lunedì , 10 dicembre 2018
Home » BMW NEWS » BMW M5 E39 Touring: in USA un appassionato la crea

BMW M5 E39 Touring: in USA un appassionato la crea

BMW M5 E39 Touring

BMW M5 E39 Touring: sappiamo che LA Serie 5 Touring in variante Motorsport non è mai esistita ufficialmente, ma questo appassionato Americano ha provato a farne una variante marciante. Il risultato? Giudicate voi.

BMW M5 E39 Touring: per anni una chimera per i tanti appassionati bimmer che volevano una vettura in grado di contrastare le Mercedes-Benz E55 AMG e le Audi RS6 Avant. BMW ha avuto sempre (o quasi sempre, NdR) il piacere di alternare i suoi modelli Motorsport Touring tra le varie serie.

Abbiamo le M5 Touring di E34, E61, ma mancano quelle di F11 ed E39. Giochino curioso, che però all’allora CEO di BMW  Bernd Pischetsrieder, ruppe con la realizzazione di due esemplari della Touring più veloce e potente mai realizzata: la BMW M5 E39 Touring.

Sappiamo della sua esistenza grazie all’apertura di una parte dei sotterranei Motorsport, dove era stata custodita assieme ad altre ricercatezze del reparto sperimentale di Monaco. La station wagon bavarese era equipaggiata con il primo propulsore V8 sviluppato dal suo braccio armato, già impiegato sulla berlina: il V8 da 4.9 litri era in grado di erogare 400 cavalli e spingeva i 1.826 chili della M5 berlina a cento chilometri orari in appena 4.8 secondi, fermando il proprio impeto solo perché limitato elettricamente a 250 km/h.

Se volete una Touring veloce, la BMW 540i Touring è sempre la soluzione migliore. Aveva anche un grande V8, ed era disponibile con un magnifico cambio manuale; valeva circa il 75 per cento di una buona guida rispetto alla BMW M5. Ma non era la stessa cosa e se si voleva quel 25 per cento in più con un lungo tetto, non si poteva avere.

Un appassionato dal Bronx ha deciso di correre questo rischio. Quello che ha fatto è stato comprare una BMW 540i Touring e trasformarla in una BMW M5 E39 Touring ed i risultati sono in realtà abbastanza impressionanti.

La vettura in realtà ha una storia decente. Ha avuto un singolo proprietario del North Carolina, da cui è stata acquistata da questo appassionato del Bronx. Ha proceduto a scambiare il V8 da 4,4 litri della 540i per il magnifico V8 S62 da 4,9 litri della M5. Da lì, ha scambiato il cambio manuale a cinque velocità della 540i al più consono e corretto sei marce che è stato preso in prestito dalla M5 ed è stato persino sostituito il differenziale posteriore con quello dell’ammiraglia Motorsport di allora. Dopo lo scambio di tutte le parti necessarie del powertrain, si è dedicato al resto della vettura.

La sospensione anteriore è stata scambiata, i sedili anteriori e posteriori, il volante, i paraurti e le ruote anche sono stati cambiati per ricalcare quelli ufficiali della BMW M5 E39, così da sembrare più vicina ad una legittima BMW M5 E39 Touring: il risultato sembra fantastico. Ha anche il pulsante Sport presente sulla BMW M5 che si dice essere pienamente funzionale. Ha uno scarico personalizzato che provvedere ad aprire le valvole di by-pass in modo da far rombare meglio il V8 S62. Cosa manca?

Che non è altro che una BMW Serie 5 E39 Touring con il motore della M5 E39.

l telaio è molto diverso. E’ stato realizzato con ampi usi di alluminio, ha avuto diversi subrframes e boccole del controtelaio ed era nel complesso una macchina molto diversa da gestire. La BMW 540i standard era ancora una grande auto, ma la BMW M5 era assolutamente incredibile.

Poi c’è il fatto che le conversioni non sono mai davvero una buona idea. Per qualche ragione, le conversioni non funzionano mai come correttamente ci si aspetta, indipendentemente da quanto bene siano state fatte. Recandosi presso qualsiasi tuner rispettabile e chiedere loro di fare uno swap di motore o trasmissione e ti diranno che è probabilmente meno costoso e più facile da fare, acquistare un’altra vettura con tale motore o trasmissione già installata di fabbrica. In più, non sappiamo chi ha realmente effettuato questi swap e quale sia la loro qualifica sulle auto, per cui questa macchina potrebbe esser un “terno al lotto”.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

La prossima BMW X1 sarà ibrida con sistema a 48V

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Potrebbe sembrare presto per parlare della ...

La BMW X7 ha sovrastato la BMW Serie 7?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Diciamocelo, i clienti interessati alle vetture ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *