domenica , 16 dicembre 2018
Home » BMW NEWS » BMW Group: record nel mese di Ottobre

BMW Group: record nel mese di Ottobre

BMW Group BMW M3

BMW Group: raggiunge nuovi massimi per i ricavi e l’utile. BMW Group riafferma gli obiettivi per il 2015

BMW Group continua a funzionare bene in un contesto di mercato volatile ed ha registrato nuovi massimi fino ad oggi per volumi di vendita, ricavi e utili nel terzo trimestre 2015. Questi indicatori di prestazioni sono migliorati per il periodo di nove mesi, con nuovi record stabiliti in ciascun caso. “Continuiamo a tracciare un percorso di crescita redditizia, con cifre riportate continuare la loro tendenza al rialzo nei primi nove mesi dell’anno”, ha dichiarato Harald Krüger, il Presidente del Consiglio di Amministrazione di BMW AG Martedì a Monaco di Baviera.

Nel terzo trimestre le vendite a livello mondiale dei veicoli BMW, MINI e dei marchi Rolls-Royce sono cresciuti del 6,9% a 545,062 unità (2014: 509,669 unità), stabilendo nuovi record per questo periodo.
Aiutato da un vento di poppa da fattori valutari favorevoli, i ricavi del Gruppo sono cresciuti del 14,0 % a 22.345 milioni di € (2014: 19.600 milioni di €).
Questa forte performance ha contribuito a spingere verso l’alto il profitto prima del risultato finanziario (EBIT) del 4,3% a 2.354 milioni di € (2014: 2.256 milioni di €).
Grazie ai miglioramenti nel risultato finanziario, il risultato del gruppo prima delle imposte (EBT) è aumentato del 12,8% a 2.263 milioni di € (2014: 2.006 milioni di €). Nel terzo trimestre dell’anno precedente, il risultato finanziario è stato influenzato negativamente da una serie di elementi, in particolare le perdite di fine periodo derivanti dalla valutazione al fair value degli strumenti derivati.
In linea con questi dati, l’utile netto del Gruppo del terzo trimestre è stato pari a 1.579 milioni di €, significativamente superiore a quello dell’anno precedente. (2014: 1.310 milioni di €; + 20,5%)
L’EBT del Gruppo supera i 7 miliardi di €-marchio per la prima volta in un periodo di nove mesi. Il volume di vendite del BMW Group nei primi nove mesi è aumentato del 7,5% a 1,644,810 unità (2014: 1.529.880). In cima a questa venuto fattori valutari favorevoli, che hanno contribuito ricavi del Gruppo a crescere del 16,4% a € 67.197 (2014: 57.740 milioni di €).

L’utile prima del risultato finanziario (EBIT) per il periodo di nove mesi è aumentato del 6,5% a 7.400 milioni di € (2014: 6.949 milioni di €). Nonostante il risultato più basso degli investimenti, riflettendo in parte la normalizzazione in atto del mercato cinese, l’utile prima delle imposte (EBT) è migliorato del 4,3% a 7.114 milioni di € (2014: € 6.819) e ha superato il 7 miliardi di €-marchio per la prima volta per un periodo di nove mesi.
L’utile netto del Gruppo è stato pari a 4.844 milioni di € ed è stato quindi del 6,8% rispetto al record di valore dell’anno precedente (4.535 milioni di €). “Partendo dal presupposto che la tendenza al rialzo continua, riaffermiamo i nostri ambiziosi obiettivi per l’intero 2015 e mirano a raggiungere nuovi livelli elevati per volume di vendite, ricavi e utili “, ha spiegato CFO Friedrich Eichiner.

Nel segmento Automotive il margine EBIT porta ricavi per il terzo trimestre in aumento del 15,6% a 20.970 milioni di € (2014: € . 18.142 milioni di euro), che riflette il buon andamento di volume delle vendite e fattori valutari favorevoli . L’EBIT migliorato del 12,7% a 1.912 milioni di € (2014: 1.697 milioni di €). Il margine EBIT si attesta al 9,1% (2014: 9,4%) e, quindi, all’interno del target range del 8-10%. Grazie ad un risultato finanziario migliore, risultato di settore prima delle imposte è aumentato a 1.845 milioni di € (2014: € 1.430 milioni; + 29,0%). Il rendimento lordo delle imposte sulle vendite è stato del 8,8% (2014: 7,9%).
Nove mesi ricavi del segmento è cresciuto del 15,6% a 61.513 milioni di € (2014: 53.205 milioni di €).

Il risultato operativo è salito dell’1,6% da 5.438 milioni di € a € 5.525 milioni di euro.
Il margine EBIT finito al 9,0% (2014: 10,2%) nel periodo di nove mesi e quindi entro il target range di 8-10%.
L’utile ante imposte, a 5.323 milioni di €, è stato a un livello simile a quello dell’anno precedente, dando un ritorno al lordo delle imposte sullevendite. 8,7% (2014: 10,0%)

Il marchio BMW ha registrato un nuovo terzo trimestre di vendite pari a 463,739 unità (2014: 433,145 unità; + 7,1%). Il volume delle vendite per il periodo di nove mesi è cresciuto del 5,8% a 1,395,780 unità (2014: 1,319,492 unità). Hanno aggiunto un impulso i modelli BMW X, nonché la serie 2 e 4. In nove mesi, il totale di 110,066 unità (2014: 21.047 unità) registrate per la BMW Serie 2 è stato sostenuto dalle vendite della nuova BMW Serie 2 Active tourer e la BMW Serie 2 Cabrio.

Le vendite della BMW Serie 4  sono aumentate a 114,151 unità (2014: 81,876 unità; + 39,4%).
La domanda per i vari modelli della famiglia BMW X rimane forte. In nove mesi le vendite della BMW X5 sono aumentate del 19,8% a 125,739 unità (2014: 104.997 unità).
I dati di vendita per la BMW X6 è cresciuto ancora più velocemente, saltando del 40,5% a 32,857 unità (2014: 23,394 unità). La BMW X4, lanciata circa un anno fa, ha registrato nei primi nove mesi un fatturato di 40,920 unità (2014: 7.199 unità).
Il marchio BMW i ha continuato a fare buoni progressi, con consegne quasi raddoppiate a 20,576 unità (2014: 10.540 unità). Ulteriore slancio dovrebbe essere generato fino a fine anno per la nuova BMW Serie 7, che è stata presentata negli showroom a partire dalla fine di ottobre.

MINI ha registrato un aumento del 6,4% del volume delle vendite nel terzo trimestre, con vendite in aumento per 80,488 unità (2014: 75,633 unità). Nove mesi di vendita sono saliti del 18,7% a un nuovo massimo di 246,426 unità (2014: 207,529 unità). Gli aumenti più pronunciati sono stati registrati per i modelli MINI a 3 e 5 porte, con un fatturato quasi raddoppiato a un totale di 162,791 unità (2014: 83,508 unità). Un ulteriore aumento deve essere generato dalla nuova MINI Clubman, che sarà disponibile a partire dalla fine di ottobre.

Rolls-Royce Motor Cars ha pubblicato il suo secondo miglior nove mesi andamento dei volumi di vendita fino ad oggi, nonostante i venti contrari significativi nel settore del lusso a Mainland Cina. Il marchio ha consegnato 2.604 unità ai clienti da gennaio a settembre (-8,9%). Le vendite mondiali nel terzo trimestre sono stati pari a 835 unità (2014:. 891 unità, (-6,3%) Fuori dalla Cina, le vendite a livello globale sono state in linea con le attese e l’azienda continua a pianificare una crescita sostenibile a lungo termine.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW 340i vs Kia Stinger vs Genesis G70 – VIDEO

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Quando Hyundai introdusse il brand Genesis, ...

BMW Serie 3 e BMW Serie 4 saranno più diverse in futuro

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn L’attuale generazione della BMW Serie 4 ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *