mercoledì , 8 aprile 2020
Home » Anteprime » BMW i4: ecco il nome del prossimo modello i

BMW i4: ecco il nome del prossimo modello i

Quasi per caso, il CEO di BMW Harald Krüger ha confermato il nome del prossimo modello i – la BMW i4. A capo della conferenza stampa del salone di Ginevra 2018, il CEO di BMW ha parlato dell’offensiva del brand nel campo elettrico, lasciandosi scappare non intenzionalmente il nome i4.

“Entro il 2025, la nostra gamma di auto includerà 25 veicoli totalmente – o parzialmente – elettrici. Al salone di Francoforte , abbiamo svelato la nostra offensiva verso un futuro a mobilità elettrica grazie alla BMW i Vision Dynamics. Questo veicolo diventerà realtà, dato che la BMW i4 verrà costruita a Monaco.” ha aggiunto Krüger.

Il prossimo modello i sarà disponibile alla clientela all’inizio del nuovo decennio come modello di produzione della BMW i Vision Dynamics. Il concept è stato svelato a Francoforte lo scorso autunno e si presuppone che sostituirà l’attuale Serie 4 Gran Coupè.

E’ ancora da verificare se ciò sarà realtà, ma per ora il nome i4 sembra certo. E’ possibile anche la produzione di una i4 versione Gran Coupè, ma per ora ciò è pura speculazione.

Oltre al nome, il breve intervento di Harald Krüger ha anche rivelato il luogo di produzione della i4, ovvero il quartier generale di Monaco. Ciò non solo rinforza la posizione della sede bavarese di BMW, ma evidenzia l’importanza del mercato tedesco per questa vettura, dato che anche le BMW i3, i8 e iNext verranno costruite a Monaco.

Alla presentazione dell’i Vision Dynamics, i dirigenti di Monaco hanno annunciato che questa coupè a quattro porte avrà un’autonomia di circa 600 km; la vettura percorrerà lo 0-100 in 4 secondi e la velocità massima verrà limitata a 200 km orari.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

BMW 2500 1970 – Eleganza senza tempo

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Con il suo arrivo nel 1968 ...

Perché avere una Serie 5 berlina quando puoi averla pickup?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Direttamente dalla madre patria dei casi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *