domenica , 27 maggio 2018
Home » Motorsport » Il BMW Team RLL con BMW Z4 GTLM agguanta il podio a Long Beach

Il BMW Team RLL con BMW Z4 GTLM agguanta il podio a Long Beach

Long Beach Victory Z4 GTLM (7)
Bill Auberlen (US) e Dirk Werner (DE), alla guida della BMW Team RLL BMW Z4 GTLM numero 25, hanno ottenuto una vittoria di classe nel terzo turno degli United SportsCar Championship (USCC) a Long Beach (Stati Uniti). Il duo ha completato 76 giri di 1.968 miglia, 11 curve del circuito cittadino temporaneo coprendo una distanza di gara di 100 minuti, finendo 2,9 secondi davanti alla Ferrari numero 62 di Giancarlo Fisichella (IT) e Pierre Kaffer (DE).

 La vittoria per il BMW Team RLL è stata la prima del 2015, poiché in passato si è ottenuta solo una vittoria a Lime Rock Park (US) nel 2013 ed un 11 ° posto dal lancio del programma nel 2009. La vittoria fa crescere anche il bottino di Auberlen, rendendolo il pilota vincitore di tutti i tempi di auto sportive del Nord America con ben 54 punti, secondo solo a Scott Pruett (US, 59).

Auberlen ha iniziato la gara dalla pole, ma sia lui che John Edwards (US), nella numero 24 partivano all’esterno della prima fila, sono state sorpassate dalla Ferrari al primo giro. Entrambe le BMW hanno mantenuto la posizione per il primo stint di gara con Auberlen primo a rientrare ai box al giro 31.
Il poco sfiato del serbatoio del carburante ed il lento riempimento dello stesso, hanno causato un ritardo alla ri-partenza di Werner dai box dopo aver scambiato il volante con Auberlen. Egli è sceso al quinto posto come Lucas Luhr (DE), inserendo la numero 24 al giro successivo, beneficiando del consueto servizio di squadra veloce ed ha assunto la seconda posizione.

 Dopo un’ora, Werner aveva recuperato tutto il tempo perso ai box ed era passato al quarto posto. Al giro 45 si trasferisce in terza, a soli 0,6 secondi dalla BMW Z4 GTLM numero 24, ancora al secondo posto. Werner supera il compagno di squadra e mette gli occhi addosso alla Ferrari che si trova a circa otto secondi di vantaggio. Al giro 63 la BMW stabilisce un nuovo record di gara (1: 18,009 minuti) e due giri più tardi ha guidato la Ferrari piazzandosi al primo posto e guadagnandosi la vittoria.

 In ultima analisi, Edwards e Luhr hanno finito ad un quinto – deludente – posto dopo un problema all’impianto frenante che ha rallentato Luhr nelle fasi finali della gara.

La vittoria passa consente a BMW di esser al secondo posto nella classifica punti del campionato costruttori GTLM, cinque punti dietro Chevrolet.
Auberlen e Werner si muovono in seconda posizione nella classifica Piloti, mentre Edwards e Luhr sono stabili al quarto.

Bobby Rahal (Team Principal, BMW Team RLL):

“E’ bello essere di nuovo nella corsia della vittoria. Entrambi i piloti hanno fatto un ottimo lavoro, Bill all’inizio, mentre Dirk è stato veloce alla fine sono stati in grado di inseguire la Ferrari e sopravanzarle. Mi sentivo di poter vincere questa gara anche se sapevo quanto dura la competizione sarebbe stata.
E’ gratificante davvero esserci riusciti. “

 

Bill Auberlen (n ° 25 BMW Z4 GTLM, 1 ° posto):

“Questa è una vittoria speciale perché è stata attesa da lungo tempo dalla nostra squadra.
In cima a quella che è la mia gara di casa. Abbiamo vinto, abbiamo avuto pole ed il giro record in qualifica e Dirk portato a casa la vittoria ed un nuovo record sul giro in gara.
Non si può fare molto meglio di così.”
 

Dirk Werner (n ° 25 BMW Z4 GTLM, 1 ° posto):

“Per me è una grande sensazione vincere non solo con BMW per la prima volta in questo campionato dal 2013, ma per me l’ultima vittoria era di cinque anni fa, in una gara automobilistica. Ho aspettato questa vittoria ed oggi è solo un grande giorno. Tutti nella squadra meritano questo. L’anno scorso è stato un anno difficile e quest’anno, soprattutto in questo circuito, la vettura si è mostrata veramente buona. Tutti possono essere orgogliosi. “

 

John Edwards (n ° 24 BMW Z4 GTLM, 5 ° posto):

“E’ stata una giornata un po’ deludente per la macchina nera. La Ferrari ha reso interessante il mio stint dopo di noi, trascinandoci fuori alla curva uno. Purtroppo Lucas ha avuto un problema alla fine, ma credo che sia per questo che tutti hanno due auto – abbiamo avuto due colpi. Complimenti alla BMW n° 25! E’ un grande giorno per la BMW Z4 che torna in corsa per la vittoria”.

 

Lucas Luhr (n ° 24 BMW Z4 GTLM, 5 ° posto):

“Prima di tutto è ovviamente una buona giornata per la BMW. La BMW Z4 GTLM ha vinto una gara nel 2015, con un ottimo lavoro svolto da Bill e Dirk. Ho lottato, soprattutto alla fine, e per poco non ho colpito il muro per due volte. Non so esattamente cosa è successo, dobbiamo indagare. E’ troppo presto ora per dire dopo la gara quello che è successo, ma è così in corsa a volte non è il vostro giorno.
Per la nostra macchina, o per me personalmente, non era così buono oggi, ma le cose la prossima volta non posso che migliorare. La cosa più importante è che una BMW sia in cima. “

Il quarto round del Campionato SportsCar  si terrà a Laguna Seca (USA) il 3 maggio 2015.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

Video: cosa succede se riforniamo una BMW Z3 con del nitrogeno liquido?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il nitrogeno liquido è una di ...

BMW al lavoro con IMSA per migliorare le performance della M8 GTE

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW era ovviamente entusiasta del debutto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *