sabato , 15 dicembre 2018
Home » BMW i » BMW i: a lei il premio “Momentum for Change” dall’ONU

BMW i: a lei il premio “Momentum for Change” dall’ONU

bmw i

BMW i riceve il premio “Momentum for Change” delle Nazioni Unite (ONU).
BMW i è all’avanguardia della tecnologia EV in tutto il mondo per quanto riguarda la progettazione di progetti pilota e di infrastrutture.

BMW i sta plasmando il futuro della mobilità individuale, non solo con prodotti e servizi innovativi, ma anche con un coinvolgimento globale nell’espansione delle infrastrutture di ricarica accessibili al pubblico per i veicoli elettrici. L’espresso corridoio di ricarica, una iniziativa per aumentare l’accesso ad una carica rapida DC lanciata da BMW ie ChargePoint, viene ora premiata con un riconoscimento significativo – il “Momentum for Change” delle Nazioni Unite.

Il programma consente di riceve il premio per gli sforzi nel fornire ai guidatori EV, l’accesso ai caricabatterie rapidi lungo le regioni fortemente popolate e trafficate della costa est e costa ovest degli Stati Uniti. Il progetto è una pietra miliare sulla strada per un marchio indipendente,  nella realizzazione di infrastrutture di ricarica standardizzata a livello nazionale, svolgendo così un ruolo fondamentale nella transizione verso la mobilità elettrica negli Stati Uniti. Il premio “Momentum for Change” è presentato nel quadro della Conferenza delle Nazioni Unite sul clima COP 21 (Conferenza delle Parti) che si terrà a Parigi.

Entro la fine del 2015, circa 100 stazioni di ricarica veloci saranno installate lungo la costa occidentale degli Stati Uniti tra Portland, Los Angeles, San Francisco e San Diego e lungo la costa orientale tra Washington DC e Boston. Le stazioni di ricarica vengono installate ad una distanza massima di 50 miglia l’una dall’altra, di solito in aree di sosta ed in prossimità dei centri commerciali, ristoranti o attività ludiche. Ogni stazione dispone di 50 kW e 24 kW di carico rispettivamente. Nel caso di ciclo di carica da 50 kW ad esempio – standard di ricarica per la BMW i3 – richiede solo 20 minuti. Particolare attenzione è stata dedicata all’aspetto che tutte le stazioni di ricarica in modo che soddisfino il mondo CCS standard e sono utilizzabili per una vasta gamma di vetture EV, in modo tale che non possono essere utilizzati solo per i modelli di una determinata marca.

Oltre all’iniziativa sulla costa occidentale e orientale degli Stati Uniti, che è stato premiato con il “Momentum for Change”, BMW i sta sostenendo anche una vasta gamma di progetti infrastrutturali di ricarica veloce a livello mondiale, attualmente con un focus su Nord America, Europa, Sud Africa, Cina e Giappone.
In totale, sono stati avviati più di 30 progetti in più di 25 paesi e si opera in collaborazione con più di 50 partner da più di 3.000 in corrente continua e più di 1.300 punti di ricarica a corrente alternata. Nel settore automobilistico, BMW i conduce chiaramente la moltitudine di progetti pilota in cui è coinvolta. Inoltre, gli investimenti strategici BMW i Ventures a marchi leader all’interno dell’area infrastrutture di ricarica, ad esempio ChargePoint e ChargeMaster, sottolineano lo slancio del brand per la mobilità elettrica di successo.

A livello europeo, la partecipazione a vari TEN-T (Trans European Network – Transport) progetti pianificati in 429 punti di ricarica rapida in 10 paesi europei fanno parte della partnership con BMW i.
In Germania, BMW i è uno dei promotori e gestori di SLAM (veloce rete di ricarica per gli assi viari e le aree metropolitane) , che prevede la costruzione di 600 stazioni di ricarica rapida.

Cartella stampa completa BMW i “Momentum for Change” dalle Nazioni Unite

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW 340i vs Kia Stinger vs Genesis G70 – VIDEO

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Quando Hyundai introdusse il brand Genesis, ...

BMW Serie 3 e BMW Serie 4 saranno più diverse in futuro

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn L’attuale generazione della BMW Serie 4 ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *