mercoledì , 26 febbraio 2020
Home » BMW i » I veicoli elettrici superano il cambio manuale – L’inizio della fine?

I veicoli elettrici superano il cambio manuale – L’inizio della fine?

I veicoli elettrici non occupano gran parte del mercato automobilistico. Con una quota che oscilla tra il 2-3% sul mercato, i veicoli elettrici non sono particolarmente popolari. Ciò di per sé non è troppo sorprendente, né ci allarma. Ciò che è triste, tuttavia, è il fatto che, nonostante la bassa quota di mercato ritagliatasi, i veicoli elettrici hanno ancora superato i veicoli con cambio manuale nel 2019, almeno negli Stati Uniti.

Avete letto bene, il cambio manuale è stato scelto soltanto per l’1,1% delle vetture immatricolate negli US durante il 2019. Fa quasi fisicamente male leggere questi dati, perché significa che la fine è vicina.

Come appassionati di automobili, temiamo da anni la scomparsa dei cambi manuali, sapendo che la sua fine è inevitabile. La consapevolezza che le trasmissioni manuali stiano morendo e presto raggiungeranno la loro fine, nonostante desideriamo disperatamente il contrario, è sconvolgente per molti appassionati.

Ad essere sinceri, non siamo gente che si lamenta eccessivamente della mancanza di cambi manuali nelle auto moderne, né critica le trasmissioni automatiche. In effetti, i cambi a doppia frizione o i cambi a otto rapporti utilizzati da BMW sono assolutamente fantastici e lavorano alla perfezione (altrimenti non sarebbero in così tanti a sceglierla come opzione preferita, anche perché è comunque un optional spesso costoso). Tuttavia è un vero peccato che un’icona storica dell’automobilismo stia scomparendo definitivamente.

Guido quotidianamente un’auto con il cambio manuale e cerco sempre una scusa per guidarne uno durante i test drive o durante le trasferte lavorative. I moderni automatismi sono geniali, ma anche la migliore doppia frizione di questa galassia è priva dell’impegno e del divertimento causato dall’utilizzo di tre pedali e una leva.

Purtroppo, però, la loro inevitabile fine si avvicina. I clienti preferiscono (e chi non lo farebbe?) altre soluzioni più comode. Per cominciare, alcune regioni del mondo non insegnano nemmeno più a scuola guida a governare tre pedali invece di due. Inoltre, in generale sono gli appassionati d’auto che continuano a calare, merito anche delle (finalmente, ne siamo tutto sommato felici!) alternative per la mobilità sostenibile in città.

Con tutto lo scetticismo del caso, il fatto che i veicoli elettrici abbiano superato le auto con il cambio manuale nel 2019 significa solo che la scomparsa del cambio ad acca è sempre più vicino.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

La storia della BMW Serie 8 – VIDEO

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Se siete degli appassionati di BMW ...

BMW M235i xDrive – la recensione di Carwow

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Questa settimana è stata presentata alla ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *