martedì , 13 novembre 2018
Home » Mercato » BMW Z2: cancellata

BMW Z2: cancellata

bmw z2

La piccola spider di Monaco, la BMW Z2 a trazione anteriore che si sarebbe scontrata contro la piccola Mazda MX-5, è stata cancellata.

La saga della BMW Z2 continua. Nel corso degli ultimi due anni, il progetto BMW Z2 si è sempre barcamenato tra il semaforo verde, la messa in stand-by e la cancellazione completa. Nel giro di pochi mesi si passava da uno status all’altro, creando solo confusione al potenziale cliente per la piccola spider di Monaco. Ora, secondo Car Magazine, la Z2 è stato ancora una volta messa in ghiaccio.

La rivista inglese dice che la nuova gestione voluta dal nuovo CEO di BMW dove ci si focalizza sulle nicchie remunerative di mercato, sta premiando in maniera esponenziale i SUV Premium e sta al contempo affossando le vendite delle piccole sportive. Questo potrebbe essere il motivo principale per la cancellazione della BMW Z2.

Secondo Automobile Magazine , ed il capo della Ricerca e Sviluppo Klaus Fröhlich, hanno dato una brusca battuta d’arresto ad alcuni progetti futuri, tra cui la BMW i8 Spider, la supercare BMW M8, la Serie 9 Coupè , la Serie 2 GranTurismo ed appunto la BMW Z2 Roadster. Molti concept MINI, al contempo, si dice siano allo stesso modo stati cancellati.

L’unico sopravvissuto? La BMW i5 che debutterà nel 2019.

La cancellazione della BMW Z2 Roadster è stata una sorpresa dato il mercato suggeriva il ritorno ad una piccola e premium roadster. Dato che il segmento delle spider è andato di molto restringendosi, BMW ha ritenuto opportuno lasciare nascere solo la futura BMW Z5 Roadster ed eliminare la piccola roadster.

La BMW Z2 è stata pensata per essere una diretta rivale della Mazda MX-5, una piccola open-top sportiva con una capote in tela. E’ stato un ritorno alle origini per BMW: solo due posti, una semplice scelta del motore a tre e quattro cilindri e la trazione anteriore.

Già la trazione anteriore, perchè la BMW Z2 sarebbe nata sul pianale UKL1 che ha dato vita ad una nuova generazione di vetture che utilizzano tale piattaforma. La gamma motori sarebbe stata comunque di tutto rispetto, con un range di potenza dai 160 ai 230 cavalli.

Il prezzo stimato per la BMW Z2 doveva essere impostato intorno ai € 27’000 – € 35,000.

I rendering sopra raffigurati sono creati da Theophilus Chin che ha basato il suo disegno sulla BMW Zagato Roadster Concept, con la parte anteriore e gli sbalzi posteriori ridotti, passo accordato alle dimensioni UKL (quindi con proporzioni da TA, NdR), ed una larghezza ed altezza verosimili e non da Concept car.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

SPY: Nuovi fari per la BMW X1

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn L’attuale BMW X1 è stata contestata ...

LEAK: BMW SERIE 3 2019 – ecco le versioni SPORT LINE e M SPORT

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn   Probabilmente ce lo potevamo aspettare, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *