martedì , 13 novembre 2018
Home » BMW Serie 4 » BMW M4 GTS: ultime foto spia prima del debutto ufficiale a Peeble Beach

BMW M4 GTS: ultime foto spia prima del debutto ufficiale a Peeble Beach

M4 GTS spy
La M4 GTS è stata confermata ufficialmente per il mese di Agosto nell’occasione del Concordo d’Eleganza a Peeble Beach in California.

L’estetica della GTS non sarà tanto dissimile a quella della SafetyCar (alettone-panchina posteriore compreso, NdR), ma sopratutto sarà un pieno travaso di tecnologia con sistema luci OLED al posteriore e LASER all’anteriore. Sotto al cofano, il propulsore S55 avrà la sua prima revisione tecnica (Technische Überholung in tedesco) che prevederà una diversa mappatura della centralina motore e l’aggiunta del sistema di iniezione ad acqua per gli alti carichi. Non una novità, dato che stata utilizzata anche su alcune vetture STi di Subaru.
Già nella versione di serie il cuore sportivo eroga una potenza di picco di 431 CV (317 kW) e mette a disposizione la coppia massima di 550 Nm in un ampio arco di regimi di rotazione. Per enfatizzare questo comportamento a 360° , gli ingegneri della BMW M GmbH hanno equipaggiato il propulsore con un innovativo sistema d’iniezione d’acqua che conferisce al motore un marcato aumento di potenza.
L’iniezione d’acqua consente infatti di elevare i limiti prestazionali dovuti a fattori termici. Oltre all’aumento di potenza e di coppia, l’innovativo sistema assicura alla BMW M4 MotoGP Safety Car anche un’efficienza eccellente, con vantaggi in termini di consumo e di emissioni di gas nocivi nell’esercizio a pieno carico.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW M2 Competition – RECORD personale al NURBURGRING!

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il Test Driver Christian Gebhardt ha ...

SPY: Nuovi fari per la BMW X1

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn L’attuale BMW X1 è stata contestata ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *