domenica , 16 dicembre 2018
Home » BMW Serie 1 » BMW 1M by OK-Chiptuning: vi bastano 456 CV ?

BMW 1M by OK-Chiptuning: vi bastano 456 CV ?

BMW 1M

BMW 1M è ancora sulla cresta dell’onda grazie alle amorevoli cure del tuner OK-Chiptuning. Solo 456 CV dal sul 6 cilindri 3.0 litri e ben 714 Nm!

BMW 1M è forse il progetto più strabiliante della passata generazione di BMW. Mentre siamo prossimi al lancio della futura BMW M2, che ha l’onore e l’onere di ripercorre il successo della piccola “M3” che tante soddisfazioni ha dato ai clienti del marchio dell’elica ed al costruttore stesso. La passata BMW 1M – da non confondersi con il mostro sacro M1 – è passata fra le sapienti mani del tuner tedesco OK-Chiptuning che le ha concesso una seconda vita.

Il preparatore tedesco non si è risparmiato sulla BMW 1M, dando fondo ad ogni risorsa per aumentarne piacere e soddisfazione nella guida e nella potenza bruta. Il motore a sei cilindri N54 da 3,0 litri, che di serie eroga 340 cavalli e 500 Nm di coppia, con le amorevoli cure dei tecnici all’interno del vano motore è in grado di erogare ben 456 CV e 714 Nm di coppia motrice. Il preparatore non ha dichiarato le prestazioni monstre della vettura, ma tenendo presente l’abnormità della coppia motrice, e la massa squisitamente ridotta del mezzo, non possiamo che attender dei risultati eccezionali per la sua categoria.

Tutto ciò è stato raggiunto attraverso un nuovo intercooler di progettazione specifica e nuovi downpipe progettati da Wagner Tuning.
Per aumentare il suono in azione, il sistema di scarico standard è stato scambiato con uno scarico da gara Eisenmann. Una frizione Sachs è stata aggiunta in modo da fornire una migliore capacità di cambiata.

Come abbiamo anticipato, il tuner non ha ancora rilasciato i dati di performance, ma ci aspettiamo che sia molte volte più veloce rispetto allo standard dei 4,5 secondi per lo 0-100 km / h.

Il limitatore di velocità massima impostato inizialmente a 155 mph (250 km / h) è stato rimosso.

Per far fronte a tutto questo aumento di potenza, la 1M ora siede su cerchi Schmidt CC-Line da 20 pollici con pneumatici anteriori 245/30 ZR20 e 295/25 ZR20 posteriori. L’altezza del corpo vettura è stata ridott anche grazie ad una serie di coilover H & R. Altri aggiornamenti estetici si riducono ad un nuovo splitter anteriore in fibra di carbonio, calotte degli specchietti laterali nel medesimo materiale ed un volante M Performance.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW M140i vs Hyundai i30N – il test di Top Gear

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Riuscite a credere ai vostri occhi? ...

SPY: BMW Serie 1 F40 – nuove foto

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Una tra le auto più gettonate ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *