lunedì , 19 novembre 2018
Home » BMW Serie 2 » Mcchip-DKR Stage 3: 456 CV e 690 Nm per la BMW M2

Mcchip-DKR Stage 3: 456 CV e 690 Nm per la BMW M2

Mcchip-DKR BMW M2

Mcchip-DKR Stage 3: 456 CV e 690 Nm per la BMW M2. Nuova mappatura, nuovo intercooler, nuovi catalizzatori e soprattutto due nuovi turbocompressori

Mcchip-DKR Stage 3: 456 CV e 690 Nm per la BMW M2. Nuova mappatura, nuovo intercooler, nuovi catalizzatori e soprattutto due nuovi turbocompressori.

La BMW M2 è stata elogiata in tutto il mondo fin dalla prima apparizione. Molte persone amano come BMW sia riuscita a tornare alle origini e realizzare una vettura che attualmente appare come un “no-sense”. Un piccolo coupé con una configurazione solo a trazione posteriore ed un sacco di potenza. Tutto questo in grado di far ribollire il sangue e dare quella scarica di adrenalina che vogliono gli appassionati. Un motore 6 cilindri, anche se sovralimentato, è il marchio di fabbrica di BMW ormai. Ma cosa succede se si vuole di più?

Troppo facile dire: prendi una BMW M4. Chi vuole una BMW M2, non vuole una M4 e viceversa. Sotto il cofano di questa BMW M2, si nasconde una versione pesantemente rielaborata del mostruoso 6 cilindri 3.0 litri doppio turbo N55 di BMW. E’ stato creato in modo che possa fornire la giusta quantità di potenza e coppia motrice che possa far scorrere adrenalina a fiumi. Per essere più precisi: 370 CV e fino a 500 Nm (369 lb-ft) di coppia con overboost. E questo è il perfetto livello di potenza necessaria su una vettura di queste dimensioni.

Osare di più si può

Una delle cose che abbiamo sentito che si ripete durante la visione di varie recensioni in tutto il mondo, è stato il fatto che la BMW M2 ha il perfetto mix di potenza e peso. A differenza di molte altre vetture “racing” là fuori oggi, non ha troppa potenza inviata all’asse posteriore e, di conseguenza, non è terrificante da guidare. Così che l’immagine di un platano che vi si pone contro non sia quella dei vostri peggiori incubi. Per alcuni, però, questo non è un deterrente.

Per coloro che vogliono bruciare gli pneumatici più velocemente del pieno di carburante, i ragazzi di McChip-DKR possono avere una soluzione.

Il loro kit Stage 3 per la BMW M2 è stato appena rilasciato e può portare la potenza della vostra auto fino a 451 CV e 600 Nm (442 lb-ft) di coppia. Questo è possibile grazie ad una ri-mappatura della ECU, nuovi turbocompressori ed un nuovo cat sportivo a 200 celle.

Tuttavia, se si desidera solo un po’ di più, è anche possibile ottenere un nuovo intercooler che aumenta la potenza totale di 456 CV e 690 Nm (509 lb-ft) di coppia. Il prezzo per l’allestimento Stage 3 (senza l’intercooler) è 8’090 € .

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW Serie 2 – il progetto si chiama “Drift Machine”

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Ormai da qualche anno, gli appassionati ...

BMW M140i e M240i – 440 cv grazie a G-Power

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn L’attuale BMW M140i passerà alla storia ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *