lunedì , 23 aprile 2018
Home » Tecnica e meccanica » BMW Connected e le sue nuove meraviglie: uno sguardo sulle novità

BMW Connected e le sue nuove meraviglie: uno sguardo sulle novità

BMW Connected plus 11 830x553

BMW ha appena rilasciato un importante aggiornamento ai suoi servizi Connected che faranno parte della vostra BMW nel prossimo futuro. Per mettere in mostra alcune di queste nuove funzioni, BMW ha fatto una presentazione presso una delle due sedi dove un team di sviluppo è incaricato di sviluppare una strategia digitale per una società nota principalmente per i suoi metodi ingegneristici. Il nutrito team digitale opera in cinque sedi differenti: Monaco di Baviera, Shangai, Tokyo, Mountain View e Chicago. L’ufficio nella Città del Vento (Chicago) occupa 150 persone da 20 Paesi, ed è orgoglioso del proprio contesto collaborativo simile a quello di una startup.

Gli ultimi aggiornamenti ai servizi BMW Connected sono soprannominati, semplicemente, Connected+, e includono opzioni come “Invia i miei itinerari all’auto”, “Condividi in tempo reale lo stato del viaggio”, “naviga percorso da porta a porta” e “Le mie destinazioni”; tutte opzioni legate l’una all’altra per offrire una completa e ininterrotta integrazione digitale tra i vostri dispositivi digitali – telefono, smartwatch, tablet – e la vostra BMW. Per accompagnarci attraverso questa integrazione globale, BMW ha messo a punto una demo riguardante tutti questi nuovi componenti.

BMW Connected scenario 04 830x553

Lo scenario che si presenta all’utilizzatore finale inizia con un’app per iPhone e Google Maps, dove l’utente inserisce la prossima destinazione. In questo caso, è stato selezionato il ristorante Blaze Pizza. Una volta che la destinazione è selezionata sul vostro iPhone, le direzioni possono essere inviate/condivise, grazie ai servizi BMW Connected , all’interno della BMW e nell’app Connected. L’account BMW Connected prende in carico la nuova destinazione e l’utente seleziona un orario di arrivo. Lato backend il Mobility Cloud – progettato, architettato e sviluppato da BMW – monitora le condizioni del traffico per stabilire se è necessaria una modifica dell’orario di partenza.

BMW Connected plus 10 830x553

Nel frattempo, l’utilizzatore finale può fare entrare in scena altre funzioni tramite un’integrazione con Amazon Alexa, per esempio. Un dispositivo Amazon Echo è stato collegato a un allestimento messo a punto nell’ufficio di Chicago, e riceve impulsi vocali dal conducente. Il sempre più crescente ecosistema Alexa comprende oltre 20.000 abilità – l’acronimo di Amazon per le integrazioni di terze parti con Echo – e nel caso di utilizzo di BMW può prendere comandi vocali come “Alexa, raffredda la mia BMW”, “Alexa, controlla il livello della batteria”, “Alexa, quanta distanza copro con il carburante che ho?”, “Alexa, quand’è il mio prossimo viaggio?”, e molto altro.

La tappa seguente di questo viaggio digitale a Chicago è un’occhiata al nuovo centro di comando Connected+ all’interno dell’auto, dove gli elementi contestuali cambiano in base all’informazione desiderata. Per esempio, potete ottenere informazioni a ritroso sulla vostra tabella di marcia, orario di arrivo e cronologia degli eventi. Se mettere in funzione il sistema di informazione e intrattenimento tramite il pulsante iDrive non fa per voi, BMW vi ha coperto le spalle con una funzione di controllo vocale all’interno dell’auto che, su richiesta, può far visualizzare cose come la vostra agenda giornaliera, o anche passare attraverso differenti opzioni del menu. La dimostrazione ci riporta indietro alla app iOS dove la tabella delle Attività mostra importanti informazioni sul vostro viaggio e sulla vostra tabella di marcia. I blocchi di informazioni come la vostra tabella di marcia giornaliera sono legati a un orario di arrivo, se questo implica una destinazione legata alla voce di registro della vostra agenda. Nella parte posteriore, la Mobility Cloud continua a monitorare le condizioni del traffico e vi informerà se il vostro orario di partenza dovesse essere spostato.


Ma mettiamo il caso che voi siate in ritardo, come potrebbe BMW Connected rendere la vostra vita digitale più agevole da gestire? Sono lontani i giorni in cui si rendeva necessaria una telefonata alla persona che aspetta per un appuntamento. Invece, BMW Connected adesso include la capacità di condividere il vostro orario di arrivo e l’intero itinerario in tempo reale. Le informazioni possono essere condivise con una singola persona dalla vostra lista dei contatti – che sarà integrata ininterrottamente con la vostra app Connected o col sistema di informazione e intrattenimento – o con un gruppo di persone. Una volta giunti alla destinazione desiderata, la condivisione in tempo reale del viaggio termina automaticamente, o può essere finalizzata manualmente con un singolo tocco sullo schermo.

Il nostro viaggio digitale ci porta adesso alla nostra prima destinazione della giornata, Blaze Pizza, e l’app iOS può ora mostrare importanti informazioni sul vostro viaggio – riepilogo, carburante consumato, distanza, durata del viaggio e velocità media.


Come abbiamo osservato in precedenza, BMW Connected+ punta a rendere la vostra vita digitale più agevole da gestire, così si spinge un passo più avanti rispetto al vostro normale assistente d’ufficio. Potrete anche prenotare appuntamenti con il concessionario direttamente dalla vostra app trasferendo le vostre informazioni personali sul registro degli appuntamenti del concessionario, dove potrete selezionare vari servizi da effettuare sulla vostra auto.
L’ultima parte della demo riguarda la nuova e accattivante funzione Remote View 3D. Attraverso l’utilizzo di numerose telecamere e sensori di parcheggio tutt’intorno alla vettura, il Remote View 3D vi consente una completa visione panoramica dei dintorni dell’auto e la proietta sullo schermo di navigazione.
BMW annuncia che I suoi servizi Connected continuano a evolversi man mano che il gruppo di lavoro tecnologico sta esplorando altre integrazioni con vari partners mentre si continuano a valutare altri scenari che possano diventare importanti nel mondo digitale che si muove sempre velocemente.
Guardate anche qui sotto un video dimostrativo delle nuove funzioni:

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

Notizie in ateprima per la BMW X5 G05 2019

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW sta lavorando duro per cercare ...

Tuning: una BMW M4 da 702 cv e cerchi rossi!

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Questa BMW M4 2016 colore Alpine ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *