lunedì , 18 novembre 2019
Home » BMW M » Ecco il concept delle parti M Performance per la BMW M2

Ecco il concept delle parti M Performance per la BMW M2

Al Goodwood Festival of Speed ​​di quest’anno, sarà possibile vedere molte macchine interessanti, sia vecchie che nuove. Una di queste vetture è la BMW M2 con installati i concept delle parti M Performance, che faranno proprio qui il loro debutto ufficiale.

La vettura in questione è una BMW M2 con montate tantissime parti M Performance in modo da creare qualcosa di unico e assolutamente fantastico. Si inizia con delle finiture Frozen Black e con un rivestimento M Performance color oro dall’aspetto molto aggressivo e ispirato alle vetture motorsport. Uno dei protagonisti è sicuramente il cofano in fibra di carbonio dal look molto simile a quello della sorella maggiore BMW M4. Anche il tetto è in fibra di carbonio ed è rifinito con una rifinitura semilucida. L’auto ha anche un portellone del baule completamente nuovo con uno spoiler integrato in fibra di carbonio e dei nuovi cerchi dorati. Non solo l’auto ha un aspetto gradevole, ma è anche significativamente più leggera rispetto alla M2 standard, grazie alle numerose componenti in fibra di carbonio.

Al suo interno sono presenti dei sedili sportivi in alcantara con degli inserti dorati a contrasto, un volante M Performance con cuciture dorate e dei pannelli porta a loro volta con delle cuciture dorate. Se l’unita del volante è sempre la stessa, i sedili sono totalmente nuovi. In generale possiamo dire che le cuciture in oro sono un vero tocco di classe.

L’auto monta inoltre le sospensioni M Performance, che abbassano l’auto di 20 millimetri in modo da offrire una migliore tenuta di strada, con il compromesso di stare però più scomodi a bordo. Sia la sospensione che i freni sono rifiniti in nero per abbinarsi al resto dell’auto. Una batteria più leggera consente un’ulteriore riduzione di peso di circa 14 kg.

Il set completo di cerchi da 19 pollici M Performance 763M in colore Frozen Gold (disponibile dal 7/2018) con gomme semislick non solo fornisce un colpo d’occhio notevole, ma riducono il peso della vettura di altri 6 chilogrammi.

Anche se difficilmente vedremo un’auto identica a questa in produzione, molte delle parti M Performance saranno disponibili per i possessori della M2 entro la fine di quest’anno. Le parti M Performance che vedremo in commercio saranno le seguenti: le griglie frontali in fibra di carbonio, il cofano, i pannelli laterali e perfino il il portellone posteriore. Il portellone posteriore in fibra di carbonio M Performance (che dovrebbe essere disponibile dall’11 / 2018) pesa cinque chilogrammi in meno rispetto al portellone standard. Il diffusore posteriore in fibra di carbonio M Performance riduce il peso dell’auto di ulteriori 0,5 chilogrammi.

In generale, con un po’ di soldi e di volontà dovreste riuscire a rendere la vostra BMW M2 identica a quella che vedete nelle fotografie e i risultati sarebbero davvero straordinari. Non vediamo l’ora di vedere questo gioiellino dal vivo a Goodwood.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

La futura BMW X8 avrà una versione M Performance ibrida – BMW X8 M45e

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Nelle ultime settimane, le chiacchiere intorno ...

La BMW M135i xDrive è più veloce della Golf R e dell’Audi S3

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn I primi test presso il circuito ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *