lunedì , 10 dicembre 2018
Home » BMW NEWS » BMW M4 Individual: esemplare unico per i 25 anni

BMW M4 Individual: esemplare unico per i 25 anni

BMW M4 Individual

Una BMW M4 Individual e la voglia di un appassionato di auto che vuole onorare il suo lungo amore per le BMW M?
Ecco la BMW M4 Individual nata per festeggiare i 25 anni della linea Individual.

 

Si celebra questo anniversario con un impressionante esemplare unico basato sulla BMW M4 F82 equipaggiato dalla BMW Individual Manufaktur con dettagli artigianali altamente esclusivi.

Tutto è personalizzato e rifinito fin nei minimi dettagli: in cima alla BMW M4 Individual troviamo la vernice speciale Macao Blu metallizzato , anche lo splitter anteriore BMW M è stato adeguato e rifinito in nero sportivo.
Il tetto in carbonio sfoggia un design speciale: le tre strisce derivanti al badge BMW M, analogamente al suo interno, ne fanno un modello da anniversario più che dignitoso: grazie alla pelle estesa BMW Individual Merino in bicolore nero / Silverstone con cuciture a contrasto in Silverstone , il freno a mano e la console centrale sono adornate di un lussuoso soffietto rifinito in pelle e la leva del freno a mano è finemente ricamata.
Un bel pezzo di motorsport: gli inserti in fibra di carbonio BMW M con accenti in Macao Blu metallizzato e i particolari ricamati BMW M sulla console centrale che ricorda il suo esser esemplare unico BMW M: La BMW M4 con verniciatura speciale BMW Individual in Macao Blu metallizzato.

Il glorioso sei cilindri
La  BMW M4 rinuncia al suo superbo motore V8, per ritornare alle origini: 6 cilindri in linea.
Sì, ma questa volta con la “fata turbina” a dargli una mano.
3 litri, 431 CV di potenza massima disponibile a 5’500 rpm (tranquilli può allungare sino a 7’500 rpm) ed una coppia di ben 550 N m ad appena 1’850 rpm. Praticamente un propulsore con una “schiena” di coppia tutta rivolta ai medi-alti regimi.
Il nuovo 6 cilindri S55 è strettamente derivato dall’attuale N55 TwinScroll con tecnologia TwinPowerTurbo di BMW, ma è stato – ovviamente – rivisto dai tecnici Motorsport per dargli quel “quid” (quid=sorrisi ebeti in più) in più che ci si aspetta da una vettura del reparto corse di Monaco.
Se poi, volete immedesimarvi in Bellof, avrete a disposizione l’ottimo DKG a 7 marce che vi permetterà di coprire un classico 0-100 km/h in appena 4.1 secondi (salgono a 4.3 con il cambio manuale).
La velocità massima è limitata a 250 km/h, ed i consumi medi delle vetture si attestano tra gli 8,3 ed 8,8 litri/100 km.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW Serie 3 e BMW Serie 4 saranno più diverse in futuro

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn L’attuale generazione della BMW Serie 4 ...

La prossima BMW X1 sarà ibrida con sistema a 48V

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Potrebbe sembrare presto per parlare della ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *