Home » BMW M » BMW M3 G80 – Le consegne cominceranno nel 2021

BMW M3 G80 – Le consegne cominceranno nel 2021

Finalmente lo sappiamo. La prossima generazione della BMW M3 comincerà la fase produttiva finale nel novembre 2020 e di conseguenza le prime consegne della vettura sono previste per la primavera del 2021. Anche se le nuove BMW M3 e M4 non arriveranno sul mercato fino al 2021, prevediamo di vedere svelate le due vetture già nella seconda metà del 2020, magari al salone di Francoforte o di Parigi.

Ma non sono solo le nuove M3 e M4 ad attraversare le fasi finali dei test pre-produzione. I lavori sull’auto da corsa BMW M4 GT3 sono già iniziati e BMW Motorsport afferma che il lancio è previsto per la seconda metà del 2020.

Oltre all’annuncio stampa della BMW M4 GT3, BMW M ha anche messo in mostra uno degli aspetti più interessanti di questa nuova generazione di auto sportive: le nuove griglie dei reni. Sin dal debutto del BMW Concept 4, abbiamo saputo che la prossima generazione della BMW M4 monterà dei reni enormi, come mai si erano visti prima. I fan sono diametralmente opposti tra entusiasmo, scetticismo e delusione, quindi sicuramente non vedranno l’ora di vedere questa nuova immagine ufficiale.

Di recente, il boss della divisione M Markus Flasch ha anche confermato che il motore utilizzato sarà il sei cilindri in linea S58. “La prossima BMW M3 avrà il nuovissimo motore S58 che lanceremo sulle BMW X3 M e X4 M”, aveva detto alcuni mesi fa. “Il motore erogherà 480 CV nella versione standard e 510 CV nella versione competition.

La nuova BMW M3 sarà anche la prima M3 in assoluto ad avere a disposizione la trazione integrale (disponibile solo con cambio automatico). La BMW M3 Competition sarà disponibile solo in questa variante.

About BMWPassion

Vedi anche

BMW Serie 7 E38 con motore BMW M5 E39 – Geniale?

Immaginate di combinare quelle che sono potenzialmente le due migliori berline BMW di sempre. Per ...

VIDEO: BMW M5 CS in test al Nurburgring

È trapelato in rete un nuovo, fresco video spia che mostra la prossima BMW M5 ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *