali queste funzionano. Quando apriremo il bagagliaio, la parte in gomma si ritrarrà in modo da usare le barre di alluminio come dei binari per far scivolare meglio i carichi, mentre alla chiusura le parti in gomma si rialzeranno per mantenere stabili gli oggetti. Una chicca che è assente sulla concorrenza, ma che può fare la differenza a livello di qualità e attenzione ai dettagli percepita.

Tettuccio panoramico

L’ampissimo tettuccio panoramico che consente di illuminare l’abitacolo è composto da due pannelli in vetro, dei quali solo quello anteriore è apribile. Ovviamente sono state inserite delle tendine motorizzate per offuscare i raggi solari.

Motorizzazioni

Al lancio sul mercato, ci saranno sette modelli disponibili; tre diesel, tre benzina e un ibrido. I modelli BMW 318d e 320d Touring saranno i diesel entry-level ed entrambi sono equipaggiati col nuovo motore turbo multifase di BMW, che utilizza una turbina a geometria variabile per garantire efficienza e prestazioni. La BMW 320d eroga 190 CV e 400 Nm di coppia, con un tempo per lo 0-100 di 7,1 secondi (7,2 con trazione xDrive). Anche l’efficienza non è affatto male, con delle medie registrate di 4,8 – 4,6 litri per 100 chilometri. La 318d possiede 150 cv e 300 Nm di coppia. L’efficienza è pressoché la stessa, con una media di 4,8 – 4,5 litri su 100 km. Questi sono gli unici motori forniti con cambio manuale di serie.

A completare i modelli diesel c’è la BMW 330d xDrive, che utilizza un motore diesel a sei cilindri in linea da 3,0 litri per erogare 265 CV e 550 Nm di coppia, con un tempo di 5,6 secondi per lo 0-100.

Per quanto riguarda i motori a benzina, la BMW 320i è l’auto entry level. Con il suo motore turbo da 2,0 litri, la 320i eroga 184 CV e 300 Nm di coppia per un tempo sullo 0-100 di 7,6 secondi. Nonostante sia il motore a benzina meno potente, i consumi sono peggiori rispetto alla controparte diesel, con delle medie di 6,3 – 5,8 litri su 100 km. E’ ovviamente disponibile la fantastica BMW 330i con motore 2000cc turbo da 258 cv e 400 Nm di coppia. Ovviamente ne risente l’efficienza, che passa a 6,6 – 6,3 litri su 100 km.

Infine, è disponibile la BMW Serie 3 Touring M340i xDrive con motore 3000cc a sei cilindri in linea da 335 cv e 500 Nm di coppia. E’ disponibile solo con trazione xDrive e percorre lo 0-100 in 4,5 secondi.

Infine, la BMW Serie 3 Touring 330e completa la gamma ed è di gran lunga la più efficiente se sfruttata al massimo delle sue potenzialità. A bordo troviamo un motore turbo a quattro cilindri da 2,0 litri con 184 cv che si combinano con un motore elettrico 109 cv. Dato che in questi casi la matematica è un opinione, i cavalli in combinata sono 252 cv… o almeno nella maggior parte del tempo. Grazie a una tecnologie che BMW chiama XtraBoost, è possibile sfruttare tutta la potenza di entrambi i motori per raggiungere una potenza di 292 cv. Dieci secondi sono più che sufficienti, dato che lo 0-100 viene raggiunto in 6,1 secondi.

Se usata al massimo delle sue potenzialità ecologiche, la BMW 330e riesce a raggiungere un’efficienza di 1,8 litri su 100 km, 65 dei quali in modalità totalmente elettrica.

Meccanica

Per aumentare l’efficienza, le prestazioni e l’handling, la BMW Serie 3 Touring G21 è stata resa più leggera che in passato. Nonostante i nuovi equipaggiamenti di serie e le dimensioni maggiorate rispetto alla generazione F31, la nuova G21 pesa 10 kg in meno rispetto al passato. Molto di ciò è dovuto a dei nuovi materiali più legger usati per i montanti anteriori, per il telaio, il cofano, i parafanghi e così via. La distribuzione dei pesi è perfetta e la rigidità strutturale è incrementata del 25%.

I cuscinetti girevoli e i bracci di controllo in alluminio per l’asse anteriore, i supporti per i cerchi in alluminio e una nuova generazione di cuscinetti ruota per l’asse posteriore riducono significativamente anche la massa non sospesa. La cinematica e l’elastocinematica dei due assi contribuiscono ad aumentare la maneggevolezza del veicolo. Lo stesso vale per il baricentro più basso, il passo più lungo, la larghezza della vettura e la maggiore campanatura anteriore.

Insieme alla sorella berlina, la nuova BMW Serie 3 Touring G21 ottiene di serie la stessa nuova tecnologia di smorzamento degli ammortizzatori, con una versione M Sport che ne ribassa l’assetto di 10 mm. Essenzialmente, parliamo di una sospensione passiva non regolabile, progettata per essere più confortevole e più fluida di prima. Dalla nostra esperienza con la versione berlina, questo sistema lavora davvero alla grande. Sono disponibili anche delle sospensioni adattive come optional, con le solite modalità Comfort, Sport e Sport + a cui ci siamo abituati. Ovviamente è presente anche il nuovo sistema sterzante a rapporto variabile, che però dovrebbe essere ulteriormente migliorato rispetto alla nostra scorsa prova.

Anche qui è disponibile il differenziale a slittamento limitato che abbiamo trovato sulla Serie 3 berlina. E’ di serie sulla M340i, ma potrete acquistarlo anche per la vostra 330i, 330i xDrive e 330d xDrive.

Tecnologia

Per quanto riguarda la tecnologia, la BMW Serie 3 Touring G21 è identica alla berlina. Di conseguenza è presente lo stesso nuovo sistema di infotainment iDrive 7.0, il cruscotto digitale BMW Live Cockpit e una serie di funzioni di sicurezza avanzate e ausili alla guida. Tuttavia, il sistema Live Cockpit standard viene fornito solo con lo schermo iDrive da 8,8 pollici e un cruscotto digitale da 5,7 pollici. Dovrete optare per il BMW Live Cockpit Professional per sfruttare lo schermo iDrive da 12,3 pollici e il display del conducente da 10,25 pollici. E’ ovviamente presente il nuovo BMW Personal Assistant (assistente vocale) e la chiave digitale optional che vi consente di utilizzare il vostro smartphone come telecomando.

Tutto ciò rende la nuova BMW Serie 3 Touring G21 più high-tech, più dinamica, più potente, più efficiente, più pratica e più lussuosa rispetto alla passata generazione. Per diversi anni le concorrenti hanno proposto delle Station Wagon molto più convincenti rispetto alla scorsa Serie 3, ma ora BMW è pronta a tornare in grande stile.

La sesta generazione della BMW Serie 3 Touring verrà svelata al pubblico per la prima volta dal 25 al 27 giugno 2019 tramite la nuova piattaforma di presentazione #NEXTGen presso il BMW Welt di Monaco. La presentazione  della nuova BMW Serie 3 Touring avverrà all’IAA di Francoforte sul Meno a settembre 2019. Il lancio mondiale avverrà precisamente il giorno 28 Settembre 2019. Come tutti i suoi predecessori, la nuova BMW Serie 3 Touring sarà costruita nello stabilimento di casa BMW a Monaco, insieme alla nuova BMW Serie 3 berlina. La nuova BMW Serie 3 Touring sarà in vendita in Europa, Giappone, Corea del Sud, Taiwan, Hong Kong, Australia e Nuova Zelanda.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

Ecco un bel video POV della storica BMW M1

A spasso con la BMW M1 – VIDEO

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn C’è solo una BMW M1 nella ...

La BMW M2 CS è più veloce di molte supercar sul circuito di Sachsenring

La BMW M2 CS è più veloce delle 911 Carrera S, AMG GT S e R8 V10

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW M2 CS è più ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *