mercoledì , 13 novembre 2019
Home » BMW i » BMW i3 vs Chevrolet Bolt vs Nissan LEAF

BMW i3 vs Chevrolet Bolt vs Nissan LEAF

Queste tre auto, la BMW i3, la Chevrolet Bolt e la Nissan LEAF, sono probabilmente i tre veicoli puramente elettrici più convenienti sul mercato (escludendo la quasi introvabile Tesla Model 3, oltre al fatto che supera il budget delle tre vetture appena citate). Tra queste tre, qual è la migliore? Clean Technica ha recentemente effettuato un confronto dopo aver avuto l’occasione di guidarle tutte e tre.

Zachary Shahan ha recentemente guidato una Chevrolet Bolt e una Nissan LEAF – mentre la sua auto attuale è proprio una BMW i3 – e ha deciso di scrivere le sue opinioni su tutte e tre le vetture. Certo, questa non è esattamente una recensione tecnica e dettagliata, ma sono solo alcune note personali su ognuno dei tre veicoli. In ogni caso, è interessante sentire l’opinione di un ex possessore di una Tesla Model S e attuale possessore di una BMW i3.

La BMW i3 è un’auto che molti odiano gratuitamente, concentrandosi soprattutto sullo stile stravagante e sulla scarsa autonomia. Tuttavia, la i3 possiede alcune caratteristiche che nessun’altra vettura elettrica può vantare ed è proprio questo che vuole sottolineare Shahan.

Nonostante la Chevrolet Bolt e la Nissan LEAF siano delle buone vetture – le vendite danno ragione a queste parole – Shahan ritiene ancora che la i3 sia l’auto migliore grazie alle sue qualità uniche. Certo, la Chevrolet Bolt ha un’autonomia maggiore, ma la i3 è decisamente più potente e più divertente da guidare, grazie alla sua accelerazione incisiva e alla sua maneggevolezza. Proprio questo rende la BMW i3 l’auto più divertente tra le tre.

Shahan afferma addirittura che in città la BMW i3 è divertente quanto la Tesla Model S. Ovviamente su percorsi più lunghi il paragone non sussiste, ma in città e tra le curve la BMW i3 fa ancora la sua porca figura.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

Eccoci, finalmente, al test drive della nuova BMW M135i xDrive!

TEST DRIVE: BMW M135i xDrive – datele un’occasione

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Da quando BMW ha reso noto ...

BMW M2 CS – La più agile, la più pura

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn C’è stato un tempo in cui ...

Un commento

  1. In bocca al lupo per il vostro progetto BMWi. Se possiamo permetterci, la scelta di una auto elettrica delle dimensioni di una citycar è molto intelligente. I nostri dati lo confermano. Infatti, i nostri utenti si sono dimostrati più propendenti per l’elettrico “puro” sulle brevi distanze, mentre chi percorre distanze maggiori, a parità di prezzo, preferisce ancora le alimentazioni tradizionali o l’ibrido, mai ecologiche pure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *