lunedì , 23 aprile 2018
Home » BMW NEWS » BMW R NineT e BMW R NineT Urban G/S: arriva il rinnovamento

BMW R NineT e BMW R NineT Urban G/S: arriva il rinnovamento

BMW R NineT - BMW R NineT Urban G_S

BMW R NineT e BMW R NineT Urban G/S: arriva il rinnovamento per le “instant-classic” di Monaco. BMW Heritage fa di nuovo colpo con le sue naked boxer

BMW R NineT e BMW R NineT Urban G/S: arriva il rinnovamento per le “instant-classic” di Monaco. BMW Heritage fa di nuovo colpo con le sue naked boxer. Quando nel 2013 BMW Motorrad presentò la R nineT, fu subito chiaro che era molto di più di un modello Roadster costruito secondo l’esempio classico. Sin dall’inizio la R nineT ha abbinato il classico design motociclistico con la tecnica moderna e una raffinata lavorazione artigianale; un esempio è il serbatoio in alluminio dai fianchetti spazzolati. Ma la cura del dettaglio nella R nineT si rifletteva anche in numerosi altri componenti. Questo carattere di prodotto manifatturiero lo esprime anche la nuova R nineT, dotata di numerosi interventi di ottimizzazione.

Nei due nuovi modelli BMW Heritage viene montato il potente motore Boxer a raffreddamento aria/olio da 1 170 cm^3 di cilindrata e 81 kW (110 CV) di potenza, combinato con un cambio a sei rapporti. Entrambe le varianti sono configurate per soddisfare la norma antinquinamento Euro 4. La linea classica si riflette nel design degli impianti di scarico in acciaio inossidabile con terminale di scarico montato a sinistra.

Forcella a steli rovesciati completamente regolabile e geometria della ciclistica ottimizzata

Analogamente al passato, anche nella nuova R nineT la sospensione della ruota anteriore è stata affidata a una sofisticata forcella a steli rovesciati che adesso è stata realizzata come componente completamente regolabile.

Inoltre, per aumentare la precisione di guida, la direzionalità e il comportamento neutro in curva, per la nuova edizione della R nineT è stata ottimizzata la geometria della ciclistica. Nella R nineT Urban G/S la sospensione anteriore è una tradizionale forcella telescopica, mentre per la sospensione posteriore è stato scelto, analogamente alla R nineT, il BMW Paralever in combinazione con un ammortizzatore centrale.

Come optional per il nuovo BMW Boxer possono essere ordinati pneumatici fuoristrada tassellati (dotazione di serie: pneumatici stradali) e cerchi filigranati a raggi incrociati che ne esaltano ulteriormente lo stile classico. Grazie alle pinze freno a quattro pistoncini, ai tubi flessibili dei freni in acciaio inossidabile e ai dischi freno dal diametro di 320 millimetri, il potente impianto ABS assicura una decelerazione elevata e assolutamente stabile. Per evitare lo slittamento della ruota posteriore a condizioni di fondo stradale scivoloso, è ordinabile l’optional ASC (Automatic Stability Control), disponibile ex fabbrica.

Highlight delle nuove BMW R nineT e R nineT Urban G/S:

  • Potente motore Boxer dalla cilindrata di 1 170 cm3 e la potenza di 81 kW(110 CV), costruito secondo la norma Euro 4.
  • Concetti modulari di telaio con spazio per il customizing e la personalizzazione secondo il gusto personale.
  • R nineT con nuove ruote a raggi.
  • R nineT Urban G/S con cerchi in lega e ruota anteriore da 19 pollici nello stile enduro.
  • Freno anteriore a doppio disco da 320 millimetri.
  • ABS di serie.
  • ASC come optional.
  • Impianto di scarico 2-in-1.
  • Dettagli sofisticati, come le piastre di sterzo in alluminio fucinato, anodizzato al naturale.
  • R nineT nel classico design di modello Roadster in blackstorm metallizzato in combinazione con telaio e catena cinematica neri.
  • R nineT Urban G/S in stile enduro della prima R 80 G/S del 1980.
  • R nineT Urban G/S in lightwhite pastello in combinazione con decorazioni del serbatoio in due tonalità di blu e sella rosso chiaro – ispirate ai colori BMW Motorsport di allora.

Cartella stampa completa

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

Recensione e prova su strada: Michelin Pilot Sport Cup 2, come vanno su BMW

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Abbiamo provato diverse BMW 1M coupè ...

Avere a disposizione una flotta BMW/MINI grazie ad un abbonamento? Oggi è possibile

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Ieri è stato un grande giorno ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *