sabato , 21 luglio 2018
Home » MINI » Manhart MINI JCW: 300 CV e 246 km/h di velocità massima

Manhart MINI JCW: 300 CV e 246 km/h di velocità massima

Manhart MINI John Cooper Works

Manhart MINI John Cooper Works è la punta di diamante del tuner tedesco. Il 2.0 litri B48 eroga ora 300 CV e 470 N, mentre la velocità massima tocca i 246 km/h.

Manhart MINI John Cooper Works è la punta di diamante del tuner tedesco. Il 2.0 litri B48 eroga ora 300 CV e 470 N, mentre la velocità massima tocca i 246 km/h.

Non c’è voluto molto per il tuner tedesco Manhart Racing per metter le mani sulla nuovissima MINI F56 John Cooper Works ed eseguire una delle sue magie. La base, dobbiamo dire, è già ottima. Il propulsore da 2.0 litri della nuova famiglia di modulari B48, con tecnologia MINI TwinPower Turbo, eroga ben 231 CV di potenza in forma “standard”; grazie alle amorevoli cure la Manhart MINI John Cooper Works tocca i canonici 300 CV e la coppia massima aumenta sino a 470 Nm.

 

Con il propulsore da 231 CV, la nuova MINI John Cooper Works accelera, a seconda della trasmissione scelta, da ferma fino a 100 km/h in 6,1 secondi (6.3 per il cambio manuale a 6 rapporti) e raggiunge una velocità massima di 246 chilometri all’ora. Ma con l’aumento di potenza, ci aspettiamo uno sprint standard al di sotto dei 6 secondi.

Non solo migliorie tecniche, ma sopratutto estetiche, dove le Manhart MINI JCW dispongono di una nuova vernice bicolore – in tonalità nero e giallo – che sottolineano perfettamente lo spirito sportivo della piccola bomba di Oxford. I cerchi in tonalità gialla sono la ciliegina sulla torta per questo progetto di messa a punto.

La MINI JCW dispone – già di serie – di un reparto sospensivo, abitacolo ed interno derivato direttamente dalle competizioni, mentre l’impianto frenante sportivo è stato sviluppato in collaborazione con il produttore specialista Brembo. A questo si aggiunge il kit aerodinamico John Cooper Works che comprende uno spoiler posteriore specifico per il modello e una rivisitazione completa degli interni della recente John Cooper Works, con i sedili sportivi con poggiatesta integrato. Tutte queste piccole, ma efficaci migliorie, vanno insieme a completare un pacchetto complessivo armonicamente perfetto.

 

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

VIDEO: BMW M5 F90 tuning vs Ferrari 458 Speciale

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Sembra che la nuova BMW F90 ...

Video: un po’ di sgommate assieme a questa BMW M235i

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW M235i è stata ritirata ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *