martedì , 11 dicembre 2018
Home » BMW i » Formula E: la BMW i8 come SafetyCar

Formula E: la BMW i8 come SafetyCar

Formula E BMW i8 SafetyCar FIA

Formula E: la competizione Formula destinate alle vetture completamente elettriche si affida alla BMW i8 come SafetyCar per la stagione 2015-2016.

Formula E: la competizione Formula destinate alle vetture completamente elettriche si affida alla BMW i8 come SafetyCar per la stagione 2015-2016.

Il pilota professionista, di nazionalità Brasiliana, Lucas di Grassi Tucci in compagnia di un reporter della CNN, hanno fatto un giro al circuito di Buenos Aires dove si svolgeranno i primi appuntamenti del campionato Formula E. Tutto non con un semplice veicolo, ma a bordo della BMW i8 SafetyCar.
Di Grassi parla della competizione Formula E e del suo significato ed importanza nel mondo delle competizioni e perché le persone sono entusiaste di questo nuovo campionato.

La BMW i8 SafetyCar utilizzata per la Formula E è visivamente vicino al modello BMW i8 di serie, ma la sua tecnologia è stato rivista ampiamente. Scopriamo dove.

Le modifiche alle due BMW i8 SafetyCar sono molto più orientata alle prestazioni e sono state adattate per soddisfare le normative tecniche della FIA. La nuova BMW i8 SafetyCar è il primo veicolo al mondo attrezzata per la ricarica induttiva con una potenza installata di 7,2 kilowatt; una primizia che è stata utilizzata fino ad ora sul prototipo Qualcomm Halo. Questo permette alla batteria ad alto voltaggio installata sulla BMW i8, di poter essere ricaricata completamente in circa un’ora.

Ecco le specifiche della BMW i8 SafetyCar:

  • Autonomia di guida in modalità solo elettrica (UE): fino a 37 km (23 miglia)
  • Autonomia complessiva modalità ibrida: oltre 600 chilometri (373 miglia)
  • Potenza massima della BMW i8 SafetyCar FIA di Formula E Safety Car: ca. 380 CV
  • Coppia massima del sistema: > 570 Nm (420 lb-ft)
  • Velocità massima: 250 km/h – 155 mph (usando energia elettrica solo: 120 km/h – 75 mph)
  • 0 – 100 km / h (62 mph): <4,4 secondi;
  • 80-120 km / h (50 – 75 mph): 2,6 secondi

Modifiche per conformarsi ai requisiti FIA Formula E:

  • Cellula di sicurezza certificata FIA – elementi imbullonati e legati a strutture portanti del corpo vettura.
  • L’uso di giunti per tubazioni brevettati
  • Nuove luci a LED e luce stroboscopica
  • Apparecchiature radio FIA e transponder integrati nell’elettronica del veicolo
  • 2 x prese 12V supplementari con fusibile 25A
  • Sedili in fibra di carbonio da corsa
  • Consolle centrale in fibra di carbonio
  • Cinture di sicurezza a 6 punti
  • Rimozione degli interni e dei sistemi airbag
  • Modifica degli inserti della cellula di sicurezza LifeDrive
  • Aggancio delle cinture modificate
  • Decalcomanie ufficiali FIA Formula E

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW M5 F90 da 800 CV grazie a G-Power

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn I ragazzi di G-Power ci hanno ...

Video: BMW i8 vs BMW 1M, M3, Porsche 911 Turbo e Chevrolet Corvette

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Anche se la BMW i8 non ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *