venerdì , 19 ottobre 2018
Home » BMW NEWS » BMW M4 DTM Champion Edition: solo 10 esemplari per l’Australia

BMW M4 DTM Champion Edition: solo 10 esemplari per l’Australia

BMW M4 DTM Champion Edition 2016

BMW M4 DTM: una versione a tiratura limitata in soli 10 esemplari della BMW M4 DTM Champion Edition, farà il suo debutto sul mercato Australiano

BMW M4 DTM: una versione a tiratura limitata in soli 10 esemplari della BMW M4 DTM Champion Edition, farà il suo debutto sul mercato Australiano. Il mese scorso, BMW ha annunciato una serie limitata di BMW M4 per celebrare la vittoria del campionato DTM di quest’anno,  da parte del pilota Marco Wittmann. La BMW M4 DTM Champion Edition è limitata a sole 200 unità in tutto il mondo. Oggi, BMW Australia ha annunciato che 10 di queste unità arriveranno a “Down Under”.

Ogni esemplare avrà un prezzo di $ 295.000 AU, più i costi di messa in strada – quasi il doppio del prezzo della BMW M4 Coupé standard ($ 149.615), ma in linea con la BMW M4 GTS su cui si basa. Ovviamente tutti i veicoli saranno fregiati di una targa commemorativa firmata e numerata. Inoltre, coloro che non hanno potuto mettersi alla guida della BMW M4 GTS avranno la priorità per l’acquisto sulla BMW M4 DTM Champion Edition.

La base: ben 500 CV di pura potenza

La BMW M4 Champion Edition eroga una potenza di ben 368 kW / 500 CV. Un aumento di 51 kW / 69 CV rispetto alla BMW M4 “standard”. Mentre la coppia massima di 600 Nm, subisce un incremento di 50 Nm. L’aumento di potenza permette alla BMW M4 DTM di polverizzare lo scatto da fermo a 100 km/h in soli 3,8 secondi. La velocità massima è limitata a 305 chilometri all’ora, mentre il consumo di carburante combinato rimane fissato a 8.5 l / 100km.

Come le BMW M4 GTS, impiega un sistema di raffreddamento ad iniezione d’acqua che spruzza acqua nebulizzata all’interno dei condotti di aspirazione, per tenere basse le temperature dell’aria indotta dal compressore, permettendo una maggiore pressione di sovralimentazione e tempi di innesco più estremi.

Anche l’occhio vuole la sua parte per la BMW M4 DTM Champion Edition

Le vetture sono verniciate con una tinta Alpine White ispirato alle vetture da corsa, tra cui le striping M sulle fiancate ed il tetto in plastica rinforzata in fibra di carbonio (CFRP). C’è anche uno splitter anteriore in CFRP, così come le calotte degli specchietti, le minigonne laterali, il diffusore posteriore, il cofano e lo spoiler del portellone realizzati nel medesimo materiale, proprio come la GTS.

Dalla BMW M4 GTS è stato preso in prestito il sistema di scarico, a quattro uscite, realizzato in titanio. La sua leggerezza ed un timbro più “rauco”, fanno il resto. Ovviamente non mancheranno i fari anteriore a LED adattivi e i fanali posteriori OLED realizzati a mano.

E le sue “scarpine” ?

La BMW M4 DTM Champion Edition si basa su cerchi differenziati in lega leggera, Style M666 verniciati in tinta Orbit Grey Matte, da 19 pollici davanti e 20 pollici al posteriore ed indossando pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 dalle dimensioni 265/35 ZR19 davanti e 285/30 ZR20 al posteriore. Ci sono tre modalità di regolazione delle sospensioni M coilover, muniti di serbatoi remoti, che possono essere regolati per basso/alto urto ad alta velocità (High Speed Bump), oltre a rimbalzo (rebound), tramite il kit di attrezzi in dotazione.

 

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

PRIMA MONDIALE: BMW X7 – la bavarese più grande

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Aspettavamo questo momento da diverso tempo. ...

BMW Serie 3 – quale è la migliore?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Quando la BMW Serie 3 debuttò ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *