venerdì , 19 ottobre 2018
Home » Moto » ConnectedRide: il nuovo sistema di infotelematica per moto

ConnectedRide: il nuovo sistema di infotelematica per moto

ConnectedRide by BMW Motorrad

ConnectedRide: il nuovo sistema di infotelematica, prensentato da BMW Motorrad, assicura alle sue moto una maggiore sicurezza e confort

ConnectedRide: il nuovo sistema di infotelematica, prensentato da BMW Motorrad, assicura alle sue moto una maggiore sicurezza e confort. A EICMA, BMW Motorrad presenta un ulteriore passo in avanti nella connettività motociclistica: un gruppo di strumenti TFT con collegamento smartphone, come potrebbe essere applicato in futuro ai modelli BMW Motorrad di serie.

Stephan Schaller, Presidente di BMW Motorrad:

“Connettività e disponibilità di servizi digitali stanno diventando sempre più un argomento importante per i motociclisti. Per questa ragione, stiamo allargando la nostra gamma in quest’area. In futuro, offriremo servizi tesi ad arricchire l’esperienza in moto. Nuove app e funzioni per mezzo di connessione con smartphone e servizi di sfondo apriranno un’ampia gamma di possibilità in termini di collegamenti intelligenti, rendendo più eccitante, più confortevole ed anche più sicuro andare in moto”.

Connettività intelligente per assistenza rapida in caso di incidente o emergenza

Quest’anno, BMW Motorrad ha realizzato, per la prima volta nel settore motociclistico, una funzione ECALL. L’equipaggiamento opzionale “Intelligent Emergency Call” consente un’assistenza più veloce nel caso di incidente o di emergenza. Il sistema sarà disponibile sulle moto BMW come opzione ex works a partire dall’inizio del 2017. Se capita una situazione di emergenza o un incidente, la chiamata intelligente di emergenza viene attivata automaticamente o manualmente, trasmettendo i dati della posizione della moto e le coordinate della scena dell’evento, che a loro volta mettono in moto la catena di soccorsi tramite un Call Center BMW qualificato.

Tecnologie all’avanguardia per l’interconnessione della comunità BMW Motorrad

Un altro passo verso la connettività in moto è rappresentato dall’integrazione di una comunità mondiale di motociclisti attraverso una partnership strategica con la Rever, azienda tecnologica start-up. Fin dal 2015, gli utenti della Rever hanno coperto milioni di chilometri in moto in 199 paesi ed hanno registrato i loro percorsi. Utilizzando l’app e il sito web Rever, i motociclisti possono scoprire i migliori itinerari del mondo, compilare i loro percorsi personalizzati, annotare i loro viaggi e condividere le loro esperienze in moto sulle piattaforme dei social media. In futuro, tutto ciò permetterà a BMW Motorrad di ampliare ed ottimizzare la gamma in diretto contatto con il gruppo target.

Cartella stampa completa

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

FAAR e CLAR: le due piattaforme BMW modulari in grado di ospitare qualsiasi motorizzazione

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il piano di BMW di lanciare ...

Tuning: una BMW M4 da 702 cv e cerchi rossi!

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Questa BMW M4 2016 colore Alpine ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *