martedì , 11 dicembre 2018
Home » BMW Serie 4 » BMW M4 Widebody by VARIS

BMW M4 Widebody by VARIS

BMW M4 Widebody F82

BMW M4 Widebody by VARIS: fate largo.

 

BMW M4 Widebody, allargare le carreggiate, aumentare l’impronta al suolo, dare una aspetto “macho” da vettura DTM, sbizzarrirsi con l’aerodinamica, così dopo che Vorsteiner ha svelato il loro kit widebody per la nuova BMW M3, un altro tuner, Varis, costruisce un design audace ed allarga la sportiva popolare del marchio dell’elica.

La fascia anteriore della BMW M4 Widebody spicca con il suo splitter anteriore in fibra di carbonio e quattro canard in carbonio mortali.
Inoltre, un cofano in fibra di carbonio è stato installato mentre venivano aggiunti i passaruota anteriori svasati per aumentare l’ampiezza visiva della vettura.

Ulteriori modifiche includono, alla BMW M4 Widebody, un nuovo frontale ed i nuovi pannelli dei quarti posteriori, un set di cerchi nero opaco a cinque razze, un nuovo diffusore posteriore e un alettone posteriore da corsa realizzata da Studie Japan.

Nessun dettaglio è stato diffuso per l’adeguamento della potenza del glorioso 6 cilindri in linea. Ma questa BMW M4 Widebody è qualcosa di oltraggioso.

Il glorioso sei cilindri
La  BMW M4 rinuncia al suo superbo motore V8, per ritornare alle origini: 6 cilindri in linea.
Sì, ma questa volta con la “fata turbina” a dargli una mano.
3 litri, 431 CV di potenza massima disponibile a 5’500 rpm (tranquilli può allungare sino a 7’500 rpm) ed una coppia di ben 550 N m ad appena 1’850 rpm. Praticamente un propulsore con una “schiena” di coppia tutta rivolta ai medi-alti regimi.
Il nuovo 6 cilindri S55 è strettamente derivato dall’attuale N55 TwinScroll con tecnologia TwinPowerTurbo di BMW, ma è stato – ovviamente – rivisto dai tecnici Motorsport per dargli quel “quid” (quid=sorrisi ebeti in più) in più che ci si aspetta da una vettura del reparto corse di Monaco.
Se poi, volete immedesimarvi in Bellof, avrete a disposizione l’ottimo DKG a 7 marce che vi permetterà di coprire un classico 0-100 km/h in appena 4.1 secondi (salgono a 4.3 con il cambio manuale).
La velocità massima è limitata a 250 km/h, ed i consumi medi delle vetture si attestano tra gli 8,3 ed 8,8 litri/100 km.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

PRIMA MONDIALE: BMW ALPINA B4 S biturbo Edition 99

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn ALPINA Automobiles ha svelato oggi una ...

VIDEO: BMW M3 E30 – ecco come si dovrebbe trattare!

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Quando vediamo una BMW M3 E30, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *