sabato , 17 novembre 2018
Home » BMW NEWS » BMW Serie 3 – quale è la migliore?

BMW Serie 3 – quale è la migliore?

BMW E46 M3 phoenix yellow 12 750x500

Quando la BMW Serie 3 debuttò per la prima volta, il suo compito era quello di rimpiazzare l’iconica BMW 2002. Tuttavia fin dalla prima generazione (la E21), la Serie 3 non solo ha creato il prototipo della berlina/coupè premium perfetta, ma è sempre stata dalla nascita il punto di riferimento per tutto il segmento. Ora siamo giunti alla settima generazione della BMW Serie 3 e la nuova reincarnazione è probabilmente la più importante di sempre per i bavaresi, dato che si ritrova l’arduo compito di riconquistare il trono scippato dalla concorrenza durante il periodo di vita della BMW Serie 3 F30. Questo ci ha fatto pensare: se dovessimo stilare una classifica tra tutte le Serie 3, come se la caverebbe la nuova generazione G20 contro le gloriose Serie 3 del passato? Scopriamolo insieme

BMW Serie 3 E21

Come detto appena sopra, la E21 è stata la primissima Serie 3 della storia e ha contribuito alla creazione dello slogan “Ultimate Driving Machine” di Bob Lutz. Anche se la BMW Serie 3 E21 non è tra le più citate dai fan, per l’epoca si trattava di un’auto con un handling eccellente, un’estetica ricercata e degli interni spaziosi. Inoltre facevano il loro debutto i famosi fari “quadrupli”, con due fonti di luce per lato invece che solo una. Le proporzioni sono funzionali, ma forse poco accattivanti perfino per i tempi che furono.

BMW Serie 3 E30

E30 M3 Photo gallery7 750x499

Se la E21 fu la prima generazione della Serie 3, è stata la E30 a portare la famosa berlina bavarese alla ribalta del mercato. Il suo perfetto equilibrio tra estetica, fluidità di marcia, motori divertenti e handling ottimamente bilanciato resero la E30 un vero successo, creando di fatto un’icona che tutt’ora persiste nel mercato delle automobili. La E30 montava per la prima volta i fari “halo” e offriva delle proporzioni più accattivanti. Come se non bastasse, dalla BMW Serie 3 E30 nacque la primissima BMW M3 della storia, da molti considerata attualmente la migliore in assoluto, oltre ad essere ricordata come la più bella.

BMW Serie 3 E36

La generazione E36 si rivelò parecchio interessante. La Serie 3 diventò più grande, pesante e complessa rispetto a prima. Tuttavia, aumentò anche la potenza e le capacità sportive, mentre il look divenne molto più moderno – sia all’esterno che all’interno – rispetto alla Serie 3 E30. In termini di design, la Serie 3 E36 è più lunga, smussata e più premium.

BMW Serie 3 E46

Nonostante Chris Bangle sia universalmente conosciuto per alcuni tra i design BMW più discutibili di sempre, la Serie 3 E46 è sicuramente il suo capolavoro. Il look è quasi perfetto e tutt’oggi affascina molti appassionati e non del brand bavarese. Se fosse esistita una versione coupè, siamo sicuri che staremmo parlando di una delle auto più belle della storia. Come se non bastasse, la E46 era sicuramente l’auto migliore da guidare alla sua uscita.

BMW Serie 3 E90

La generazione E90 presenta delle dimensioni parecchio maggiorate rispetto a prima e il family feeling bavarese cominciava a distaccarsi dal passato. La E90 è parecchio più grande ed esagerata della E46, sia nelle dimensioni che nelle linee, ma a nostro parere quest’auto non è al livello della generazione precedente. Non stiamo parlando di una brutta auto, ma nemmeno di un’auto bellissima, soprattutto se parliamo del modello pre-restyling, con quei reni a forma di baffi arricciati.

BMW Serie 3 F30

Quando gli appassionati si lamentano delle BMW che diventano sempre più grandi, pesanti e meno divertenti da guidare, la F30 è probabilmente la causa di questi pregiudizi. Anche se la Serie 3 è sempre cresciuta in dimensioni durante le varie generazioni, la F30 è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Il look era davvero maestoso rispetto a prima e anche il senso “premium” era più accentuato, nonostante tutto. Si tratta anche della prima BMW che fondeva i reni centrali con i fari frontali – cosa però non troppo gradita dal pubblico -. Anche se lo stile non era niente male, ammettiamo che la F30 ha sentito il peso degli anni più di tutte le altre generazioni.

BMW Serie 3 G20

La nuova generazione ha subito raccolto diverse controversie dal pubblico. I suoi nuovi fari frontali, i fari posteriori simili a quelli della Lexus IS e le nuove linee laterali sono state definite troppo differenti dal passato, quasi come se lo stile bavarese si sia perso per strada. Certo, l’auto è nuova e quindi serve un po’ di tempo per essere “digerita”, ma siamo sicuri che tra un po’ di tempo la settima generazione della Serie 3 sarà apprezzata da tutti.

Quindi, quale generazione è la migliore per noi? Beh, lo avrete capito, la Serie 3 E46. Le sue proporzioni perfette, lo stile sportivo e le linee armoniose la rendono praticamente impossibile da non amare. Anche la nuova Serie 3 G20 non ci sembra affatto male, ma forse dobbiamo ancora apprezzarla a fondo, ci vorrà un po’ di tempo.

Gradite degli articoli più specifici? Vi piacciono di più le vetture coupè e meno le due volumi? Faccelo sapere tramite il sondaggio BMWPASSION!

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

PRIMA MONDIALE | BMW M340i 2020 svelata prima di L. A.

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Fino a quando non vedremo la ...

BMW M8 | la prova di Autocar

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn In rete stanno trapelando da un ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *