mercoledì , 19 settembre 2018
Home » BMW NEWS » Come BMW prepara il camuffamento delle sue auto per i test e le prove su strada

Come BMW prepara il camuffamento delle sue auto per i test e le prove su strada

Esperti di Car Wrapping, ma… per camuffare

 

Le foto spia sono una parte importante del business giornalistico. Queste foto mostrano dei veicoli durante dei veri test, consentendoci di assaggiare ciò che ci aspetta il futuro, condividendo le nostre sensazioni con i nostri lettori. In ogni caso, queste auto sono sempre coperte da qualche tipo di camuffamento, disegnato appositamente per nascondere il design delle auto il più possibile, in modo da mantenerlo segreto e in modo da non avvantaggiare la concorrenza. Per BMW e per molti altri produttori, c’è un settore creato appositamente per studiare il camuffamento delle auto in test. Oggi diamo un’occhiata a questo particolare settore e al camuffamento che verrà applicato alla BMW Serie 3 G20.

Ci sono due differenti strati di camuffamento applicati alla Serie 3 G20, così come tutte le altre nuove auto; uno strato è composto da un camuffamento grafico in vinile e il secondo è una specie di “cappotto” più spesso che maschera le linee e le nervature della carrozzeria, da applicare su quest’ultima. A volte, BMW monta sui prototipi dei pezzi che non c’entrano nulla, quali gli specchietti o le maniglie di altre auto, per mandare fuori strada i paparazzi. La combinazione di camuffamento e pezzi non originali riesce a nascondere quasi completamente le forme delle nuove auto, consentendo alla compagnia di testare le proprie vetture senza preoccuparsi di occhi indiscreti. Anche se questo lavoro sembrerebbe quasi una fatica sprecata, potreste sorprendervi di quanto importante questo trattamento sia.

Se i concorrenti riuscissero a scoprire il design delle BMW future, queste potrebbero modificare i loro piani di produzione di conseguenza. Potrebbero studiare dei design nuovi, scovare i pregi e le innovazioni stilistiche delle auto spiate per capire dove sarebbe possibile batterle. Quando l’auto in questione è destinata a portare centinaia di milioni di dollari di incassi, tutto ciò è importantissimo.

All’interno del reparto camuffamento di BMW, sembra quasi di stare dentro una sala operatoria. Delle forti luci a LED creano un ambiente pulito e sterile, adatto per eseguire il camuffamento di questa Serie 3 nella segretezza più assoluta. E’ impressionante come questi lavoratori attuino tutte le fasi di camuffamento rapidamente e efficientemente, trasformando la nuova Serie 3 in qualcosa di totalmente irriconoscibile.

All’interno, il camuffamento dell’auto è molto più semplice, dato che si tratta solamente di coprire tutto con dei pannelli neri. Gli unici elementi che non vengono coperti nell’abitacolo sono gli schermi e i comandi che devono essere utilizzati. Tutto il resto è coperto.

Ci sono circa 300 veicoli camuffati in test in giro per il globo mentre compiono tantissimi test nella realtà di tutti i giorni. Dalla California alla Germania fino alla Finlandia, BMW sta provando i suoi veicoli in tutto il mondo per assicurarsi che il loro lavoro sia soddisfacente e che rispetti le aspettative dei clienti.

Noi ci affidiamo pesantemente alle foto spia per avere delle anteprime riguardanti le future automobili. Non solo sono un modo di portare nuovi contenuti, ma consentono ai nostri fan di esaltarsi o… di scoraggiarsi riguardo alle prossime auto in uscita, consentendo a BMW di ottenere dei feedback ancora prima che l’auto venga presentata. E tutto questo è grazie a questi lavoratori che garantiscono dei camuffamenti davvero perfetti.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

VIDEO: BMW M2 meglio di una Porsche?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Le recensioni per la BMW M2 ...

Fotogallery – BMW 750Li colore Rose Quartz

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Pensando alla BMW Serie 7, vengono ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *