Home » BMW i » BMW iPerformance: la nuova faccia di BMW

BMW iPerformance: la nuova faccia di BMW

BMW iPerformance - BMW 740e xDrive iPerformance

BMW iPerformance: la nuova faccia di BMW. Con l’aumento dell’offerta ibrida del costruttore Bavarese, aumenta anche la possibilità di trovare la BMW adatta alle proprie esigenze

BMW iPerformance: la nuova faccia di BMW. Con l’aumento dell’offerta ibrida del costruttore Bavarese, aumenta anche la possibilità di trovare la BMW adatta alle proprie esigenze. Non è un segreto che le vetture ibride o elettriche siano il futuro. Così come morirà il combustibile dei “dinosauri”, gli elettroni avranno la presa in consegna e sarà un cambiamento inevitabile. Tale cambiamento potrebbe anche cambiare il nostro modo di guardare BMW.

Le BMW del passato sono sempre state focalizzate alla guida, con abitacoli orientati al guidatore, sterzo e sospensioni quanto più comunicative e sportive possibili, insomma BMW sono sempre state le auto per le persone che amano guidare. Ma ora, che le automobili diventano più connesse, elettrificate e complicate, BMW sta iniziando a concepire la vettura come un blocco tecnologico connesso, in grado di offrire una miriade di servizi ai propri occupanti.

Prima BMW i, ora BMW iPerformance

Ogni modello BMW avrà la propria variante ibrida plug-in molto presto, ed è ovvio che i bavaresi siano in prima lira nell’effettuare questo passaggio dalla performance alla tecnologia. E mentre i due mondi non devono necessariamente escludersi a vicenda, con vetture come la BMW i8 che ci mostra che le auto elettriche possono essere anche divertenti, l’immagine che emanano è quella delle tecnologia e frugalità. Non delle prestazioni.

Anche gli spot tv fanno eco alla nuova tecnologia BMW iPerformance. Sia che si tratti di una BMW 330e o di una BMW 740e xDrive o  di una BMW i3 o anche di una qualche tipo di tecnologia di guida autonoma. Quando è stata l’ultima volta che avete visto una pubblicità per una vettura BMW M?

Quindi, sembra che ci sia un cambiamento culturale in corso in BMW. Ora, ovviamente, il marchio sa ancora come fare delle automobili con crismi di guida appropriati: la BMW M2 e BMW M4 GTS ne sono la prova. Ma sembra che il comparto ibrido e la tecnologia, saranno il futuro leitmovit del moderno marchio BMW. Siete pronti ad avere anche questo volto di BMW ?

 

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

ALPINA B3 2020 – Best in class, almeno per ora

Prima sono arrivate l’ ALPINA XB7, poi la B5 / D5, seguita dalla D3 S, ...

Auto ibride-elettriche: nel 2020 sono l’8% delle vendite BMW

L’offensiva elettrica di BMW continua anche in questo 2020 decisamente imprevedibile. Secondo un comunicato stampa ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *