martedì , 16 ottobre 2018
Home » BMW Serie 3 » G Power: ecco la BMW M3/M4 da 600 CV

G Power: ecco la BMW M3/M4 da 600 CV

G Power BMW M3 F80

G Power: ecco la BMW M3 e BMW M4 con il propulsore 6 cilindri S55 da 600 CV. Lo 0-100 km/h viene polverizzato in 3.7 secondi.

G Power: ecco la BMW M3 e BMW M4 con il propulsore 6 cilindri S55 da 600 CV. Lo 0-100 km/h viene polverizzato in 3.7 secondi.
Quando uscirono le nuove BMW M3 e BMW M4, il tuner tedesco G-Power è stato tra i primi ad offrire un kit di potenziamento per il motore S55. Inizialmente avevano offerto i kit di potenza fino a 560 CV , ma ora hanno alzato il riferimento con un livello mai raggiunto prima arrivando a quota 600 CV con il loro nuovo kit.

Come probabilmente ci si aspetta, questo tipo di potenza non è raggiungibile con un semplice Flash della ECU. Pertanto, G-Power è dovuta andare oltre e lavorare su un aggiornamento più pesante che comprende una serie di turbocompressori specifici insieme ad una nuova mappa ECU.

Soprannominato “Bi-Tronik 2 V3”, il nuovo kit assicura al “piccolo” 3 litri di fornire 200 CV per litro senza sputare i pistoni attraverso il cofano o attraverso la coppa dell’olio. La prima cosa su cui gli ingegneri hanno lavorato, è stata la contropressione che doveva abbassata. Pertanto, il sistema di scarico originale è stato sostituito con uno specifico G-Power che ha un circuito dal flusso ottimizzato e nuovi risonatori ed è realizzato completamente in titanio, rendendolo più leggero e robusto.

Accoppiato con i nuovi tempi di accensione, lo scarico riesce a far ottenere al propulsore S55, ben 560 CV sotto il piede destro, ma per i restanti 40 CV hanno dovuto migliorare i turbocompressori. Secondo il tuner tedesco, è stata ridotta la massa rotante all’interno dei turbo utilizzando pezzi lavorati al CNC e utilizzati nuovi alloggiamenti lato aspirazione e scarico del compressore che ora dispongono di ingressi dilatati e punti di scarico maggiorati. Inoltre, i seger sono stati rinforzati così come i cuscinetti dell’albero per assicurarsi che l’affidabilità non sia un problema con l’avanzare del chilometraggio.

Il risultato finale è una bestia che accelera da zero a 62 mph (100 km / h) in 3,7 secondi ed ha una velocità massima di oltre 200 mph (320 km / h).

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

VIDEO: La futuristica catena di montaggio della BMW Serie 3 G20

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Quando Henry Ford iniziò a produrre ...

RENDERING- BMW Serie 3 G21 Touring

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW più venduta della storia ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *