giovedì , 2 aprile 2020
Home » BMW NEWS » Il motore a sei cilindri BMW B58 al secondo posto della classifica “10 Best Engines” di WardsAuto

Il motore a sei cilindri BMW B58 al secondo posto della classifica “10 Best Engines” di WardsAuto

Per il secondo anno consecutivo, l’eccezionale motore BMW B58 ha conquistato un posto tra i 10 migliori motori di WardsAuto. La pubblicazione nordamericana ha recentemente annunciato i vincitori dell’edizione 2020 del premio “10 migliori motori”. Il motore BMW B58 da 3,0 litri, debitamente aggiornato, ha ottenuto nuovamente una posizione di prestigio, collocandosi al secondo posto. La giuria è stata colpita dall’efficiente erogazione di potenza, dalle prestazioni tecniche generali e dall’applicazione coerente dell’unità a 6 cilindri su tutta la gamma di modelli BMW (o quasi).

Tom Murphy, Managing Director di WardsAuto, ha sottolineato i principali punti di forza del motore: “Abbiamo testato questo BMW B58 a sei cilindri in linea un anno fa sulla BMW X5 più grande e ha vinto il primo premio. Ora, soltanto un anno dopo, abbiamo avuto modo di provare la BMW Serie 3, più leggera ma con 47 CV in più.

Il motore B58 era già eccezionale lo scorso anno a bordo di un SUV maestoso, ma oggi è ancora meglio. La BMW M340i possiede un sound più profondo, soprattutto quando si inserisce la modalità sport. Questo motore è straordinariamente flessibile, ottimo per la guida quotidiana ed emozionante non appena si preme a fondo il pedale. ”

Il motore B58 è disponibile per tutti i modelli M40i della gamma bavarese, con una potenza di 382 CV e una coppia massima di 500 Nm.

Una versione leggermente depotenziata dell’unità B58 da 335 CV alimenta le varianti 40i della Serie 5, Serie 7, Serie 8, X5, X6 e X7.

Per la nuova generazione del propulsore B58, gli ingegneri hanno fatto un ampio uso dell’alluminio, soprattutto per la base e per la testata. Inoltre, la tecnologia TwinPower Turbo è stata ulteriormente perfezionata con l’aggiunta di un nuovo turbocompressore twin-scroll, che è più leggero del 25% e accumula pressione più velocemente rispetto alla scorsa generazione.

L’unità B58 è inoltre dotata della tecnologia di iniezione ad alta precisione, del controllo variabile dell’albero a camme doppio VANOS e del controllo della valvola variabile VALVETRONIC. La declinazione M del motore B58 è il nuovo motore S58, già in uso sulle nuove BMW X3 M e X4 M in due differenti versioni: quella standard eroga 473 cv, mentre quella più potente (modelli Competition) ne eroga 503. Questo motore alimenterà anche le prossime generazioni delle BMW M3 e M4 (G80 / G82 / G83).

Ralph Mahler, responsabile della pianificazione e della strategia di prodotto per BMW Nord America, ha commentato: “Il motore a sei cilindri in linea è stato il cuore e l’anima della filosofia “Ultimate Driving Machine” per oltre ottanta anni. Ogni nuova versione continua a migliorarne la raffinatezza, la fluidità, la potenza erogata e l’efficienza del motore; tutti tratti che sono apprezzati dai nostri clienti oggi e senza dubbio per molti altri anni a venire. Siamo estremamente grati per questo riconoscimento da parte dei giurati di WardsAuto. ”

BMW ha una lunga tradizione nello sviluppo di motori a 6 cilindri, iniziata 87 anni fa con la BMW 303 Berlina. Attualmente, il motore B58 è largamente utilizzato su tutta la gamma ed è disponibile anche la controparte a gasolio.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

BMW i NEXT a idrogeno potrebbe arrivare presto

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW sta ultimando lo sviluppo della ...

BMW M8 – fino a 820 CV grazie a G-Power

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Non molto tempo fa, G-Power ha ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *