mercoledì , 14 novembre 2018
Home » BMW NEWS » BMW Z4 GT3: parte il Dream Team per le 24h di Spa

BMW Z4 GT3: parte il Dream Team per le 24h di Spa

bmw z4 gt3

La BMW Z4 GT3 ed il Dream Team di Zanardi, Glock, Spengler è pronto per le 24h di Spa

La BMW Z4 GT3 scende per la prima volta in pista con i piloti Alessandro Zanardi (IT), Bruno Spengler (CA) e Timo Glock (DE) con la vettura modificata appositamente per la 24 Ore di Spa-Francorchamps (BE) alla fine del mese di luglio. Questa settimana, hanno completato una due giorni di roll-out di successo in “Adria International Raceway”.

Per la prima volta, Zanardi, che ha entrambe le gambe amputate, condivide la cabina di guida con altri, piloti non portatori di handicap. Questo debutto insolito è una sfida eccitante per gli ingegneri della BMW Motorsport. Nel corso degli ultimi mesi, che avevano lavorato intensamente allo sviluppo di soluzioni tecniche innovative per modificare la BMW Z4 GT3 in modo che potesse esser guidata sia da un pilota senza gambe così come i conducenti normodotati, senza dover scendere a compromessi. Inoltre, si sono concentrati sui cambi pilota che devono essere completati nel modo più veloce possibile. Le nuove soluzioni tecniche includono volanti speciali e modifiche alla pedaliera e la frizione.

Questo Giovedi e Venerdì, i tre piloti, la BMW Motorsport e la squadra del ROAL Motorsport, che è responsabile della gestione della BMW Z4 GT3, hanno testato i nuovi sviluppi in pista per la prima volta. Hanno usato il roll-out per valutare le modifiche e raccogliere informazioni per ulteriori preparativi per Spa-Francorchamps.

“Sono molto soddisfatto di questo roll-out”, ha detto Zanardi. “Gli ingegneri della BMW Motorsport stanno facendo un ottimo lavoro. Quando guido la macchina mi sento a mio agio, almeno allo stesso modo di come ho sentito l’anno scorso quando correvo nella Blancpain Sprint Series. Le modifiche che abbiamo fatto sono già piuttosto efficienti e soddisfano le mie esigenze molto bene. Di sicuro abbiamo ancora del lavoro da fare, ma sappiamo esattamente dove dobbiamo fatto un po’più di aggiustamenti. Così .. in generale, tutto sta andando secondo i piani e come avevamo sperato. E ‘anche molto divertente lavorare con Bruno e Timo: non sono solo fantastici piloti, abbiamo anche legato molto bene a livello personale tra noi, piloti degli Stati Uniti così come tutti quelli della BMW Motorsport e ROAL Motorsport, condividono la stessa dedizione e l’entusiasmo per il progetto “.

“Mi è piaciuto molto essere tornato nella BMW Z4 GT3 ed il roll-out è stato un test importante per noi”, ha aggiunto Spengler. “E ‘sempre una storia diversa guidare realmente in pista piuttosto che lavorare sulla macchina in officina . Abbiamo imparato molto su come funzionano le modifiche e come possiamo ulteriormente ottimizzarle. Inoltre, abbiamo anche messo a punto la posizione di guida. Il mio entusiasmo per questo progetto è ancora in crescita ancora di più in tutti questi giorni.
E’ davvero qualcosa di molto speciale . E’ stato bello lavorare insieme in pista e non posso aspettare di scendere in abitacolo di nuovo la prossima settimana. Sono felice come un bambino di esser parte di questo progetto. “

“Mi sono abituato a guidare la BMW Z4 GT3 abbastanza rapidamente”, ha riferito Glock. “La posizione del sedile è diversa da quella della BMW M4 DTM, e c’è bisogno di mettere a punto una buona sensibilità per il controllo di trazione ed il sistema ABS. Ma quello non è stato un problema.
La vettura è fantastica da guidare e sono felice con il roll-out. E ‘stato anche interessante vedere come tutte le idee per le modifiche sono nella pratica. Per andare in pista in questa unica BMW Z4 GT3 è stato veramente qualcosa di speciale. Anche l’atmosfera nel box è stata grande, come tutti sono in un ambiente estremamente positivo. E’ molto divertente ed è un progetto incredibilmente eccitante. E’ bello che io possa affrontarlo insieme con Alex , Bruno e BMW Motorsport. “

Il prossimo fine settimana (Sabato 20 Giugno), Zanardi, Glock e Spengler si metteranno alla prova in condizioni di gara e competeranno nel prossimo round della Blancpain Endurance Series, la gara di 6 ore al Paul Ricard a Le Castellet (FR). Da lì, si dirigeranno a Spa-Francorchamps per il giorno di test 24h ufficiale il Mercoledì, 24 giugno.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW Z4 M40i – la migliore cabrio sul mercato?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn 10 anni fa, BMW presentò la ...

BMW M3 – TUTTI contro TUTTI a 360°!

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Poco tempo fa, Carwow ha organizzato ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *