mercoledì , 19 settembre 2018
Home » John Cooper Works » MINI John Cooper Works: esemplare preparato all’Essen Motor Show

MINI John Cooper Works: esemplare preparato all’Essen Motor Show

MINI John Cooper Works F56 - Original Parts JCW

MINI John Cooper Works: esemplare preparato con gli accessori originali Performance all’Essen Motor Show 2016. Estetica, funzionalità e prestazioni di primo livello

MINI John Cooper Works: esemplare preparato con gli accessori originali Performance all’Essen Motor Show 2016. Estetica, funzionalità e prestazioni di primo livello. Per 55 anni, il nome John Cooper è sinonimo di esperienza automobilistica che realizza un aumento tangibile nel temperamento e nelle agilità di MINI. L’ultima generazione del modello beneficia anche di uno stile estetico tra il design sportivo e le radici del marchio britannico. Come gli stessi modelli John Cooper Works, gli Accessori Originali John Cooper Works – un marchio integrato sotto l’ombrello MINI – aprono la strada ad una intensa sensazione racing. La fiera internazionale Tuning e di corse automobilistiche è, quindi, la piattaforma ideale in cui presentare l’attuale gamma di prodotti. Gli appassionati di corse possono la gamma John Cooper Works nel padiglione 3 della Fiera di Essen dal 26 novembre al 4 dicembre 2016.

Elaborazione meccanica? Non finisce qui!

Il modello simbolo delle massime prestazioni in mostra al 2016 Motor Show di Essen è la nuova MINI John Cooper Works. E’ dotata di serie del pacchetto completo per enfatizzare il divertimento di guida e la maneggevolezza, oltre ad affinare motore, sospensioni, aerodinamica ed il design della cabina di guida. Il propulsore 2.0 litri turbo da 170 kW / 231 CV, viene associato ad un nuovo scarico completo sportivo, nuovo kit di sospensioni sportive ed un intero sistema frenante realizzato da Brembo.

Esteticamente la MINI John Cooper Works guadagna uno specifico kit aerodinamico ed un bel paio di sedili sportivi. Una valvola by-pass nel sistema di scarico è disponibile come opzione di retrofit, arricchendo un’esperienza di guida estremamente sportivo con un suono appropriato. Tra le altre cose, il veicolo presentato all’Essen Motor Show, dispone di un telaio sportivo John Cooper Works. La sospensione coilover è regolabile in altezza con un’escursione tra i 10 e 30 millimetri e comprende un kit di molle elicoidali rosse.

Non solo MINI John Cooper Works…

Oltre alla MINI JCW, anche la nuova MINI Cabrio Cooper S, così come la MINI Cooper S 3 porte e la MINI Cooper S 5 porte, è disponibile un kit di potenziamento del propulsore, che passa da 141 kW / 192 CV a 155 kW / 211 CV. Il sistema di scarico con valvola by-pass fornisce uno sfondo acustico distintivo per questo aumento di temperamento. A questi incrementi, si aggiungono i cerchi in lega leggera (da 17″ o 18″) modello John Cooper, che creano una caratteristica combinazione tra le migliori prestazioni ed una forte presenza visiva. Il sistema frenante sportivo John Cooper Works comprende una pinza fissa a 4 pistoncini all’anteriore, che morde su dischi forati e scanalati. Mentre all’asse posteriore, abbiamo una pinza monopompante flottante, rifinita in Chili Red.

Cartella stampa completa

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

SPY: MINI Elettrica durante dei test – presente il quadro strumenti digitale

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Gli interni MINI sono sempre stati ...

Video: Scarichi Eisenmann per la BMW M5 F90

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Non ci è voluto molto, vero? ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *